Innovazione educativa: 10 chiavi per trasformare il futuro

Il mondo sta cambiando in modo accelerato e la natura dell'innovazione deve influire sull'educazione perché solo attraverso le nuove generazioni possiamo trasformare il mondo. Ma cosa significa l'implementazione di un vero innovazione educativa?

Significa un cambiamento significativo nel processo di apprendimento, ma non solo nei metodi, nei contenuti e nei materiali didattici, ma anche nella qualità dell'insegnamento, nel valore del processo di apprendimento stesso e soprattutto nella rilevanza che l'innovazione apporterà al sistema educativo .

10 chiavi per trasformare il futuro educativo

Prendendo come asse questi nuovi obiettivi, queste sono state le 10 chiavi o conclusioni che sono state estratte dal II Congresso di innovazione educativa che si è tenuto nel centro conferenze di Saragozza.


1. La trasformazione del mondo attuale inizia a scuola. Tanto che l'innovazione in classe è diventata la misura dell'innovazione di un paese e di una società.

2. La scuola dovrebbe essere un luogo pieno di avventure dove gli insegnanti propongono delle sfide per ottenere, quando madri e padri chiedono ai loro figli cosa hanno fatto a scuola, non rispondono: "Niente". In quella scuola si adattano e dovrebbero essere tutti: insegnanti, famiglie e studenti.

3. L'innovazione deve essere condivisa con la comunità educativa e creare ecosistemi innovativi. Con la somma si moltiplicano i risultati.

4. Lo spazio può diventare il terzo insegnante. L'architettura e il design sono uno strumento per influenzare l'educazione e possono incoraggiare gli studenti a smettere di essere passivi nel loro apprendimento e diventare attivi. Lo spazio deve generare motivazione, non subordinazione.


5. La migliore innovazione è quella che serve chi ne ha più bisogno. Devi cercare il successo di ognuno degli studenti e personalizzare l'apprendimento.

6. Dobbiamo educare con stupore perché lo stupore è il motore dell'apprendimento, è ciò che permette agli studenti di sapere cosa c'è intorno a loro. Per raggiungere questo obiettivo, è importante che i bambini non siano eccessivamente stimolati, perché questo satura i loro sensi e blocca il desiderio di conoscenza.

7. Devi formare gli studenti per fare domande, non solo per dare risposte.

8. L'innovazione non significa sempre essere il primo. Devi guardare alle buone iniziative ed estenderle.

9. In classe ci dovrebbe sempre essere motivazione e un'atmosfera positiva. Gli studenti devono sentire che crediamo in lui, che il suo spazio scolastico lo fa sentire felice.

10. La cosa più importante in una classe sono le persone. Dobbiamo intensificare le relazioni umane e generare forti legami tra insegnanti e studenti.


Innovazione educativa: qualcosa di impensabile 5 anni fa

il psicologo e ricercatore Alfredo Hernando ha difeso che "l'aula è lo spazio in cui inizia la trasformazione del mondo", nella sua presentazione prima del II Congresso internazionale di innovazione educativa, organizzato dal Dipartimento dell'Educazione del Governo di Aragona nel Centro Congressi di Saragozza.

"L'innovazione in classe è la misura dell'innovazione di un paese e di una società, l'aula è la macchina che dobbiamo crescere come persone e come umanità". L'innovazione scolastica è stata quasi impensabile solo cinque anni fa. per raggiungere la personalizzazione dell'apprendimento, in modo che ogni studente abbia un progetto vitale, poiché gli studenti sono la misura dell'innovazione Non confondere l'innovazione con l'essere il primo a fare qualcosa: l'innovazione è crescere nei risultati: copiare ciò che funziona altri luoghi, provare, adattarsi, combinare, trasformare ", ha raccomandato l'esperto a gruppi di insegnanti che vogliono innovare in classe.

