Più della metà dei genitori spagnoli non conosce l'età obbligatoria della scuola

Essere padre suppone acquisire una serie di conoscenze, non solo legate alla cura dei bambini. Avere un figlio significa padroneggiare molti aspetti, come l'età della scuola. I genitori sanno a che età devono registrare i loro figli nel scuola in modo obbligatorio? Secondo i dati offerti dall'associazione mondiale degli educatori della prima infanzia, WAECE-WAECE, No.

Il sondaggio condotto da questa organizzazione rivela che i genitori spagnoli confondono l'età da cui possono iscrivere i loro figli centri educativi e quello in cui è obbligatorio eseguirlo. Alcuni dati che sono legati alla tendenza al rialzo nelle iscrizioni agli asili nido.


A che età è obbligatoria?

Per conoscere la conoscenza dei genitori sulla scuola, AMEI-WAECE ha fatto un totale di 300 sondaggi a genitori diversi. In questo questionario sono apparse domande come "Conosci l'età in cui l'istruzione è obbligatoria?". Solo il 25% dei partecipanti ha risposto correttamente, mentre il 60% ha indicato un'età molto più precoce per questa materia.

In Spagna, la scuola dell'obbligo è a 6 anni. D'altra parte, il 60% dei genitori partecipanti ha risposto che è di 36 mesi. Questi dati sono legati alla tendenza al rialzo dell'iscrizione agli asili nido, un segno di questa è un'altra delle domande che sono emerse in questo sondaggio: "A che età il bambino prenderà quello che frequenta la scuola?".


L'80% dei genitori ha dichiarato che la prima volta che i loro figli andranno in un centro educativo sarà presente tre anni. Tra i tipi di preferenze scolastiche, quelli concertati sono i migliori, dal momento che il 45% dei genitori lo indica come l'ideale per prendere i bambini, seguito dal pubblico, il 38% e il privato, il 5% dei partecipanti . Infine, il 12% afferma di non aver preso la decisione.

Scuole per bambini

Da AMEI-WAECE sottolineano che nonostante la scuola a queste età Nei centri di prima infanzia ha benefici, il fatto che sia volontario ha nello stesso tempo alcuni svantaggi. Molti centri non certificati insegnano queste classi e si prendono cura di molti bambini senza soddisfare gli standard richiesti.


Questo organismo indica che molti di questi centri accumulano più bambini di quanti possano effettivamente curare e questi "insegnanti"Non soddisfano i requisiti necessari per queste attività, qualcosa che ha un impatto diretto sui bambini più piccoli, poiché non hanno alcuna garanzia e sono potenzialmente pericolosi per la sicurezza fisica e lo sviluppo della maturità del bambino.

Tuttavia, la decisione di una scuola materna è una buona opzione, come indicato da questa associazione, che evidenzia quanto segue vantaggio di questa iscrizione:

- I primi anni della vita del bambino, dalla nascita agli anni, devono essere supportati da una base per una crescita sana e armoniosa del bambino. Le scuole per bambini certificate possono aiutare.

- I deficit intellettuali o fisici diventano cumulativi. Le scuole per bambini possono aiutare a identificare e trattare tempestivamente problemi relativi a disabilità fisiche e mentali, ecc., Fornendo così al bambino migliori opportunità nella vita.

- L'educazione della prima infanzia integra la casa fornendo un'assistenza e un'educazione adeguate per la promozione dello sviluppo totale del bambino. Deve essere un punto di formazione non solo del bambino, ma della famiglia.

- L'educazione della prima infanzia offre una preziosa esperienza e preparazione per il passaggio alla scuola a livelli più alti.

Damián Montero

Video: Baciare ragazze per strada. [Indovino l'eta]


Articoli Interessanti

Occupazione all'estero, un buon inizio per i giovani

Occupazione all'estero, un buon inizio per i giovani

trovare lavoro È abbastanza difficile, specialmente per i più giovani. Una situazione più normale di quella che si vorrebbe è che dopo aver studiato l'istruzione superiore, i neolaureati non hanno...

Londra con bambini e famiglia

Londra con bambini e famiglia

Scegliere una destinazione per viaggiare in famiglia non è sempre facile, soprattutto se ciò che cerchi è varietà e divertimento per tutti i gusti. In questo contesto, Londra con bambini e famiglia...

Il gioco come strumento terapeutico per i bambini

Il gioco come strumento terapeutico per i bambini

il valore del gioco Ha una grande importanza nell'infanzia. La sua attrattiva per i bambini si trasforma gioco in uno strumento terapeuticoÈ essenziale rilevare alcune patologie che influenzano il...