Un terzo delle donne in gravidanza continua a fumare in piena gestazione

La cura di un bambino inizia molto prima che nasca. Dal momento in cui il futuro riceve la buona notizia, la gravidanza, il suo stile di vita si adatta alla nuova situazione. Miglioramenti nella dieta, addio all'alcool e lasciando da parte il tabacco da fiuto Queste sono solo alcune delle raccomandazioni che gli specialisti danno alle donne in gravidanza.

Questi suggerimenti vengono messi in pratica? Non in tutti i casi, almeno è chiaro dalla pubblicazione 'Prevenzione del fumo'realizzato dalla Società Spagnola di Pneumologia e Chirurgia Toracica, SEPAR. Un rapporto in cui viene chiarito che parte delle donne incinte in Spagna considera falsa l'idea che il tabacco durante la gravidanza sia un problema serio.


Omissione di rischi

Maggiori possibilità di parto prematuro, minor peso alla nascita, aumento del rischio di malformazioni cardiache, problemi comportamentali o difficoltà uditive. Questi sono solo alcuni dei rischi del fumo durante la gravidanza. Ci sono pochi studi che sostengono queste conclusioni e che portano gli specialisti a raccomandare ai genitori di dire addio al fumo durante la gravidanza, sia passivamente che attivamente.

Tuttavia, come indicato in questo rapporto, questi rischi sono ridotti al minimo dai genitori durante la gravidanza. Mentre c'è una grande letteratura che circonda i rischi del tabacco durante la gravidanza, il 30% delle donne incinte in Spagna continua a fumare mentre aspetta suo figlio. Nella maggior parte dei casi, credendo di poter ridurre il numero di sigarette al giorno, quando la realtà mostra che il numero raccomandato è 0.


In realtà, la raccomandazione è che dopo il parto i genitori continuino a scommettere su un ambiente privo di fumo per evitare gli effetti del tabacco sui bambini. L'esposizione postnatale alle sigarette è una causa dell'aumento di infezioni respiratorie, otite media di ripetizione e un aumentato rischio di sviluppare l'asma. Pericoli che diventano più frequenti nei primi anni di vita, data la quantità di ore che il bambino trascorre a casa.

Questi pericoli sono anche sottostimati dai genitori, per questo motivo è necessario sensibilizzare sull'importanza di creare un sfera sana sia per la donna incinta che per i bambini, una volta nati. I responsabili di questo rapporto sottolineano che non si deve solo pensare al fumo passivo come esposizione diretta al fumo.

il particelle tossiche e altri agenti cancerogeni rimangono attaccati all'aria della casa o della polca che copre superfici come mobili o altri oggetti domestici. Anche la pelle, i vestiti e persino i capelli delle persone sono impregnati di questi elementi che finiscono per entrare in contatto con il bambino, che può respirarli o interiorizzarli attraverso il loro derma.


Educare senza fumo

Data questa situazione, diventa evidente la necessità di sensibilizzare sui pericoli del tabacco in casa, sia per le donne in gravidanza che per i più piccoli. Le madri incinte e i fumatori che hanno problemi ad abbandonare questa abitudine dovrebbero consultarsi sugli interventi psicosociali che permettono loro di conoscere i metodi migliori per dire addio a questa dipendenza.

I genitori fumatori possono anche chiedere aiuto al pediatra dei loro figli, che può diventare un educatore sugli effetti del tabacco per loro. I genitori devono informare sul consumo di questo prodotto in casa e analizzare gli effetti che la presenza di fumo ha sul più piccolo.

A casa si dovrebbe optare per uno spazio privo di fumo e aumentare l'igiene in aree come le mani dopo l'uso di sigarette. Nell'ambiente, deve prevalere un ambiente motivazionale e il rafforzamento di atteggiamenti positivi.

Damián Montero

Video: Things Mr. Welch is No Longer Allowed to do in a RPG #1-2450 Reading Compilation


Articoli Interessanti

Adolescenti, perché non parliamo la stessa lingua?

Adolescenti, perché non parliamo la stessa lingua?

La stessa cosa succede a tutti i genitori: non appena i nostri figli salgono sul palco adolescente, la comunicazione, prima semplice e fluida, diventa ora un compito molto complicato. Cosa succede,...

Emozioni dall'utero

Emozioni dall'utero

Durante i 9 mesi di gravidanza, vengono effettuati controlli regolari sia sulla donna incinta che sul bambino, ma lo stato emotivo della madre è preso in considerazione? Non solo alcol, tabacco e...

Recupera il Natale

Recupera il Natale

Di Mercedes Honrubia. Direttore dell'Istituto Coincidir. si avvicina Natalele strade sono piene di luci, i canti inondano i centri commerciali, le piazze, le case, le persone escono e pensano solo...