Miti nutritivi popolari ma senza basi scientifiche

Il passaparola è un metodo efficace per diffondere una storia o una credenza. Tuttavia, è anche un metodo pericoloso perché in molti casi ciò che viene detto può avere un'origine incerta. molti miti attualmente circolano che non rispondono a una base scientifica e creano abitudini che rispondono ai miti senza alcuna logica.

Nel campo della nutrizione ci sono molti miti che sono durati nel corso degli anni e altri che sono apparsi negli ultimi anni. Dal College of Nutritionists of Catalonia Viene avvertito della crescente voce intorno al glutine, un ingrediente che viene vittima di falsi consigli da parte di alcuni "esperti" che raccomandano una dieta senza questo prodotto che offre informazioni errate.


Miti di glutine

Come spiegato da Nancy Babio, presidente di questa scuola di nutrizionistiNegli ultimi tempi si è diffusa la voce che una dieta priva di glutine è molto utile per le persone. In particolare, indicano tre miti su questo ingrediente che fanno credere alla gente che l'eliminazione di questo prodotto dalla loro dieta li favorirà:

I prodotti trasformati sono a basso contenuto di calorie. Falso, infatti questi prodotti hanno più calorie di quelle che contengono glutine. Questi alimenti hanno più grassi, più zuccheri e più sale per raggiungere l'appetibilità, cioè, gusto e sapore gradevoli. Questi tre ingredienti peggiorano la qualità di una dieta che favorisce le malattie croniche a lungo termine.


I prodotti senza glutine contribuiscono alla perdita di peso. Questa scuola di nutrizionisti menziona altri studi che avvertono che le persone che assumono alimenti senza glutine, bambini e adulti, non perdono peso, ma addirittura aumentano di peso perché migliora il loro assorbimento.

Una dieta priva di glutine è equilibrata e salutare. Falso, queste diete devono essere compensate con il grano intero dei cereali che possono consumare, compresi legumi, frutta, verdura, noci, latte, yogurt, pesce, carni bianche come qualsiasi altra persona che non ha la malattia, evitando il massimo prodotti lavorati anche se l'etichetta indica che non contengono glutine.

Dieta di esclusione

Dal College of Nutritionists of Catalonia avverte che qualsiasi dieta che consiglia una persona di escludere un alimento è già pericoloso. Se non è per ragioni di intolleranza o allergia, qualsiasi prodotto dovrebbe essere tenuto nel menu di una persona. In questo caso, scommettere per eliminare il glutine del tavolo senza un celiaco è "spericolato e non necessario".


In particolare, Nancy Babio, sottolinea che lo è imprudente perché "la gente di solito consuma prodotti trasformati senza glutine, che oltre ad essere più costosi, tendono ad avere più zuccheri aggiunti e grassi che non sono sempre sani." Non necessario, perché è come se una persona con una buona vista usasse occhiali da vista di un miope. "

Inoltre, Babio evidenzia altri benefici del glutine: riduce i trigliceridi, l'acido urico e favorisce la pressione sanguigna. A questo punto, il presidente di questa scuola mette in guardia dal crescente numero di voci emesse da "pseudospecialisti" che parlano di argomenti che non conoscono: "Sulle diete e sul cibo tutti pensano e sono allarmante alcune affermazioni fatte da pseudo-specialisti che parlano di argomenti che non conoscono e che confondono la popolazione o, quel che è peggio, inducono comportamenti e abitudini contrari alla salute ".

Damián Montero

Video: Raw Food Diet Documentary - part 1 of 2


Articoli Interessanti

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Sei già Preparandoti a comprare il seggiolone migliore per il tuo bambino? Il tempo vola e, quando te ne rendi conto, lo stai già mangiando con il resto della famiglia. I seggioloni sono i migliori...

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Ore e ore davanti al computer o esposti a polvere domestica, fumo di tabacco, alcuni prodotti per la pulizia o inquinamento sono alcuni dei fattori di rischio che causano la cosiddetta sindrome...