Il bambino non parla ancora, dovremmo preoccuparci?

Perché ci sono bambini che non lo fanno parlare Quando il resto è già in grado di pronunciare parecchie parole? C'è un disturbo che spiega questo ritardo nelle competenze linguistiche? Alcuni genitori scelgono di aspettare e il bambino si evolve al proprio ritmo, altri si mettono le mani sulla testa e si preoccupano eccessivamente. Come procedo?

Dalla Fondazione Nemours è indicato che ogni caso deve essere trattato in modo diverso e che la prima cosa è riconoscere ciò che è "normale" e ciò che non lo è. Ed è che lo sviluppo dei bambini è di solito più o meno simile in tutti i casi. Ad ogni età corrisponde a imparare una nuova abilità e inizia a dominarla. Pertanto, quando i genitori vedono che i loro figli non si comportano come gli altri, iniziano a preoccuparsi. Un buon esempio è il discorso, una capacità che può anche causare più paura poiché non sapere come comunicare in questo modo può finire per isolare il bambino.


Come si sviluppa la lingua

L'apprendimento della parola è un processo graduale che si sviluppa insieme ad altri tipi di linguaggio lingua. Questo è il solito processo nei bambini:

- Prima di 12 mesi. A queste età il bambino inizia a manifestare le sue prime pratiche di comunicazione orale come gorgoglio o chiacchiere. Man mano che i bambini invecchiano, iniziano a unirsi ai suoni, ad incorporare le diverse intonazioni del parlato e a pronunciare parole come "mamma" e "papà".

Prima di 12 mesi, i genitori dovrebbero essere preoccupati se i bambini non sono ricettivi ai suoni e non riconoscono i nomi degli oggetti usati comunemente.

- Tra 12 e 15 mesi. A questa età, i bambini dovrebbero iniziare a imitare e ad avvicinarsi ai suoni e articolare i suoni spontaneamente. Nomi "baby" o "baby". Un segnale di avvertimento a questa età è che il bambino non sa come riconoscere le istruzioni.


- Da 18 a 24 mesi. Intorno a queste età, i bambini iniziano a combinare due parole e a fare frasi molto semplici, come "baby toy". All'età di due anni, i bambini devono identificare gli oggetti con le parole, qualcosa di solito è indicare qualcosa e nominarlo: "cane", "mela", ecc.

Quando preoccuparsi

Una volta il segnali abituale nello sviluppo della lingua, i genitori dovrebbero anche riconoscere i sintomi che indicano che è necessario andare da uno specialista:

- Il bambino imita solo il discorso o gli atti degli altri ma non genera parole o frasi spontaneamente.

- Emette ripetutamente determinati suoni o parole e non può usare la lingua orale per comunicare più delle loro esigenze immediate.

- Non è in grado di seguire semplici istruzioni non riconoscendo le parole.

- Ha una pronuncia strana: i suoni rauco o nasali sono l'esempio più chiaro.


- Anche le persone che vivono con lui, i genitori e gli educatori dei bambini, hanno problemi quando si tratta di capirli.

Cosa fare in questi casi

La prima cosa sarà chiedere un appuntamento con uno specialista per determinare se c'è un problema trattare con il bambino. Allo stesso modo, i genitori possono agire da casa nel modo seguente:

- Dedica il maggior tempo possibile a parlare con i bambini, anche durante la fase dell'allattamento al seno.

- Leggi i tuoi figli da 6 mesi in modo che acquisiscano familiarità con il vocabolario.

- Approfitta delle situazioni della vita quotidiana per rafforzare il linguaggio e il linguaggio dei bambini.

Damián Montero

Video: Film cristiano completo 2017 - "Aspettando" Il Signore Gesù è già ritornato su una "nuvola bianca"


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...