Sindrome del bambino ricco, quando l'opulenza cambia nei bambini

Lo sviluppo di un bambino non è un percorso di rose. A volte ci sono diversi problemi che influenzano la loro crescita, piccole pietre che fanno ad esempio mostrare cattivi comportamenti. È il caso di sindrome del bambino ricco, risultato di uno stile genitoriale in cui i genitori danno tutto ai loro figli e non comprendono il rifiuto delle loro richieste.

Uno stile di genitorialità contrassegnato da opulenza e questo finisce per cambiare i piccoli e li trasforma in persone ansiose, desiderose di ottenere tutto ciò che vogliono e con una migliore tolleranza per la frustrazione. Situazione che può anche portare alla depressione.

Caratteristiche di questi bambini

Anche se può essere confuso con un bambino capriccioso, i bambini che hanno le caratteristiche di questa sindrome hanno caratteristiche specifiche. Come indica lo studio Children of the Affluent. Sfide per il benessere, queste sono le chiavi per comprenderle inferiore:


- Vogliono essere al centro dell'attenzione. In ogni momento questi bambini vogliono essere al centro dell'attenzione, non possono sopportare che un'altra persona e un'altra materia occupino gli occhi degli adulti.

- Insoddisfazione costante. Quando questi bambini non ricevono l'attenzione che pensano di meritare, appare un senso di insoddisfazione.

- Non sanno come affrontare le sfide della vita. Data la sensazione di non essere soddisfatti i piccoli non sanno come rispondere a certe insicurezze.

Nel lungo periodo, i bambini con la sindrome del bambino ricco finiscono per trasformarsi in un adulto insicuro con l'incapacità di far fronte alle battute d'arresto che devono affrontare. Un esempio è una persona che, di fronte a un problema a casa, si blocca e non è in grado di risolverlo o addirittura di sedersi e pensa a come risolvere questo contesto.


Insegnare come gestire la frustrazione

Come è stato detto, uno dei problemi principali nei bambini con questo problema è la mancanza di tolleranza alla frustrazione. Questi sono alcuni dei suggerimenti che vengono offerti dall'Ospedale Sant Joan de Déu:

- Predicando con l'esempio. L'atteggiamento dei genitori prima delle battute d'arresto della vita deve servire da esempio per i bambini, una piccola guida su come affrontare queste situazioni quotidianamente.

- Conoscere l'origine della frustrazione. Il bambino deve conoscere la fonte della frustrazione e porre rimedio a questa base invece di aspettare semplicemente che la situazione si risolva da sola.

- Offrire aiuto, non risolvere. Di fronte alle battute d'arresto della vita, devono essere i bambini a risolvere questa situazione. I genitori dovrebbero fornire supporto e non sistemare le cose, assumendo un ruolo che hanno i loro figli.

- Applaudi i risultati positivi. Quando un bambino è in grado di risolvere un problema, i genitori dovrebbero fare in modo che i più giovani vedano che questi risultati sono quelli che ci si aspetta.


Damián Montero

Video: DOCUMENTAL ???????? DE POBRES A MILLONARIOS,TODO ES POSIBLE,CASTELLANO,NATIONAL GEOGRAPHIC,ESPAÑOL


Articoli Interessanti

I genitori contano ... e molto in adolescenza

I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che...

Colica infantile

Colica infantile

Foto: THISFAMILYWELOVEÈ famosa la colica del bambino, che fino ai tre mesi di vita di solito soffre i neonati. Il suo pianto incontrollabile, i suoi gas rumorosi e la sua pancia leggermente gonfia...

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

il stress da lavoro Appare quando le richieste ci impediscono di lavorare e di gestirle o tenerle sotto controllo, una realtà che il 59% degli spagnoli soffre, secondo i dati INE. Tuttavia, è sano...