Il consumo di alcol durante l'allattamento altera lo sviluppo cognitivo del bambino

il lattazione Ha un ruolo molto importante nello sviluppo di ogni bambino. Non solo perché grazie ad esso assicura una corretta alimentazione durante i primi mesi di vita nei bambini, ma anche perché aiuta a prevenire numerosi problemi di salute nei bambini e aiuta anche a promuovere un forte legame tra madre e figlio.

Per questo motivo, devono essere prese precauzioni per garantire che questo processo rappresenti il ​​maggior numero possibile di benefici per i bambini più piccoli. Ciò significa anche prestare attenzione a ciò che la madre mangia, alle bevande o al suo stile di vita mentre allatta i suoi figli. Un esempio è l'assunzione di alcol durante lattazione, che può causare un'alterazione nello sviluppo cognitivo dei bambini.


Alcool nel latte materno

Questo avvertimento deriva dallo studio pubblicato sulla rivista Pediatrics in cui è indicato che l'esposizione all'alcol attraverso il latte materno ha conseguenze notevoli nello sviluppo del più piccolo. Prova di ciò è che nel gruppo di bambini analizzati, quando 6-7 anni avevano una capacità cognitiva inferiore.

Un'altra prova di come l'alcol fosse responsabile di questa riduzione delle capacità cognitive era il fatto che in quelle madri che non allattavano i loro figli, i problemi sopra menzionati non venivano rilevati. Vale a dire, in assenza di trasmissione del latte materno, l'alcol non raggiunge il minimo e quindi non produce questo cambiamento in questo campo.


Questo studio non è il primo a segnalare i rischi del consumo di alcol durante il periodo di allattamento. Dall'associazione per la promozione e la ricerca scientifica e culturale sull'allattamento al seno le sostanze etiliche sono qualificate come "pericoloso"e assegnano un" un po 'di rischio "all'allattamento al seno.

Da questa entità è assicurato che il consumo di alcol può causare sedazione, danno, irritabilità e ritardo psicomotorio nel bambino. Nel caso in cui si verifichi l'assunzione di queste sostanze, è consigliabile consentire un tempo minimo di 2-3 ore per garantire che queste bevande siano scomparse dal flusso sanguigno delle madri e non raggiungano il corpo del bambino.

Raccomandazioni durante l'allattamento

Lo studio sopra menzionato mette in guardia dalle conseguenze del consumo di alcol durante l'allattamento. Un modo per sapere cosa non si deve fare in questo periodo, ma cosa è raccomandato? Dal Comitato per l'allattamento al seno dell'Associazione spagnola di pediatria I seguenti suggerimenti sono offerti:


- Allattamento al seno dal primo momento. A meno che i medici non indichino un altro criterio, la cosa migliore è che dopo la nascita e il primo incontro tra il bambino e la madre, il piccolo viene posto sul seno della donna in modo che il suo istinto la faccia ricominciare da sola ad allattare.

- Petto su richiesta. Sarà il bambino che decide quando vuole prendere il seno. La missione della madre sarà di essere attenti a queste affermazioni per nutrire suo figlio. Sarà inoltre necessario prendere nota delle ore che devono trascorrere tra l'assunzione e l'assunzione per assicurare che il bambino sia ben nutrito.

- Esclusivo allattamento al seno fino a 6 mesi. AEP raccomanda l'allattamento esclusivo al seno fino a 6 mesi e con un'adeguata alimentazione complementare, fino a due anni di vita o più. Fino a mezzo anno di età, il latte materno fornisce tutti i nutrienti necessari e la precedente introduzione di altri alimenti può causare problemi.

Damián Montero

Video: Suspense: An Honest Man / Beware the Quiet Man / Crisis


Articoli Interessanti

I genitori contano ... e molto in adolescenza

I genitori contano ... e molto in adolescenza

Se c'è una cosa che i genitori hanno chiaro è il difficoltà di educazione dei bambini adolescenti. Hanno avvertito in mille modi che questo stadio è solitamente traumatico, sia per i genitori che...

Colica infantile

Colica infantile

Foto: THISFAMILYWELOVEÈ famosa la colica del bambino, che fino ai tre mesi di vita di solito soffre i neonati. Il suo pianto incontrollabile, i suoi gas rumorosi e la sua pancia leggermente gonfia...

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

Stress da lavoro: 7 tasti per controllarlo

il stress da lavoro Appare quando le richieste ci impediscono di lavorare e di gestirle o tenerle sotto controllo, una realtà che il 59% degli spagnoli soffre, secondo i dati INE. Tuttavia, è sano...