I bambini minori sono più conflittuali del primogenito

L'ordine di nascita influenza il comportamento dei bambini? Se qualche tempo fa uno studio lo ha evidenziato confratelli Avevano atteggiamenti diversi, ora un nuovo lavoro svolto da diverse organizzazioni come l'Università della Florida o l'Università di Aarhus sottolinea che esiste una chiara differenza tra il comportamento del primogenito e dei fratelli successivi.

In questo modo è dimostrato che i bambini più piccoli tendono ad essere più conflittuali rispetto al primogenito e mostrano un comportamento peggiore. Uno studio che evidenzia come l'educazione domestica può fare la differenza comportamento tra i diversi bambini a casa in base ai riferimenti e alle attitudini mostrate.


Comportamenti più problematici

Questo studio ha focalizzato la sua indagine sulla popolazione della Florida nata tra gli anni 1992 e 2002 e in Florida tra i 1981 e 1990. Questi dati erano correlati al numero di fratelli nella famiglia e ai risultati accademici, nonché alla presenza di espulsioni o punizioni severe nei registri scolastici di questi bambini. In questo modo si intendeva determinare il comportamento di ognuno di essi in base all'ordine di nascita.

I risultati hanno mostrato che in effetti i bambini che sono nati secondo posto Hanno mostrato un comportamento più conflittuale rispetto al primogenito. I fratelli più piccoli avevano fino al 20% in più di probabilità di aver subito l'espulsione dalla scuola e di mostrare un maggiore senso di ribellione durante l'adolescenza.


Un fatto chiarito dai ricercatori non significa che un bambino nato al secondo posto sarà più irrimediabilmente conflittuale. il autori di questo lavoro spiegano che i risultati indicano che vi è una maggiore possibilità di questo come risultato dell'istruzione che hanno ricevuto. Da un lato, dopo il primogenito, i genitori si sentono più rilassati e più permissivi con gli scherzi dei bambini.

D'altra parte, il primogenito aveva un riferimento unico al suo genitori, mentre il suo fratellino ha lui. Cosa significa? Questo mentre per il più vecchio c'era solo un esempio adulto, per il bambino c'è una persona anziana e un bambino.

Evita il cattivo comportamento

Di fronte a questa situazione niente di meglio dell'istruzione per evitare comportamenti sbagliati nei più piccoli. Ecco alcune chiavi per prevenire comportamenti di docce nella più piccola della casa:


- esempio. I genitori dovrebbero essere il miglior esempio per i loro figli, nel caso dei primogeniti dovrebbero anche mostrare questi atteggiamenti nei confronti dei loro fratelli per evitare di copiare comportamenti cattivi.

- Fermezza. Essere un padre è una missione che non finisce mai, se noti un cattivo comportamento il bambino deve capire che non sarà ammesso in futuro e che la conseguenza sarà una punizione. Una risposta che deve rimanere ferma.

- Rafforzare i comportamenti positivi. I bambini dovrebbero capire che i comportamenti buoni sono più utili di quelli cattivi, perché non c'è niente di meglio che elogiare questi comportamenti quando si vedono.

- Determina quale potrebbe essere l'origine del comportamento scorretto. I genitori non dovrebbero rimanere alla base di questi comportamenti, potrebbero aver visto come il loro figlio colpisce suo fratello, ma questi scontri potrebbero richiedere del tempo, quindi per porre fine a questi atteggiamenti prima dovrebbe essere sradicata la loro origine.

Damián Montero

Video: denuncie abusi nel divorzio: 90% false strumentali


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...