L'educazione del desiderio: il risveglio della sessualità

L'adolescente inizia a sperimentare trasformazioni a tutti i livelli: psicologico, biologico e affettivo. L'interesse per ragazze o ragazzi comincerà ad emergere, cercando di amare qualcuno e sentirsi amato. È ora che dobbiamo parlare di educazione sessuale a casa con i nostri figli di amore, devozione e sentimenti, tutti orientati verso un'ordinata educazione del desiderio e dell'affettività.

Supportare emotivamente gli adolescenti

Ogni bambino ha bisogno di uno sviluppo armonioso del proprio intero essere, che includa il fatto che i genitori trasmettano loro dei valori. Quindi, il educazione sessuale deve includere l'affettività, l'educazione della volontà, i sentimenti e le emozioni. Quindi, devono imparare a riconoscere i propri sentimenti, comprendere i sentimenti degli altri e condividerli, imparare ad ascoltare, scoprire i bisogni di un amico; imparare a gestire l'ansia, la rabbia e la tristezza, sapere come controllare le emozioni; assumersi la responsabilità delle decisioni e il coraggio di scendere a compromessi.


Molti genitori temono che quando i loro figli raggiungono l'adolescenza, l'influenza della famiglia viene eclissata dalla cerchia dei pari, diventando la fonte del conflitto. Tuttavia, l'ambiente familiare è decisivo: gli adolescenti che si sentono attaccati alla propria famiglia hanno meno rischi di assumere comportamenti come il consumo di droghe, alcol, tabacco o relazioni sessuali premature.

Naturalmente, devono essere in grado di contare su uno dei genitori a casa nelle ore chiave della giornata, come il ritorno della scuola o dell'istituto, l'ora della cena o l'arrivo di altre attività o uscite. I bambini dovrebbero sapere che quando hanno bisogno di parlare con i genitori almeno uno di loro sarà accessibile, anche per telefono, perché la vicinanza emotiva è ancora più importante del fisico.


Il risveglio della sessualità negli adolescenti

In queste epoche germoglia con forza il risveglio della sessualità, quando non ha ancora raggiunto la maturità psichica e personale. La volontà e la conoscenza non sono ancora abbastanza forti da dominare e controllare il desiderio sessuale. Con facilità questo potente impulso può portare alla masturbazione, che consiste nel donarsi, in modo solitario, il piacere sessuale mediante l'eccitazione volontaria delle parti genitali, che può diventare un'abitudine quando non viene posto rimedio per dominare quegli impulsi.

Negli anni di sviluppo, questo atteggiamento non è un segno di un desiderio sessuale esagerato, né ha effetti collaterali fisici, ma di solito è accompagnato da sentimenti di disagio perché il potere sessuale non è fatto per una persona, ma per rendere un'altra persona felice . Il ruolo dei genitori sarà quello di sdrammatizzare e offrire un orientamento positivo per aiutare a superarlo: evitare l'isolamento, la solitudine, l'isolamento, le abitudini di vita molto chiuse e introverse, così come la musica e i film eccitanti.


Maria Lucea
CONSIGLIERE: Ana Otte. Dottore in Medicina e Consigliere di famiglia

Video: "Sessualità e vita" - Sessualità e relazioni sociali - Prof. Giorgio Rifelli


Articoli Interessanti

L'università esce sempre più costosa

L'università esce sempre più costosa

Arrampicare l'ascensore universitario alla ricerca di un futuro migliore è sempre più costoso. Gli aumenti di prezzo nei gradi dei titoli universitari sono molto significativi, ma non tanto quanto...

Marsupio per l'auto: scegli il migliore

Marsupio per l'auto: scegli il migliore

Viaggiare in sicurezza in auto è una questione della massima importanza per i genitori, soprattutto perché hanno il loro primo figlio. Avere un marsupio sicuro per il nostro bambino è essenziale per...

ADHD, la sfida di fare amicizia

ADHD, la sfida di fare amicizia

Ciò che è diverso causa sempre qualcosa di paura. Lasciare la zona di comfort e sapere qualcosa di diverso costa molto ed è per questo che quando un bambino non si adegua al normale canone, può...