L'adolescenza ha una buona cosa? 5 motivi di speranza

Sembra comune pensare che l'adolescenza sia un palcoscenico temibile per qualsiasi famiglia. I genitori hanno sentito espressioni di questo tipo così tante volte che, quando i bambini crescono, la paura inizia a prendere il sopravvento. E il giorno in cui compiranno i 13 anni, non vediamo l'ora che quel giorno si alzino e si trasformi in mostri spaventosi che parlano solo con grugniti e scoppi d'ira, mangiano velocemente e indossano i vestiti più bizzarri possibili ... forse con l'unico scopo di sconvolgere i suoi genitori

Gli anni migliori? In effetti, chiunque abbia vissuto l'esperienza può rassicurarci, perché non succede nulla di simile. È vero che iniziano a vestirsi in modo diverso (in questo senso, la profezia può essere soddisfatta) e parlano anche in modo inintelligibile quando telefonano ai loro amici ...


Non ci sono adolescenti perfetti, ma più che immaginare questi anni come un periodo orribile, c'è una possibilità allettante: in molti modi, sono gli anni migliori. In futuro ricorderemo questi anni con piacere, perché, ad esempio, è il momento in cui i risultati del nostro lavoro educativo cominciano a essere visti.

Cosa c'è da aspettarsi da questi terribili anni? Quali sono queste ragioni di speranza?

1. Puoi parlare con loro da adulti: quando i bambini sono piccoli, tutto deve essere filtrato. Quando parliamo con loro, pensiamo sempre se lo capiranno, se sono preparati per quella spiegazione. Con gli adolescenti, tuttavia, tutto può diventare argomento di conversazione, sia buono che cattivo. Finché ricordiamo che siamo i genitori - qualcosa di molto vero quando hanno 4, 14 o 40 anni -, possiamo parlare con loro di ciò che vogliamo e senza la necessità di dare loro sermoni interminabili. Possiamo dirvi le nostre ragioni, ciò che ci preoccupa veramente. Certo, non possiamo aspettarci che siano sempre d'accordo con noi, ma almeno possiamo avere un'idea molto più chiara del perché ci ignorano ... il che è già molto.


2. Ricordi Uno dei vantaggi più sorprendenti di avere figli adolescenti è che ci ricordano i nostri anni di cereali e galli. Ci saranno sempre esperienze che vorremmo dimenticare, ma rivivere gli anni dell'adolescenza con i nostri figli ci fa capire molto meglio. Ad esempio, ci ricorda tutte le paure e i traumi che abbiamo attraversato, che, nella maggior parte dei casi, erano sciocchezze e cose senza importanza. E questo ci aiuterà a mettere le preoccupazioni e i problemi al loro posto. Quando ascoltiamo i nostri figli, sentiamo come un'eco delle nostre parole non molto tempo fa.

3. Conoscere i tuoi amici Rendere la casa dei nostri figli il luogo preferito non è così difficile e, inoltre, ci farà trascorrere dei momenti curiosi in quanto può diventare una fonte di conoscenza. Con gli amici dei nostri figli a casa, ci rendiamo conto di quale sia la pressione del gruppo (tenendo conto che anche il nostro stesso figlio fa parte della pressione che la banda può esercitare in altri momenti). In molti modi, i suoi amici sono come uno specchio di nostro figlio e ci danno l'opportunità di guardarci dentro per vedere cosa pensa veramente. Inoltre, i tuoi amici non conoscono i nostri trucchi così come nostro figlio e possiamo scoprire molte sorprese.


4. Cambia le relazioni Quasi con la stessa velocità con cui gestiscono la catena musicale per trovare la tua stazione preferita, nostro figlio lascerà presto i primi anni dell'adolescenza. Avendo lasciato alle spalle le follie, le ribellioni e gli scontri, il nostro rapporto con loro inizia a cambiare. Anche se siamo ancora i genitori, inizieremo a relazionarci con loro come se fossero sempre più adulti. Ci troveremo a fare cose con i nostri ragazzi che avremmo fatto solo con i nostri amici prima. E ci renderemo conto che è molto più divertente trattarli ora. L'altro lato della medaglia è che ora saranno molto più disposti a dirci orgogliosi di come si divertono in questo periodo ... e finiremo per rimanere inorriditi.

5. Una nuova prospettiva sui tuoi valori Durante l'adolescenza, nostro figlio inizia il processo di acquisizione dei valori e inizia anche a viverli da adulto, non perché i suoi genitori lo richiedano. Sanno già cosa devono vivere e come; Ora è necessario scoprire i perché: il ragionamento e gli argomenti che li motivano a viverli responsabilmente. E questo è un pellegrinaggio vitale. Non è qualcosa che dovremmo separare, ed è molto importante continuare a parlarne con i bambini: saremo sorpresi di quanto apprendiamo anche Guillermo Docabo Advisor: Bob Lockwood Specialist in adolescenza

Video: Ligabue - Ho fatto in tempo ad avere un futuro (che non fosse soltanto per me) (Official Video)


Articoli Interessanti

Adolescenti, perché non parliamo la stessa lingua?

Adolescenti, perché non parliamo la stessa lingua?

La stessa cosa succede a tutti i genitori: non appena i nostri figli salgono sul palco adolescente, la comunicazione, prima semplice e fluida, diventa ora un compito molto complicato. Cosa succede,...

Emozioni dall'utero

Emozioni dall'utero

Durante i 9 mesi di gravidanza, vengono effettuati controlli regolari sia sulla donna incinta che sul bambino, ma lo stato emotivo della madre è preso in considerazione? Non solo alcol, tabacco e...

Recupera il Natale

Recupera il Natale

Di Mercedes Honrubia. Direttore dell'Istituto Coincidir. si avvicina Natalele strade sono piene di luci, i canti inondano i centri commerciali, le piazze, le case, le persone escono e pensano solo...