Evita che tuo figlio si senta inutile, che le idee parlino delle sue difficoltà

Che sensazione orribile lascia il fallimento. Vedere che non sei capace di qualcosa fa pensare a qualcuno che sia inutile per questo compitoo qualsiasi altro incarico. Una sensazione difficile da eliminare nel più piccolo, che svolgono per la prima volta molte attività con le quali scoprono i propri limiti. Nessuno è perfetto quindi non tutti saranno ugualmente efficaci per lo stesso obiettivo.

Inoltre, dovresti anche tenerne conto difficoltà e la necessità di applicare più sforzi per raggiungere la sua missione. Pertanto, i genitori dovrebbero parlare con i loro figli per evitare sentimenti di inutilità. Un modo per motivare i piccoli a incoraggiarli a riprovare nonostante gli ostacoli che possono apparire durante il tentativo.


Capire le difficoltà

Amanda Morin, autore di La Guida genitoriale di Everything a Special Education spiega che il primo passo per trovare la soluzione è far capire al bambino le difficoltà che presenta e far capire loro che ciò non le rende peggiori, ma è necessario semplicemente uno sforzo maggiore. Dobbiamo prenderci cura del tono e della via di questo dialogo in modo che il bambino non pensi di essere sgridato.

La prima conversazione deve essere un inizio. Nel tempo, questo conversazione Dovrebbe approfondire queste difficoltà e far capire al bambino che dobbiamo lavorare per risolverli, non affondare per loro. Deve esserci un dialogo continuo e aperto in cui si sviluppano la fiducia e l'autostima.


In queste conversazioni i genitori devono usare termini che il bambino capisca e non entrare in termini tecnici che sommergono il bambino, affondandolo ulteriormente per non capire cosa viene loro detto. Dovrebbero anche essere fatti per vedere che tutti abbiamo limitazioni, un buon metodo per spiegare ciò che gli stessi genitori devono capire è che neanche la figura su cui sono così fissati non è perfetta.

Consenti loro di parlare

In queste conversazioni i genitori dovrebbero permettere ai loro figli di sfogare e condividere i loro sentimenti. Che cosa fai colpisce? Come ti senti ad avere questi limiti? Una volta compresa la visione dei bambini, i genitori possono provare a fornire esempi di casi in cui i più giovani hanno avuto successo incoraggiandoli a continuare a lavorare per raggiungere lo stesso obiettivo.


Un altro aspetto importante è che i bambini capiscono che quando sentirsi male per non aver raggiunto i loro obiettivi, possono andare dai loro genitori per sfogare i loro sentimenti al riguardo. I genitori devono essere sempre disposti ad ascoltare queste preoccupazioni ed essere in grado di condividerle con loro. Certo, devono essere onesti e non comportarsi come se nulla fosse accaduto, ma convincerli ad accettarli e lavorare per migliorarli.

Damián Montero

Video: Film cristiano completo 2018 - Come ascoltare la voce dello Spirito Santo "Che voce splendida"


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...