Uso della melatonina per dormire nei bambini, raccomandazioni dei pediatri

Il giorno significa attività, il riposo notturno. Dopo un'intera giornata piena di cose da fare, il corpo ha bisogno di disconnessione e, per questo, niente di meglio di sonno le ore raccomandate dagli specialisti. La melatonina, un ormone prodotto nel nostro corpo durante la fase oscura della giornata, è di grande importanza in questa missione.

La funzione è di facilitare che la persona possa sonno regolare il ritmo sonno-veglia. La sua presenza nel sangue varia durante il giorno, essendo maggiore durante la fase oscura della giornata e meno durante la fase di luce, creando così il ritmo circadiano che si consolida dopo 5 o 6 mesi di vita. In quei minori con problemi di sonno, è anche possibile scegliere di fornire esternamente la melatonina, una pratica per la quale l'Associazione Spagnola di Pediatria, AEP, fornisce i seguenti consigli.


Quando fornire la melatonina

Gli esperti di AEP consigliano di somministrare la melatonina ai bambini più piccoli per facilitare l'inizio del riposo quando è ostacolato dal disturbo del ritmo sonno-veglia. La tua domanda dovrebbe sempre essere indicata da a pediatra o uno specialista del sonno per controllarne l'uso in termini di dosaggio, indicazioni e durata del trattamento.

Il suo uso è scoraggiato nei bambini di età inferiore a 6 mesi. A partire da questa età, la sua efficacia è stata dimostrata come un regolatore del ritmo sonno-veglia, cioè essere sveglio e addormentato. La quantità raccomandata di melatonina varia da 1 a 3 mg al giorno. Non è consigliabile estendere il trattamento oltre le 4 settimane nei neonati. Nei bambini più grandi, può essere utilizzato per un periodo più lungo, sempre sotto la raccomandazione del specialista.


D'altra parte, da AEP è consigliabile non solo fornire melatonina. Il trattamento con questo ormone Deve essere accompagnato da altre pratiche di igiene del sonno. Lo scopo dovrebbe essere quello di creare salutari routine di riposo nella più piccola della casa.

Igiene del sonno

Sebbene la melatonina possa aiutare a risolvere i problemi di riposo e consentire al bambino di dormire le ore necessarie, i genitori possono anche scommettere sull'introduzione di una buona igiene del sonno attraverso varie pratiche. Ecco alcuni suggerimenti per raggiungere questo scopo:

- Non assumere sostanze stimolanti durante il pomeriggio o alla fine della giornata. Le bevande zuccherate o con un componente di caffeina devono essere ridotte al massimo, l'opzione migliore è sempre l'acqua.

- Cena leggera e completa Solitamente una cena abbondante viene tradotta in una lunga digestione e problemi nell'addormentarsi, la mancanza di cibo farà apparire l'appetito nel mezzo della notte. Trovare il punto medio è la chiave.


- Fai esercizio durante il giorno. Le pratiche sportive assicurano una sensazione di stanchezza alla fine della giornata, sì, dobbiamo evitarle nelle ultime ore del giorno perché significherebbe l'attivazione del corpo.

- Nessun pisolino esteso. Mezz'ora è più che sufficiente per un pisolino. Inoltre, non è consigliabile fare un pisolino durante la serata.

- Mantenere i programmi di sonno regolari e andare a letto allo stesso tempo. Nel caso ci sia un problema per addormentarsi, si raccomanda di andare in un'altra stanza e svolgere un'attività rilassante come leggere. Nel caso dei genitori, possono accompagnare i loro figli e raccontare loro una storia.

- Nessun stimolante nella stanza. Televisori, console di gioco, computer, dispositivi che possono attivare la mente del bambino dovrebbero essere limitati.

Damián Montero

Video: Disturbi del sonno nei soggetti affetti da decadimento cognitivo


Articoli Interessanti

I genitori contano ... e molto in adolescenza

I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che...

Colica infantile

Colica infantile

Foto: THISFAMILYWELOVEÈ famosa la colica del bambino, che fino ai tre mesi di vita di solito soffre i neonati. Il suo pianto incontrollabile, i suoi gas rumorosi e la sua pancia leggermente gonfia...

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

il stress da lavoro Appare quando le richieste ci impediscono di lavorare e di gestirle o tenerle sotto controllo, una realtà che il 59% degli spagnoli soffre, secondo i dati INE. Tuttavia, è sano...