Allattamento al seno: le 10 consultazioni più comuni dopo il parto

L'OMS e l'Associazione Spagnola di Pediatria AEP, tra gli altri agenti, raccomandano il allattamento al seno esclusivo durante il 6 primi mesi di vita e più tardi, insieme ad altri alimenti, fino a 2 anni o più. Tuttavia, sebbene molti bambini inizino l'allattamento al seno alla nascita, solo il 30% la mantiene esclusivamente a 6 mesi nel nostro paese.

Le 10 consultazioni più comuni delle madri dopo il parto

La maggior parte delle neo-mamme ha spesso molti dubbi sull'allattamento al seno e ci sono molte voci che circolano nella nostra società su questa pratica ancestrale che ha così tanti benefici per la salute sia per il bambino che per la madre.


Per questo motivo, abbiamo chiesto alla pediatra Miryam Triana, responsabile della consulenza medica per l'allattamento al seno dell'Ospedale Vithas Nisa Pardo de Aravaca, le principali preoccupazioni che tormentano le madri sull'allattamento al seno non appena danno alla luce il loro bambino . Questo pediatra lo ricorda l'allattamento al seno Fornisce numerosi benefici sia per il bambino che per la madre e sottolinea e demistifica dieci punti di consultazione abituale tra le madri che hanno appena partorito.

1. Dolore al petto. L'allattamento al seno non dovrebbe ferire. I primi giorni potrebbero darti fastidio a causa dell'ipersensibilità del capezzolo, ma se l'allattamento al seno fa male, è che l'attaccamento del bambino non è adeguato.


2. Devi mangiare per due. Le madri che allattano investono circa 700 kcal nella produzione di latte. Di questi, 500 kcal sono ottenuti da latte e il resto dei depositi generati durante la gravidanza. Durante l'allattamento, dobbiamo fare una dieta sana e varia, non è necessario mangiare per due.

3. Non tutti i latti alimentano lo stesso. Il latte materno è il cibo migliore per tutti i bambini. Con poche eccezioni (a causa di estrema malnutrizione o malattia della madre) tutti i latti hanno una composizione molto simile. Ogni madre produce il latte migliore per il suo bambino.

4. Il colostro non funziona, aspetta fino a quando il latte non sale. In alcune culture si pensa che il colostro, il latte delle prime ore / giorni, sia impuro e non debba essere preso dal bambino. Niente è più lontano dalla realtà; Il colostro è molto ricco di immunoglobuline e altre cellule difensive, creando una protezione immediata per il neonato. Inoltre, è facilmente digeribile e prepara l'intestino del bambino.


5. Ci sono alimenti che non dovrebbero essere assunti durante l'allattamento. Alcuni alimenti che le madri ingeriscono conferiscono più sapore al latte materno rispetto ad altri (ad esempio, aglio o asparagi), ma ciò non significa che non possano prenderli; La madre che allatta dovrebbe seguire una dieta varia e sana. Inoltre, puoi assumere alimenti che generano gas (ad esempio legumi), perché il gas non passa attraverso il latte.

6. Si consiglia di alternare il seno ogni 20 minuti. L'allattamento al seno è su richiesta, quando il bambino lo desidera e per tutto il tempo che desidera. Fino a quando non verrà rilasciato, non dovremmo cambiare il nostro petto. La prima parte del pompino è più acquosa e più ricca di carboidrati e la parte finale, più ricca di grassi; È conveniente lasciare che il bambino svuoti bene il suo petto. Solo con un seno siamo in grado di allattare (come nel caso dei gemelli o della chirurgia del seno).

7. Le madri con il seno piccolo avranno poco latte. Se non soffriamo di ipoplasia mammaria, la dimensione del seno non è un indicatore della quantità di latte che saremo in grado di produrre. Ogni madre ha il seno migliore per il suo bambino.

8. Durante l'allattamento devi bere molta acqua e molto latte. Durante l'allattamento dobbiamo seguire una dieta sana e varia. Non dovremmo aumentare l'assunzione di liquidi, dovremmo bere quando abbiamo sete.

9. A partire dall'anno, il latte materno non si nutre più. Il latte materno rimane il cibo ideale anche durante l'anno. Il contenuto di grassi del latte materno è più alto dopo 12 mesi.

10. È conveniente esprimere il latte per vedere quanto prende il bambino. Il bambino ha un'aspirazione molto più potente rispetto al tiralatte, quindi ciò che estraiamo non riflette ciò che il bambino sta prendendo. L'indicatore migliore che un bambino sta mangiando bene è l'aumento di peso.

Miryam Triana. Pediatra e responsabile della consulenza medica per l'allattamento al seno all'ospedale Vithas Nisa Pardo de Aravaca.

Video: Descodificación del sobrepeso por Marta Menéndez


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...