Il vaccino antinfluenzale meno efficace per combattere il virus rispetto ad altri anni

il vaccino È uno dei migliori metodi per prevenire le malattie. Tra le più famose è l'influenza, che ogni anno inizia una campagna per ricordare ai genitori la necessità per i loro figli di ricevere questa dose. Tuttavia, diversi specialisti quest'anno indicano che questi iniettabili non sono efficaci come in altri corsi.

In particolare, la Società Spagnola di medici di assistenza primaria (SEMERGEN) è una delle entità che avvisano della bassa efficienza che sta avendo in questa campagna di vaccinazione l'iniettabile che mira a prevenire il virus dell'influenza. Sebbene questo organismo spieghi che non è necessario smettere di ricorrere a queste dosi poiché anche in questo momento è stato rilevato un carattere di difesa in esse.


Le tensioni più contagiose

SEMERGEN sottolinea che la maggior parte delle infezioni influenzali sono dovute al ceppo B, in particolare al 72%. Tuttavia, questa nota informativa avverte che non tutti i tipi di queste varianti virali non hanno eguali. In particolare, a 80% di questa categoria sono legati al "lignaggio Yamata". In particolare, questo tipo non è incluso nel vaccino trivalente che è stato fornito in Spagna, sebbene sia presente nel quadrivalente.

Allo stesso modo, SEMERGEN si distingue anche come nei casi di infezioni causate da ceppo A, questa categoria del virus ha mutazioni più piccole e difficili da controllare, quindi il rischio di infezione diventa maggiore. Questo organismo sottolinea che la situazione non è attuale e che negli ultimi 4 anni è stato visto come il vaccino abbia perso efficacia.


Un avvertimento che altri hanno già fatto. Già nel 2011, il Università del Minnesota Ha avvertito dell'inefficacia delle vaccinazioni di massa. Tuttavia, SEMERGEN raccomanda ai genitori di mantenere le vaccinazioni nei loro bambini per prevenire problemi di salute, come in questo caso il virus dell'influenza. Questo organismo sottolinea che sebbene i ceppi che sono inclusi nei ceppi non siano gli stessi che possono scatenare l'infezione, il beneficio di fornirli non può essere negato.

"Anche in queste stagioni dove c'è una protezione in basso ideale, poiché i dati provvisori sull'efficacia del vaccino sembrano indicare quest'anno, è comunque consigliabile vaccinarsi ", secondo SEMERGEN, un avvertimento rivolto in particolare ai settori a rischio come le donne incinte, le persone over 65 o le persone con malattie croniche.


Benefici dei vaccini

Come indicato da SEMERGEN, anche in campagne in cui l'efficacia dei vaccini è dimostrata al di sotto della norma, questi iniettabili sono grandi benefici. Questi sono alcuni di quelli evidenziati dal Ministero della Salute:

- Aiuta a controllare le malattie. Anche negli anni in cui non si è dimostrato efficace, i vaccini si sono dimostrati un metodo affidabile per controllare le malattie.

- atto di solidarietà La vaccinazione significa evitare la diffusione di una malattia mentre la persona evita di contrarla.

- Aiuta l'economia. Essere vaccinati e prevenire le malattie fa risparmiare denaro su medicinali e antibiotici in casa.

Damián Montero

Video: Negli ultimi mesi abbiamo avuto modo di parlare più volte di vaccini e della necessità di raggiunger


Articoli Interessanti

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Sei già Preparandoti a comprare il seggiolone migliore per il tuo bambino? Il tempo vola e, quando te ne rendi conto, lo stai già mangiando con il resto della famiglia. I seggioloni sono i migliori...

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Ore e ore davanti al computer o esposti a polvere domestica, fumo di tabacco, alcuni prodotti per la pulizia o inquinamento sono alcuni dei fattori di rischio che causano la cosiddetta sindrome...