Stuoie gonfiabili e figure, due pericoli per i bambini sulla spiaggia, secondo OCU

L'estate continua, il divertimento continua e molte famiglie si affretteranno fino all'ultimo giorno per divertirsi. Mentre il tempo buono dura le fughe sono ancora possibili e una destinazione molto comune è la spiaggia. Questo scenario è sinonimo di estate e lì il divertimento è garantito, a condizione che le regole di sicurezza che evitare incidenti.

Dal guardare lo stato della spiaggia attraverso le bandiere per rispettare il tempo prudenziale per evitare di tagliare la digestione. Devi anche prendere in considerazione gli oggetti che vengono portati in spiaggia per evitare futuri incidenti. Un esempio è l'avviso fatto dall'Organizzazione dei consumatori e degli utenti, OCU, su stuoie e figure gonfiabili. Oggetti che di solito si vedono nelle coste ma che possono rappresentare un pericolo importante.


Non sono oggetti di sicurezza

La prima nota che viene fatta da OCU è che questi oggetti non sono un strumento di sicurezza per i più piccoli Come le maniche e gli altri galleggianti, sono un aiuto in modo che il più piccolo possa essere nell'acqua e galleggiare, ma non impediscono l'annegamento dei più piccoli. Quindi, la raccomandazione è di usarla sempre nelle aree in cui i bambini si alzano.

I bambini più piccoli dovrebbero evitare di usarli al chiuso poiché, in caso di improvvisi cambiamenti della marea o di un'alterazione del vento, i bambini possono allontanarsi dalla costa o rovesciare e sii indifeso nell'acqua. Data la possibilità di cadere dal materasso o dalla figura gonfiabile, si raccomanda anche che questi oggetti non vengano mai utilizzati senza la presenza e la vigilanza di un adulto che può aiutarli in caso di incidente.


OCU avverte anche che tutti gli oggetti considerati giocattoli acquatici non devono soddisfare gli standard di galleggiabilità di base. Pertanto, i genitori devono tieni presente I seguenti punti:

- I materassi e le figure gonfiabili devono essere utilizzati solo in aree in cui il bambino sostiene le piante dei piedi sulla superficie sotto l'agia.

- Non dovrebbero mai essere usati in mare, poiché la corrente potrebbe trascinarli verso l'interno.

- Se misurano meno di 120 cm, le stuoie sono considerate giocattoli. Non fare affidamento su di essi come superfici su cui galleggiare in sicurezza.

- Attenzione a saltare sul giocattolo vicino al bordo della piscina: può rimbalzare e colpire contro lo stesso cordolo; o anche sullo sfondo.

Sicurezza dell'acqua

Stai pensando ad una visita alla spiaggia prima della fine delle vacanze? Le date concesse sul lavoro per gli ultimi giorni di agosto? OCU si ricorda di questi consigli di sicurezza prima di entrare in acqua:


- Il bagnino, il miglior alleato. La presenza di un bagnino è vitale, sia in mare che in piscina. L'OCU raccomanda di evitare le spiagge senza servizio di salvataggio.

- Rispetta le bandiere. Dobbiamo ricordare che una spiaggia con una bandiera verde indica un mare calmo, senza correnti o grandi onde, a differenza di una bandiera rossa, che proibisce di fare il bagno. La bandiera gialla, d'altra parte, indica condizioni sfavorevoli per il bagno: attenzione e molta attenzione ai minori.

- Lavati in sicurezza. Se stai per navigare su una barca da diporto o praticare sport acquatici, come lo sci d'acqua, devi indossare un giubbotto di salvataggio. E assicurati che i piccoli siano sempre protetti.

Damián Montero

Video: Our Miss Brooks: English Test / First Aid Course / Tries to Forget / Wins a Man's Suit


Articoli Interessanti

Adolescenti, perché non parliamo la stessa lingua?

Adolescenti, perché non parliamo la stessa lingua?

La stessa cosa succede a tutti i genitori: non appena i nostri figli salgono sul palco adolescente, la comunicazione, prima semplice e fluida, diventa ora un compito molto complicato. Cosa succede,...

Emozioni dall'utero

Emozioni dall'utero

Durante i 9 mesi di gravidanza, vengono effettuati controlli regolari sia sulla donna incinta che sul bambino, ma lo stato emotivo della madre è preso in considerazione? Non solo alcol, tabacco e...

Recupera il Natale

Recupera il Natale

Di Mercedes Honrubia. Direttore dell'Istituto Coincidir. si avvicina Natalele strade sono piene di luci, i canti inondano i centri commerciali, le piazze, le case, le persone escono e pensano solo...