Come parlare ai bambini di alcol e a che età

il alcool È una delle sostanze più dannose per i giovani. L'organismo degli adolescenti non ha raggiunto la maturità e il loro corpo può subire grandi conseguenze a livello fisico. Pertanto, il ruolo dei genitori in questo momento è quello di parlare con i loro figli per conoscere i pericoli che devono affrontare a causa di questo consumo.

A che età dobbiamo iniziare a parlare con loro? Quali informazioni dovrebbero essere offerte? Dal Istituto Nazionale su Abuso di alcol e alcolismo Gli Stati Uniti offrono informazioni al riguardo. Suggerimenti per convincere i giovani a sapere cosa stanno affrontando.

Comprendi le tue ragioni

Il primo passo per parlare con i più piccoli dei pericoli dell'alcol è capire cosa li porta a bere e partecipare a queste attività. Quando i bambini maturano, di solito vogliono una maggiore indipendenza, hanno anche un senso di invulnerabilità che li spinge a cercare rischi comprendendo che non può accadere nulla a loro.


Il consumo di alcol tra i minori è a rischio che attrae molti adolescenti. Molti vogliono provare l'alcol, pensando che in tal modo riaffermano la propria indipendenza e "infrangono le regole". La loro falsa illusione di invulnerabilità spesso li porta a non riconoscere pienamente gli effetti sulla loro salute e sul loro comportamento.

altro motivi per cui i giovani bevono alcolici includono:

- Forma di evasione di problemi come il bullismo o la bassa autostima.

- Ricerca di accettazione sociale

- Idealizzazione di queste bevande, pensano che saranno più grandi o più popolari perché è l'immagine di queste pratiche.

Come parlare e da quale età

Gli esperti di questo organismo spiegano che sebbene si debba parlare dell'effetto dell'alcol quando si entra nel preadolescenzaFin dalla tenera età, questa assunzione non dovrebbe essere vista come divertente. I bambini imparano imitando, quindi il riferimento che fanno è che l'abuso di queste bevande porterà benefici.


In termini di come affrontare l'alcol, i genitori dovrebbero avere questi atteggiamenti dentro casa:

- Parla dei pericoli del bere. Sia le conseguenze dirette che il disagio causato dall'abuso così come la perdita di coscienza e il mal di stomaco, così come il lungo termine.

- Bevi responsabilmente e ricordando sempre ai bambini che è qualcosa che solo un adulto può fare.

- Non dare disponibilità di alcol. Il contatto di molti bambini con l'alcol avviene attraverso i loro genitori, che pensano che per piccoli sorsi non succeda nulla. Ma il messaggio che viene inviato è che l'assunzione di questa bevanda da parte di minori è accettabile.

- Avere conversazioni regolari sulla vita dei bambini. L'alcol può essere una formula per sfuggire ai problemi. Se i genitori li individuano negli adolescenti, possono lavorare per risolverli da altre prospettive.


- Incoraggiare i bambini a partecipare a attività salutari e divertenti che non coinvolgono l'alcol. Mostrare alternative è una grande idea.

Damián Montero

Video: 3 consigli per gestire ansia e attacchi di panico - Dr. Filippo Ongaro


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...