Ricreazione, molto più importante di quanto pensiamo

Nel primo pomeriggio autunnale della lunghissima estate, una madre mi confessa, preda di un'ansia incomprensibile, che è molto preoccupata per il freddo che suo figlio può trascorrere, un ragazzo tra i più belli nei suoi meravigliosi sette anni, nel recesso scolastico. È importante indicare che entrambi viviamo a Madrid e, da quello dei cambiamenti climatici, vediamo solo la neve sui notiziari televisivi. Vieni, alle 11 di mattina è molto difficile per un bambino, un adolescente o un giovane non ostacolato da patologie aggiunte, cadere preda di un'ipotermia per mezz'ora in strada.

La donna camminava, la mamma consegnata, molto nervosa anche per il "secondo patio", la pausa tra l'ora di pranzo e il rientro in aula nel pomeriggio. La considerava "eccessiva" e, come pensava, nella sua generosa gentilezza verso i suoi figli che potevano farlo cadere nella noia, li aveva indirizzati a un numero infinito di attività extracurriculari in modo che non fossero "così lunghi" quel tempo di ricreazione.


Ho trattato la madre con l'affetto che merita ma con lo stesso affetto le ho mostrato perché considero la recessione essenziale e per nulla dannosa, guardiamo dove la guardiamo. Da ciò che è molto buono possiamo già renderci conto quando chiediamo a qualsiasi bambino nel mondo intorno la tua materia preferita a scuola: parco giochi o parco giochi Sono i più ripetuti. Alcuni aggiungono educazione fisica. Il resto, ovviamente, richiede uno sforzo. E questo non significa che i nostri figli siano condannati ai più grandi fallimenti accademici e professionali. Significa che sono normali. Quindi non dovremmo preoccuparci.


Al contrario, la ricreazione è fondamentale. Più ora se si adatta ai tempi di tablet e telefoni cellulari. All'incavo vanno all'aperto.



Freddo a volte, bagnato altri, ma sempre aria. Niente che un buon cappotto non possa risolvere. Perché si scopre che, senza essere un allarmista, i nostri figli diventano ciechi. È serio I dati mostrano che questa cultura si concentrava sul guardare da vicino e sempre meno incline agli spazi aperti sta causando una vera epidemia di miopia precoce che si concluderà con una terribile proliferazione di grande miopia e tutti i suoi problemi aggiunti. Quindi respirare e distogliere lo sguardo sono due elementi da aggiungere alla nostra idea di "vita sana".

Il secondo aspetto è molto semplice: in recesso i bambini giocano con altri bambiniA volte litigano, si arrabbiano, fanno addirittura un colpo. E gli adolescenti chiacchierano con gli altri adolescenti, a volte criticano e piangono per l'amato che ne trascorre miglia ... Cioè, fanno quello che devono fare: interagire in libertà con il gruppo di pari con cui impareranno, dal modo più naturale del mondo, per socializzare. I bambini risolveranno le controversie e raggiungeranno accordi. Gli anziani impareranno che le mosche non entrano in bocca, forgeranno amicizie per tutta la vita e scopriranno il complicato percorso delle prime pene. E se non lasciamo loro tempo e spazio per vivere queste esperienze, non le avranno e avranno perso una parte fondamentale del loro percorso verso l'età adulta. Non uso l'idea che mentre "fanno judo" sono con altri bambini, perché non è un gioco libero.


L'ultima ragione è che dobbiamo Dai ai nostri figli la possibilità che non odino la scuola. Se tutto ciò che fanno in quell'edificio è studiare, sforzarsi, risolvere esercizi e seguire le linee guida di alcuni adulti, non genereremo collegamenti empatici con quell'ambiente, non ci saranno ricordi felici e positivi. Non prendiamoci in giro, il ragazzo che dice che vuole tornare a scuola per studiare più amici è un tipo un po 'strano. La cosa normale è che i bambini scelgono di essere in vacanza più liberi e meglio e, in caso contrario, vogliono tornare a scuola per stare con i loro amici, non in classe, ma nel parco giochi. Se siamo riusciti a farlo accadere, andranno a scuola felici anche se borbottano sui "compagni" tanto quanto l'umanità ha fatto fino ad ora. E ora, ricorda per un attimo quell'illusione di sentire il campanello che ha dato il via al meglio della giornata: la pausa.

Potrebbe interessarti: - Lo spuntino durante la ricreazione e la sua importanza - Il cortile della scuola, uno spazio per educare - Scegli la scuola per bambini - 10 consigli per scegliere la scuola bilingue

Video: Your brain on video games | Daphne Bavelier


Articoli Interessanti

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

Nausea e vomito sono disagio molto frequente durante il gravidanza. Nonostante quanto sia difficile sopportare, una recente indagine mostra che possono essere utili per proteggere il bambino dalle...

Evoluzione del disegno per bambini

Evoluzione del disegno per bambini

Strisce, cerchi e zig zag sono i tratti che compongono gli scarabocchi dei bambini. Man mano che i bambini crescono, le opportunità di giocare, disegnare, imparare a parlare, camminare in modo...