Pedagogia bianca, come far partecipare i bambini al loro processo educativo

Ci sono molti stili che esistono per educare ai bambini Sapere loro di scegliere il migliore e quello che meglio si adatta alle esigenze degli studenti è molto importante. Ad esempio, il progetto di pedagogia bianca che mira ad accompagnare i minori nello sviluppo delle loro abilità con un dettaglio molto importante: offrire loro gli strumenti per migliorare queste abilità.

In questo modo, la pedagogia bianca cerca di offrire ai genitori l'opportunità di avere fiducia che i loro figli possano svilupparsi. Lo scopo è che il bambino usi la sua intelligenza per scoprire come usare gli strumenti di apprendimento e può usarli per imparare nel miglior modo possibile.


Educare in positivo

Il primo passo della pedagogia bianca è quello di educare in positivo, sviluppare l'apprendimento tenendo conto che ogni bambino ha il suo talento e il suo ritmo quando interiorizza la conoscenza. Il prossimo passo è ottenere il curiosità innata di tutti gli studenti possono servire nel loro sviluppo.

Pertanto, la pedagogia bianca per la base che ogni bambino ha un enorme desiderio di imparare e conoscere tutto ciò che lo circonda. Questo processo può essere distorto se i genitori usano il ricatto o se non sono correttamente valutati. risultati. Al contrario, se i genitori fanno sentire i bambini più piccoli importanti e rispettano i loro gusti e talenti, sarà favorita la fiducia in se stessi e la piena consapevolezza delle proprie capacità.


A questo punto ai bambini più piccoli dovrebbe essere data l'opportunità di usare gli strumenti di apprendimento in modo che possano usarli secondo i loro talenti e che possano conoscere i loro competenze portarli ad un nuovo livello. L'ultimo passo nella pedagogia bianca è incoraggiare il bambino a continuare ad apprendere e non conformarsi al suo stato attuale.

Decalogo della pedagogia bianca

Per riassumere, i responsabili del progetto di pedagogia bianca propongono questo decalogo con i punti più importanti:

- Fornire un ruolo più attivo ai bambini nella loro educazione per incoraggiare la loro creatività e curiosità.

- Contenuti flessibili e personalizzati attorno ai talenti del bambino.

- Il gioco come parte fondamentale nell'educazione dei bambini.

- Presenza di tempo libero nel processo di educazione dei più piccoli.

- La flessibilità e la personalizzazione sono l'unico modo per incoraggiare e assicurare un apprendimento significativo.


- Impara mettendo le conoscenze in pratica e discutendo di ciò che è stato visto.

- Creare un clima di convivenza e rispetto per l'individualità del resto.

- Evitare la presenza di punizioni e scommettere su strumenti di rilocazione di fronte a comportamenti scorretti.

- Rispetto per il ritmo di apprendimento dei più piccoli.

- Rispetto per i bisogni emotivi dei più piccoli.

Damián Montero

Video: Organizzazione: bambini, lavoretti domestici, doveri e motivazione


Articoli Interessanti

Bullismo: chi punisce la legge?

Bullismo: chi punisce la legge?

Il suicidio di Diego, un ragazzo di undici anni, precipitato da una finestra in una scuola di Madrid, riapre il dibattito sociale sull'efficacia delle misure contro il bullismo. Attualmente, 1 su 4...