Doveri e figli, ciò che i genitori possono e non dovrebbero fare

Tornare a scuola non significa solo tornare in classe. È tempo di riprendere molte routine, dai mattinieri a compito nel pomeriggio Tutto questo è incorporato nella vita quotidiana dei più piccoli, che in alcune occasioni possono aver bisogno dell'aiuto dei genitori per raggiungere il successo in tutte queste attività. Tra tutti, i compiti possono essere quelli che richiedono maggiormente l'attenzione dei genitori.

Tuttavia, in alcuni casi gli adulti potrebbero scoprire che finiscono per fare ciò compito. Trova una via di mezzo tra l'aiutare e risolvere tutto il voto prendendo il loro posto di fronte a queste responsabilità e assumendo un ruolo che ricade su di loro.


Decalogo per i genitori: compiti a casa

Come trovare il equilibrio tra un'estremità e l'altra? Come sostenere e aiutarli a imparare? da Salute dei bambini questo decalogo è offerto ai genitori:

1. Conosci gli insegnanti di tuo figlio e quali sono i loro obiettivi. I genitori dovrebbero provare a partecipare a riunioni scolastiche, come genitori e insegnanti, per capire meglio la routine dei loro figli

2. Stabilire un'area adatta per fare i compiti. Assicurati che un bambino abbia un posto ben illuminato per fare i compiti e che abbia a portata di mano le scorte necessarie.

3. Stabilire un programma regolare per studiare e fare i compiti e adattarsi ad altre routine.


4. Aiutare a progettare un piano di lavoro. Nei giorni in cui ha un grande volume di compiti che supera o quando deve iniziare un compito scolastico particolarmente complicato o pesante, il padre può dare consigli per organizzare.

5. Ridurre al minimo le distrazioni.

6. Assicurati di fare il tuo lavoro. Lo studente non impara nulla se non pensa da solo e fa i propri errori. I genitori possono dare suggerimenti e dare indicazioni per guidare i loro figli. Ma l'apprendimento deve essere nelle mani dei bambini.

7. Motivare e supervisionare il bambino. I doveri devono essere soddisfatti e i genitori devono chiedere i compiti.

8. Dai un buon esempio. Senza un riferimento, al bambino mancherà uno specchio in cui guardare per prendere nota.

9. Loda il tuo lavoro e il tuo impegno. Niente solleva più lo spirito di continuare a lavorare che un applauso per lavorare bene.


10. Se vengono mantenuti i problemi con i compiti, è necessario chiedere aiuto. Niente di meglio per lui che con l'insegnante. Ci sono studenti che hanno problemi a vedere bene la lavagna e devono prenderla; altri potrebbero aver bisogno di una valutazione per possibili problemi di apprendimento o un disturbo da deficit di attenzione.

Damián Montero

Video: "Giochi spesso con mamma e papà?": la reazione di questi bambini vi commuoverà


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...