Un laboratorio di cosmetici naturali: l'ideale per connettersi con tua figlia adolescente

L'adolescenza è un periodo bellissimo, ma forse difficile per entrambe le figlie, madri e padri. È un periodo in cui i nostri bambini cominciano a considerarsi adulti e indipendenti e tendono a non ascoltare e vedere in noi i loro nemici o le persone che non li capiscono.

In questa fase, la relazione tra madri e figlie è quando di solito genera più conflitti. Le ragazze cercano di essere trattate come adulti, vogliono prendere le proprie decisioni, scegliere il loro vestito, cosa fare e come. Preferiscono la compagnia dei loro amici, le persone di cui si fidano ciecamente.

Le ragazze iniziano a manifestare i loro cambiamenti fisiologici da quando appare la prima mestruazione. In generale, diventano più civettuole e cominciano a imitare i loro idoli sia nei vestiti, nel modo in cui si esprimono, come pettinarsi i capelli ...


Un corpo in trasformazione in adolescenza

Questi cambiamenti possono anche causare sentimenti e credenze che sono infondate da loro stessi, persino distorti dalla realtà. Molte volte, si sentono insoddisfatti del loro corpo che è in pieno svolgimento, ci piace se sono troppo alti, né se sono corti, se hanno un sacco di petto, o al contrario poco. La pelle del viso inizia a cambiare, e a causa dei processi ormonali possono apparire brufoli, brufoli e influenzare la loro autostima.


La bellezza per loro comincia ad avere un grande peso, soprattutto per essere accettata nel loro ambiente. In breve, è un tempo pieno di cambiamenti a tutti i livelli, che si verificano anche in breve tempo, e trovano difficile assimilare, e in questo momento, l'opinione delle madri non li interessa e tendono ad allontanarsi da noi.

Pertanto, per entrare in contatto con tua figlia in questa fase, è importante cercare spazi in cui condividere interessi, in cui gli obblighi vengono lasciati da parte e creare un'atmosfera rilassata, che invita a divertirsi e ad aprire la fiducia tra i due .

Un laboratorio di cosmetici naturali: l'ideale per connettersi con tua figlia adolescente

Partecipare a un seminario per creare cosmetici naturali insieme è una buona opportunità per entrare in contatto con tua figlia, per i seguenti motivi:

- Il fatto di andare a imparare qualcosa nuovo che voi due non vi posizionate allo stesso modo.


- È un'occasione per ottenere di più dalla tua bellezza, e gestisci una tecnica naturale molto diversa da tutto ciò che conosci.

- Rafforza i legami di amicizia. Questa pratica, se ti piace, lasciando da parte il ruolo di madre e figlia, può aiutarti a capire la tua figlia adolescente e rilevare possibili complessi, in modo che in seguito tu possa sostenerla e rafforzarla in tal senso.

- È un modo per connettersi con la vera bellezza, impara le routine di cura della pelle, capisci i cambiamenti che la tua pelle sta vivendo e scopri come essere responsabile della tua igiene del viso, dandoti gli strumenti per farti sentire bene con te stesso.

- Il processo di creazione dei tuoi prodotti cosmetici naturali, sperimentando con trame e aromi, creerai un'atmosfera rilassata e rilassata in cui rafforzare il tuo legame, e dove tua figlia abbasserà le sue difese e sarà più aperta a mostrare i suoi sentimenti e ricevere le tue espressioni di affetto, che a volte rifiuta. Inoltre, sicuro che apre la porta per condividere anche i tuoi cosmetici e avere qualcosa da condividere su base giornaliera.

- La profonda conoscenza del perché e per quello che usiamo determinati prodotti. Un laboratorio di cosmetici naturali è anche molto utile per imparare gli ingredienti discutibili offerti dai cosmetici convenzionali ed essere consapevoli di quali sostanze usiamo per prenderci cura della nostra pelle.

In breve, si tratta di trovare un momento di connessione tra i due, lontano dalla routine e dalle responsabilità. Un momento di relax e apprendimento.

Rocio Rivera. Co-fondatore di Atelier Bio

Video: L' économie de la connaissance par Idriss ABERKANE


Articoli Interessanti

Bullismo: chi punisce la legge?

Bullismo: chi punisce la legge?

Il suicidio di Diego, un ragazzo di undici anni, precipitato da una finestra in una scuola di Madrid, riapre il dibattito sociale sull'efficacia delle misure contro il bullismo. Attualmente, 1 su 4...