Alfredo Hernando dirige il progetto proyecto21.org, un viaggio che lo ha portato a conoscere e sperimentare in prima persona le scuole più innovative di tutto il mondo. Hernando è un esploratore della metodologia di designthinking, gamification, learning landscape, integrazione tecnologica in classe e gestione dell'innovazione e processi di cambiamento nelle scuole. "Nel 2013 ho avviato questo progetto che è un laboratorio di innovazione educativa, e quello che faccio è viaggiare cercando scuole innovative che funzionano molto bene, che garantiscono il successo di tutti i loro studenti con un messaggio positivo di come stanno facendo meglio per loro, come lo fanno, come possiamo imparare da loro, comunicarlo e cercare la replica tra le scuole e con i team di insegnanti ", dice.

È coinvolto in vari progetti internazionali di innovazione educativa con entità come la Fundación Telefónica, il Ministero della Pubblica Istruzione, Cultura e Sport della Spagna o il progetto di costruzione di alloggi partecipativi a Vienna, con una forte componente sociale incentrata sull'integrazione dei rifugiati, comunicazione sui social media e agricoltura biologica.

Come si lavora all'innovazione educativa?

"La prima cosa è rendere naturale il processo di innovazione e non confonderlo con un atto magico o pionieristico, ma piuttosto un atto di crescita." L'innovazione è semplicemente un processo di cambiamento, che cerca di fare qualcosa in un modo diverso, più o meno creativo. con la prova che funziona, e che la maggior parte del peso di quella trasformazione è portata da un gruppo di insegnanti con le famiglie di una comunità e una scuola ed è quello che condividono le scuole di maggior successo, cioè, che cosa Quello che cerchiamo con l'innovazione non funziona in classe con più o meno dispositivi, più o meno lingue, o più o meno liste ... "aggiunge Alfredo Hernando- quello che stiamo cercando è che tutti gli studenti sviluppino un progetto di vita completo e lì possiamo combinare molti elementi che garantiranno il successo, quindi è come una squadra di insegnanti che cambia, misura, si riadatta, cambia di nuovo e avvia un processo che è una spirale continua di crescita per fare una scuola diversa ogni anno, cercando miglioramenti ".

Come camminare verso il successo scolastico

Alfredo Hernando spiega che "il fallimento o il successo scolastico, cioè, ciò che spiega lo sviluppo di un progetto di vita al di là del grado con gli studenti dipende da tre elementi principali: i fattori socio-economici e culturali del paese in cui si trova lo studente. , famiglia e scuola, per quanto cerchiamo nuove esperienze non possiamo importare l'intero sistema educativo della Finlandia o della Corea del Sud, ciò che possiamo importare sono esperienze di successo, quindi, ciò che sappiamo funziona per rendere gli studenti La necessità di ambienti per avere successo è lavorare fianco a fianco con famiglie ed educatori, è l'unica cosa che può rompere il buco, l'altro ha bisogno di più agenti in modo che il miracolo funzioni, ma è possibile ".

Marisol Nuevo Espín

Video: Audiolibro: "Motivarsi E Motivare" - Come Stare Bene Con Se Stessi Partendo Da Cio' Che Si Ha


Articoli Interessanti

Il primo amore negli adolescenti

Il primo amore negli adolescenti

L'adolescenza, e più tardi, i giovani sono le fasi della vita in cui la nostra capacità di sentire amore "romantico". Gli adolescenti, o almeno la grande maggioranza di loro, iniziano a provare...

Le famiglie numerose superano mezzo milione in Spagna

Le famiglie numerose superano mezzo milione in Spagna

Le famiglie numerose in Spagna raggiungono quasi mezzo milione, in un paese dove a causa del calo dei tassi di natalità e, se la tendenza continua, non ci sarà alcun cambiamento generazionale....

Come parlare di politica con i più piccoli in casa

Come parlare di politica con i più piccoli in casa

Oggigiorno, quando si accende la televisione, non è raro vedere come politica È l'ordine del giorno. Elezioni, casi di corruzione e molti altri problemi fanno sapere al bambino che qualcosa accade...