La sfida dell'impresa: i premi EduCaixa lo hanno raggiunto

il l'imprenditorialità non è un'idea intangibile, un sogno irraggiungibile. Perché gli esempi mostrano che i nostri giovani sono in grado di farlo diventare realtà. Supportati da esperti, motivati ​​e ben preparati, sono in grado di arrivare lontano. Hanno solo bisogno della palla di ossigeno per lanciare la loro idea. il Desafío Emprende awards da EduCaixa l'hanno raggiunto

Creatività, iniziativa, cooperazione e impegno costituiscono gli aspetti fondamentali che guidano l'imprenditorialità. Ecco perché è così importante che i nostri giovani abbiano le conoscenze, l'educazione e gli strumenti necessari che li aiutano a interiorizzare questo concetto un po 'alla volta.


Dicono che la teoria è una cosa e la pratica è un'altra, e il modo migliore per motivarle è sempre il secondo. il Desafío Emprende Awards da EduCaixa sono una di quelle iniziative che animano lo spirito imprenditoriale degli studenti e che, quindi, si traducono in progetti pieni di immaginazione.

La tecnologia dei braccialetti

Ad esempio, Healthy Pets adatta la tecnologia dei braccialetti Fitbit agli animalie quindi facilita ai suoi proprietari la diagnosi precoce di malattie e problemi di salute. Non è solo il suono che cerca di convertire l'inquinamento acustico in energia elettrica, catturando il rumore in situ e trasformandolo in elettricità (corrente continua) che viene consumata o immagazzinata nel momento. O se quello a cui aspiriamo è accelerare la riproduzione della vegetazione, abbiamo Biobexa, una proposta che evita la combustione della paglia di riso e riutilizza e distribuisce l'acido ottenuto nel processo.


Grazie a iniziative di questo tipo, siamo stati in grado di testimoniare il desiderio e la volontà dei più giovani con idee volte a migliorare il mondo che li circonda. Con un piccolo impulso, come le sfide dei partner, gli studenti scoprono dalla mano di grandi aziende, come Everis Foundation, Eurest, SegurCaixa Adeslas, DXC Technlogy e KPMG, come possono andare oltre. In accordo con le loro sfide, li accompagnano con l'obiettivo di esplorare, approfondire e applicare meglio le loro proposte.

Silicon Valley, attenzione negli Stati Uniti in innovazione, imprenditorialità e sviluppo tecnologico, è l'obiettivo di questo premio EduCaixa. Dei 35 finalisti, cinque squadre si recano in questo luglio dove Steve Jobs ha fatto un nome per conoscere diversi spazi e modi di lavorare. Hanno l'opportunità di partecipare a workshop e fare pratica come una squadra, nonché di apprendere dall'esperienza di professionisti che lavorano nelle aziende leader nel mondo. È "una grande esperienza che aumenterà le tue capacità imprenditoriali e la tua crescita personale", assicurano dal Fondazione bancaria "la Caixa", promotore di questi premi.


Imprenditorialità nelle aule

Portare le basi dell'imprenditorialità nelle scuole è un'altra delle proposte che nascono con questo progetto che combina capacità creative, commerciali ed educative. I centri sono incaricati, in questo caso, di richiedere l'iniziativa per lavorare l'imprenditorialità in classe attraverso metodologie che promuovono lo sviluppo di tutte le competenze di base degli studenti. Sulla base dell'apprendimento basato sui problemi, del lavoro cooperativo e di un'ampia varietà di risorse, sia fisiche che digitali, gli studenti possono progettare un progetto che risponda ad un'esigenza del loro ambiente.

il Programma per giovani imprenditori Mira a risvegliare queste capacità imprenditoriali negli studenti, promuovere la crescita personale e migliorare la capacità di iniziativa. Aiutano anche a sviluppare creatività, autonomia, organizzazione e lavoro di squadra tra gli studenti. Questa è una formazione che include lo sviluppo di abilità per il XXI secolo: individuazione di opportunità e problem solving, capacità di affrontare l'incertezza, assumere rischi e prendere decisioni, abilità per lavorare in gruppo e saper comunicare correttamente, tra gli altri aspetti .

Progetto digitale

Le nuove tecnologie e lo sviluppo digitale continuano a essere una delle principali aree di sviluppo, quindi EduCaixa propone il programma BigData, di intelligenza dei dati. Questo offre agli studenti gli strumenti che consentono loro di promuovere un atteggiamento attivo, critico e realistico nei confronti delle tecnologie e dei dati digitali, valutandone i punti di forza e di debolezza. Insegna anche a riconoscere la presenza di dati digitali e le sue implicazioni nella nostra vita quotidiana; il valore dell'estrazione e dell'elaborazione per generare conoscenza e partecipare alla società. Questo strumento è disponibile per gli insegnanti, che possono accedere al programma registrandosi sulla sua piattaforma web, www.bigdata.educaixa.com, o con l'applicazione Applicazione BigData EduCaixa.

Per i giovani la parte più divertente è data dal Dataton, incorniciato all'interno del BigData Challenge Award. Attraverso questo, gli studenti possono presentare un progetto di giornalismo digitale per sviluppare notizie sull'impatto sociale o ambientale dei dispositivi mobili. Quelli selezionati hanno l'opportunità di passare alla fase Dataton, che consiste in attività nell'ambito dell'obiettivo 11 dello sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite: "Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili".

Isabel Requena

Video: Juri Chechi pro premio cambiamenti: imprese, candidatevi!


Articoli Interessanti

Bullismo: chi punisce la legge?

Bullismo: chi punisce la legge?

Il suicidio di Diego, un ragazzo di undici anni, precipitato da una finestra in una scuola di Madrid, riapre il dibattito sociale sull'efficacia delle misure contro il bullismo. Attualmente, 1 su 4...