Aumentare i giovani iscritti all'istruzione non universitaria

Una buona educazione è essenziale per un grande futuro di lavoro. Ci sono molte fasi che compongono il curriculum accademico da quando hai messo il piede nella scuola materna fino alla firma del primo contratto. Pensi spesso al università Come l'itinerario prima di un lavoro, tuttavia, non tutti devono studiare una carriera e, naturalmente, c'è un intero percorso precedente.

Gli insegnamenti no università rappresentano una parte importante del curriculum accademico, sia perché formano lo studente che verrà alla facoltà, sia perché la scelta è un ciclo formativo. E qual è la situazione di questi itinerari educativi? Secondo i dati del Ministero della Pubblica Istruzione, gli studenti iscritti a loro sono cresciuti.


8.179.539 iscritti

In totale ci sono 8.179.539 studenti iscritti all'istruzione non universitaria in Spagna. Non pensare a questi itinerari solo come cicli di allenamento. Educazione della prima infanzia, Primo, Secondario obbligatorio, Baccellierato e Formazione professionale formano questo catalogo che è aumentato nel corso 2018-2019.

Rispetto allo scorso anno ci sono 20.934 più studenti iscritto all'istruzione non universitaria. Una crescita dello 0,3%. Per tappe, l'educazione della prima infanzia perde studenti registrando 1.737.979 bambini in questa fase di istruzione, 20.292 in meno rispetto all'anno accademico 2017-2018, una diminuzione di 1,2 rispetto all'anno precedente e che è un sintomo della caduta di nascita in questo paese.


Coloro che sono cresciuti sono gli studenti del secondo ciclo di Educazione Secondaria Obbligatoria, ESO, che rimangono 1.964.787 iscritti, 35.107 in più rispetto all'anno accademico 2017-2018, in crescita dell'1,8%. Anche gli studenti delle scuole primarie diminuiscono con 11.505 studenti in meno, con una diminuzione dello 0,4%. Un altro sintomo del calo del tasso di natalità in Spagna.

Crescono i cicli formativi

I dati per l'anno accademico 2018-2019 comprendono 824.612 studenti di studenti di formazione professionale. Rispetto ai dati dello scorso anno, l'aumento è del 2,5%, in numeri assoluti la cifra è di 19.783 in più. Assistendo alle diverse modalità dei cicli formativi, quello che cresce di più è quello di grado superiore.

Gli studenti che frequentano un ciclo di istruzione superiore in questo anno accademico 2018-2019 sono 408.607, con un aumento di 15.076 studenti in più, con un incremento del 3,8%. Crescono anche, seppur in misura minore, il Basic Vocational Training che si iscrive in 73.724, il 2,1% in più rispetto a quelli iscritti nell'anno accademico precedente, 1,538 in più se guardi le cifre assolute.


Infine, la Vocational Training of the Middle Grade calcola i suoi studenti a 342.281, in crescita dello 0,9% rispetto all'anno precedente e di 15.076 studenti in numeri assoluti. Per comunità, Andalusia rappresenta il 17,6% degli iscritti ai cicli di allenamento e al secondo posto la Catalogna con il 16,3% del totale nazionale e il podio è chiuso dalla Comunità di Madrid con l'11,8%.

Damián Montero

Video: ALBERTO BAGNAI - CE LO CHIEDE L'EUROPA


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...