Sentimenti ed emozioni nei bambini, come insegnarli a riconoscerli ed esprimerli

Crescere non significa solo aumentare di dimensioni. Con il passare degli anni, si sviluppano diversi aspetti nei membri più giovani della famiglia, qualcosa in cui i genitori devono partecipare per garantire che questo processo si sviluppi correttamente. Un esempio è il riconoscimento emotivo dei bambini stessi e imparare a gestire i propri sentimenti per regolarli.

In questo senso il educazione emotiva mira a sviluppare le competenze emotive e contribuire ad affrontare meglio le sfide della vita e fornire un maggiore benessere personale e sociale, sia nelle età più giovani che nelle fasi più difficili come il passaggio dall'infanzia all'adolescenza e la fine della vita adulta. conflitti di lavoro e sentimentali, depressione, situazioni di violenza, evitamento di comportamenti a rischio, ecc.


Lavorare nell'educazione emotiva

Dal Università Internazionale di Valencia Fa parte del concetto di Goleman parlare di intelligenza emotiva. Questo autore spiega nel suo libro Intelligenza Emotiva I principi di questi insegnamenti:

- Conosci le tue emozioni. Il primo e più importante passo dell'intelligenza emotiva è essere in grado di identificare o essere consapevoli delle proprie emozioni. La persona che fallisce in questo aspetto è in balia di emozioni incontrollate, il che è più che probabile causa di molti conflitti e situazioni negative.

- Gestisci le emozioni. Una volta identificate le emozioni, le persone devono prenderne coscienza, al fine di gestire abilmente quei sentimenti, filtrandoli, allevandoli se necessario e riorientandoli lungo la strada giusta.


- Motivati. L'orientamento delle emozioni verso il raggiungimento degli obiettivi contribuisce ad aumentare l'efficacia delle motivazioni. Per questo motivo, l'emozione e la motivazione sono due sentimenti che sono intimamente legati e possono dare una risposta.

- Riconoscere le emozioni degli altri. L'empatia deve centralizzare le relazioni con gli altri. Le persone empatiche hanno una grande capacità di sintonizzarsi con altre persone, catturando i loro segnali, anche se sottili, per scoprire e persino anticipare i loro bisogni e desideri.

- Stabilire relazioni. Competenze e abilità sociali sono la base per interagire in modo assertivo con gli altri, esprimere le nostre idee e punti di vista senza disturbare gli altri.

   

Insegna ai bambini a riconoscere le emozioni

Com'è educato emotivamente? La risposta è semplice, approfittando di quando lo sei apparire. Ad esempio, se alcune attività non vanno bene, è un buon momento per spiegare al bambino che ciò che sta accadendo è chiamato rabbia e come canalizzare questa sensazione. Dovrebbe essere spiegato che sebbene questa sensazione sia naturale perché tutto non accade mai come previsto, dobbiamo insistere di nuovo per essere in grado di provare gioia per raggiungere l'obiettivo.


Devi anche mostrare cosa significa ognuno emozione e incoraggia il tuo discorso a includere queste parole per definire come ti senti. Ad esempio, alla fine della giornata, durante la cena quando si commenta come era il giorno, si deve cercare di rendere il bambino in grado di definire tutto ciò che ha vissuto attraverso le sue emozioni.

D'altra parte, i genitori devono insegnarlo emozioni non dovrebbero essere qualcosa da reprimere, in ogni caso da controllare. Ad esempio, nel caso dei bambini viene insegnato che il pianto è debole, qualcosa che non mostra una sensazione come la tristezza e che attraverso le lacrime è una buona valvola di sfogo. Nel caso della rabbia dobbiamo mostrare al bambino che di fronte alla frustrazione non può fare nulla e che deve cercare di calmarsi in questi casi.

Damián Montero

Video: Come aiutare i bambini a gestire la rabbia


Articoli Interessanti

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Sei già Preparandoti a comprare il seggiolone migliore per il tuo bambino? Il tempo vola e, quando te ne rendi conto, lo stai già mangiando con il resto della famiglia. I seggioloni sono i migliori...

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Ore e ore davanti al computer o esposti a polvere domestica, fumo di tabacco, alcuni prodotti per la pulizia o inquinamento sono alcuni dei fattori di rischio che causano la cosiddetta sindrome...