A per la prima casa: accesso al mercato immobiliare

Hanno tra i 26 ei 29 anni, sono instancabili cercatori di alloggi e con un libro paga recentemente rilasciato ... Questo è il profilo della maggior parte dei giovani che vogliono imbarcarsi per la prima volta nella "arena immobiliare". La conclusione è chiara: più della metà dei giovani non si sposano prima dei 30 anni e circa il 65% dichiara di non avere soldi per comprare una casa. Pertanto, non è che non lo vogliono, è che trovano praticamente impossibile trovare la propria casa.

Una casa e un progetto di vita costituiscono oggi la grande sfida personale di praticamente tutti i giovani. Secondo le notizie fornite dall'Istituto per la gioventù, oltre la metà dei giovani spagnoli diventano indipendenti in ritardo, oltre i trent'anni. Evidentemente, uno dei fattori chiave di questa situazione è la difficoltà che incontrano quando si tratta di accedere alla loro prima casa.


Case protette

Ma ci vuole un sacco di pazienza per aprire le pagine delle offerte immobiliari. La disperazione di non trovare prezzi accessibili è di solito unita alla mancanza di informazioni e supporto che la maggior parte dei ragazzi e ragazze di queste età hanno.

Una buona soluzione è di solito dimenticare l'alloggio gratuito per optare per uno protetto il cui valore è solitamente molto più basso. Con qualità molto simili a edifici liberi, questo tipo di appartamenti richiede ai futuri acquirenti uno sforzo economico meno importante. E tutto questo grazie al fatto che la legge fissa il prezzo del terreno su cui sono costruiti questi sviluppi, così come la superficie e il costo finale di questi edifici. Oggi, ci sono diversi regimi di aiuti quando si acquistano queste case.


Condizioni speciali per bambini sotto i 30 anni

La cosa importante, in ogni caso, è che i minori di 30 anni beneficiano di una serie di punti a loro favore rispetto al resto delle ricorrenti. In generale, la maggior parte delle case di queste caratteristiche sono gestite da cooperative. Prima di entrare in uno di questi dovremo controllare tre aspetti fondamentali:
- Che la cooperativa è registrata nel Registro delle cooperative.
- Quale capitale dovrebbe essere conferito al capitale sociale dello stesso e se si impegnano o meno a restituirlo nel caso decidessimo di disiscriversi.
- Che le quote periodiche che contribuiamo per la costruzione verranno reinserite in caso di mancata realizzazione della costruzione come stabilito dalla Legge di Regolamento edilizio.


Alloggiamento della seconda mano

Un'altra opzione per i giovani è l'acquisizione di alloggi di seconda mano. Una delle principali attrazioni di questo tipo di edifici è, appunto, il fattore economico.
La differenza tra una nuova casa e un'altra usata è accentuata, specialmente in quelli più vecchi e che richiedono alcune riforme.

Oltre a questo appetitoso vantaggio, c'è anche il fatto che non dobbiamo comprare su un aereo. Non dovremo scegliere una casa su carta ma potremo verificare, fin dal primo giorno, aspetti importanti come la distribuzione delle stanze, le qualità, l'orientamento ...

I passaggi che vengono solitamente presi al momento dell'acquisizione di una casa usata sono, in primo luogo, il segnale (una garanzia che effettivamente compreremo) e, in secondo luogo, il contratto di acquisto.

Per iscritto

Nel secondo caso, aspetti quali: identificazione completa di entrambe le parti, descrizione dell'abitazione, prezzo totale dello stesso, condizioni di pagamento, sanzioni in caso di non conformità, distribuzione del pagamento dell'imposta, Specifica di chi corre con ciascuna delle spese e il risarcimento che deve essere pagato se la consegna della casa è in ritardo.

Non esitate ad analizzare attentamente tutti questi aspetti. Una svista potrebbe farci perdere il denaro dato o la possibilità di acquistare la casa.

E un ultimo suggerimento. Prima di consegnare il denaro, non esitate ad andare alla nostra comunità autonoma (Ministero delle finanze). Lì, ci forniranno alcune tabelle di valutazione delle linee guida per trovare il prezzo che sarà considerato reale per il Tesoro. Va tenuto presente che questi saranno sempre al di sotto del valore reale delle case (tra il 20% e il 25% in meno).

Calcola le spese

Con la decisione presa e il contratto firmato, è il momento per la consegna dell'appartamento. Anche se sembra incredibile, il semplice fatto di raccogliere il nostro prezioso mazzo di chiavi comporterà costi aggiuntivi: quelli di scrivere e registrare la casa.

Da un lato, dovremo assumere ciò che il notaio ci costa, editore dei documenti. Dall'altro, la tassa corrispondente al registro fondiario.

Il terzo professionista che interverrà in questo atto sarà il manager che reclamerà anche le proprie tariffe per il fatto di aver effettuato la documentazione e la corretta registrazione dell'acquisto.
Dopo aver pagato questo importo, e sognare per un momento che non dobbiamo pagare nessun altro importo, dovremo assumerci una nuova spesa: le tasse.

L'IVA (7% del valore dell'appartamento, 4% per le abitazioni protette) comporterà uno sforzo supplementare, ma lo sarà anche l'imposta sugli atti legali documentati (0,5% del valore della casa), obbligatoria quando sottoscrivere un documento notarile.

Proprio per questo motivo, facciamo conti. Probabilmente arriviamo alla conclusione che il valore iniziale della nostra casa è aumentato di circa il 10%. Ancora ... ne vale comunque la pena. Oggi, comprare una casa continua a essere uno dei migliori investimenti che possiamo fare.

Suggerimenti per l'acquisto della nostra prima casa

1. Aggiungi circa il 10% delle spese al prezzo iniziale del piano. Questa sarà la vera cifra che dovremo finalmente erogare.

2. Cerca appartamenti con foto su Internet. Da alcuni anni Internet è diventato un grande vantaggio per chi cerca alloggi di seconda mano. Nella rete troveremo diversi motori di ricerca che ci forniranno un'ampia varietà di offerte immobiliari.

3. Non prendere decisioni affrettate. Chiedi sempre la documentazione della nostra futura casa in anticipo e studia attentamente e con calma punto per punto.

4. Chiedi consiglio ai tuoi genitori. Chiedi una guida quando prendi la decisione finale. La tua esperienza è di solito molto utile in questi casi.

5. Scoprilo nella tua comunità autonoma o nel consiglio comunale corrispondente all'aiuto che possiamo ricevere. In alcuni casi, ad esempio, gli organismi ufficiali offrono fino a un assegno in contanti (la Comunità di Madrid, senza andare oltre) a quei giovani che desiderano accedere alla loro prima casa.

Anche se non hai in mente di lanciare completamente per comprare una casa per ora, prova a salvare per un po '. I conti di risparmio di alloggi non solo ci offrono interessi molto interessanti (tra il 6 e il 7%) ma ti permetteranno di ottenere importi molto interessanti.

Marisol Nuevo Espín

Video: La Prima Casa è Impignorabile per legge?


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...