Cyberbullismo: la moda di registrare il beat felice

Gli attacchi o le aggressioni visualizzati e distribuiti attraverso Internet e i social network sono complessi, difficili da rilevare e la loro presenza è sempre più frequente tra i nostri bambini. Recentemente, uno di questi casi è stato mostrato in televisione a Tarifa, un comune spagnolo nella provincia di Cadice. Nel video emesso si può vedere come un adolescente abbia crudelmente attaccato un altro, mentre l'attacco è stato registrato con il cellulare. Questo comportamento è noto con il nome di schiaffo felice ("battitura felice").

Allo stesso modo, è curioso che questi comportamenti possano essere osservati nei moltissimi incontri che tengono i giovani fuori dai recinti o dagli ambienti scolastici, in cui decine di persone si affollano attorno a un paio di ragazzi che si fronteggiano, simulando un combatterlo, in molte occasioni, finisce in una vera battaglia.


Questi incontri sono sempre più comuni, salutati dai partecipanti, in un clima totalmente malato, e in cui lo "spettacolo" viene pubblicato in tempo reale sui social network.

Queste aggressioni, più frequenti e nelle loro diverse forme, sono difficili da rilevare, soprattutto quando passano da un evento sporadico e concreto a uno continuo, ripetuto e duraturo nel tempo, dal momento che potremmo trovarci di fronte a casi di scuola o cyberbullismo. ciberbullying.

Come individuare le molestie tecnologiche

In questo senso, l'individuazione di molestie tecnologiche è più difficile delle molestie fisiche o tradizionali, fondamentalmente per diversi motivi:

Primo, il esistenza di anonimato ciò rende difficile l'identificazione da parte di Internet della persona responsabile delle molestie e dell'autore o degli autori della condotta.


In secondo luogo, è complesso determinare con precisione la costanza di questi attacchi, poiché per denunciare e perseguire questi comportamenti è necessario dimostrare la durata, la ripetizione e la continuità nel tempo di queste aggressioni.

Terzo, il il mondo digitale dei minori è un ambiente che gli adulti non conoscono e non abbiamo abbastanza addestramento.

Quarto, per controllare l'esistenza di atti di molestia nella rete è richiesto l'accesso ai dispositivi mobili dei minori e, quindi, la conoscenza delle loro password; Difficoltà chiara e manifesta di cui molti genitori sono consapevoli.

D'altra parte, tutte queste ragioni o ostacoli che i genitori trovano acquisiscono un'importanza particolare quando optano per il reclamo giudiziario e la comunicazione degli atti criminali dinanzi ai tribunali, sulla base dell'esistenza di comportamenti come lesioni, minacce, coercizione, ecc. , raccolti nel codice penale come crimini o difetti.


Linee guida per sostenere le cause per il cyberbullismo

In questo senso, i genitori devono prendere in considerazione una serie di linee guida e raccomandazioni se desiderano avere successo nel deposito delle loro richieste, nei casi che sono necessari e necessari.

In caso contrario, verrà generata una serie di aspettative che sono lontane dalla realtà, il che significa che la prosecuzione del crimine e l'identificazione dei responsabili di atti di molestia, siano essi fisici o tecnologici, non saranno possibili.

Tuttavia, senza dubbio i genitori possono apprezzare e verificare la presenza di diversi segnali di avvertimento che ci aiuteranno a identificare precocemente e preventivamente le chiare indicazioni che i nostri bambini potrebbero subire attacchi o aggressioni elettroniche, in modo tale da fungere da base per la base futuri reclami che desideriamo sollevare, se necessario e se lo riteniamo opportuno:

1. Il nostro bambino smette improvvisamente di usare il computer, il tablet o i dispositivi mobili, senza alcuna giustificazione apparente.
2. Mostrano nervosismo quando si trovano di fronte al computer, ai telefoni cellulari o alle console per videogiochi.
3. Esprimono comportamenti irascibili, depressivi o di frustrazione dopo aver utilizzato uno di questi elementi tecnologici.
4. Evita o evita qualsiasi conversazione su ciò che stanno facendo nel mondo digitale.

Ricardo Lombardero Calzón. Avvocato, mediatore e allenatore. Co-fondatore di Lomber Soluciones Cyberbullying.

Video: Marco Mengoni - Guerriero (Videoclip)


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...