Giornata Mondiale della Gioventù, ciò che viene celebrato

Ci sono molte date speciali nel calendario. Dai compleanni della famiglia ad altri giorni contrassegnati come Natale o anniversari, nel caso di coppie. Un altro esempio è il 12 agosto, data in cui il Giornata mondiale della gioventù, un punto nel calendario che cerca di ricordare i 1.800 milioni di giovani che vivono nel mondo.

Una data che in questo 2018 si concentra su "Città sicure e spazi pubblici sicuri"Un richiamo all'importanza per questo settore della popolazione di avere aree in cui possono svilupparsi senza alcun tipo di problema e senza essere colpiti da rischi.

Origine di questo giorno

Da quando è celebrata la Giornata Mondiale della Gioventù? Era il 1999 quando l'Assemblea Generale del ONU Decisi che il 12 agosto sarebbe stato un giorno di celebrazione annuale per promuovere il ruolo dei giovani come partner essenziali nei processi di cambiamento e creare un'opportunità per aumentare la consapevolezza delle sfide e dei problemi che devono affrontare.


Questa importanza è spiegata dalla presenza di 1.800 milioni di giovani tra i 10 e 24 anni di età È la più grande popolazione giovanile della storia, tuttavia questa fase fondamentale nello sviluppo di ogni persona diventa un momento molto difficile per molte persone di questa età.

Per questo motivo, in questo 2018, la Giornata mondiale della gioventù si concentra sull'affermazione degli spazi sicuri. Attualmente, i giovani trascorrono il loro tempo in ambienti che non si adattano all'idea di senso civico, che danno loro l'opportunità di partecipare a sport e altre attività ricreative nella loro comunità.

Inoltre, questa richiesta di spazi sicuri si concentra anche sul ambienti digitali dove possono interagire in sicurezza con altre persone ed evitare problemi come il cyberbullismo o il grooming. L'idea proposta è quella di un contesto che rafforza il rispetto e l'autostima.


Gioventù e sviluppo

La gioventù è un momento cruciale nello sviluppo di ogni persona. In questi anni l'individuo va dall'infanzia all'essere adulto. Per questo motivo è importante trasmettere buoni valori in questa fase per addestrarli. Dal Obra Social de la Caixa Sono indicati i seguenti:

- Autonomia. Come è stato detto, la gioventù è il palcoscenico in cui il bambino si prepara ad essere un adulto. Per questo motivo, inculcare il valore dell'autonomia e dell'autosufficienza è molto importante.

- Ragione e dialogo. Per gestire i problemi in un modo adulto è sempre meglio usare la ragione invece di lasciarsi trasportare dalle emozioni.

- Il valore del denaro. Essere adulti significa anche gestire l'economia familiare. Insegnare il valore del denaro aiuterà i più giovani a gestire questo campo.

- Rispetto e tolleranza. Essere adulti significa essere integrati in una comunità eterogenea dove il rispetto per gli altri e la tolleranza sono importanti per una buona convivenza.


- L'importanza della famiglia. La gioventù suppone il distanziamento della famiglia. Gli adolescenti iniziano ad acquisire autonomia. Ricordare l'importanza di questo nucleo per appoggiarsi a tempi difficili è vitale.

Damián Montero

Video: Il Papa Giovanni Paolo II e i giovani - Veglia a Tor Vergata (Giubileo 2000)


Articoli Interessanti

Postpartum come tempo per la crescita personale

Postpartum come tempo per la crescita personale

La maternità cambia la vita delle donne. Non solo perché un altro membro torna a casa e le spese crescono, anche l'interno delle madri è alterato e in effetti questo stadio può essere tradotto in un...

Come spiegare la Settimana Santa ai bambini

Come spiegare la Settimana Santa ai bambini

Le celebrazioni liturgiche e le processioni che attraversano le strade in questi giorni sono un buon momento per parlare ai nostri figli di questioni importanti. Sia che siamo credenti o meno, sia...