Sentimenti adolescenziali, come aiutarli a regolarli?

Un padre e una madre devono sempre essere disposti ad aiutare i loro figli nei momenti più difficili. Tuttavia, a volte questo lavoro diventa troppo difficile a causa della mancanza di informazioni su ciò che accade alla sua prole. Questo è quello che succede durante il adolescenza, stadio in cui l'incertezza circonda i giovani, anche se raramente condividono con i loro genitori ciò che pensano.

Come sapere cosa adolescente? Come aiutarlo nelle situazioni in cui ha più bisogno del consiglio di qualcuno con più esperienza nella vita? Dobbiamo essere attenti agli atteggiamenti dei giovani per affrontare i loro stati emotivi.


L'isolamento dell'adolescente

Ogni genitore dovrebbe sapere che l'adolescenza comporta incertezza a causa della quantità di cambiamenti che vengono superati. Un bambino passa dall'essere un bambino a diventare adulto, aumenta il carico di responsabilità e questo può sopraffare la persona da non sapere molto bene come affrontare questa situazione. Prima di questo contesto, i giovani di solito si isolano e si sentono sopraffatti dal non sapere come rispondere a tutte queste domande.

Un altro dei sentimenti che il bambino di solito attraversa è la distanza emotiva con i genitori, che di solito si mescola con il ribellione. Il giovane preferisce stare con i suoi amici o direttamente solo nella sua abitudine quando pensa che i suoi genitori non lo capiscano e non possano aiutarlo allo stesso modo di qualcuno della sua età.


il egocentrismo È anche comune negli adolescenti. I giovani pensano che tutto debba ruotare attorno a lui e il resto dei problemi non li riguardi poco. Tutto ciò fa sì che i genitori non sappiano come aiutare i loro figli, la chiave è sapere come educare i sentimenti dai piccoli.

Aiuta la maturità emotiva

I genitori devono scommettere sin dalla tenera età per un'educazione socioaffective così, quando arriva l'adolescenza, la maturità emotiva dei bambini sarà più sopportabile. Ciò implica insegnare ai giovani come affrontare le situazioni difficili che possono presentarsi quotidianamente. Ma questo non accade costringendolo ad assimilare gli stessi meccanismi di un adulto.

Non dovrebbero modello i sentimenti dell'adolescente, ma per insegnare l'autoregolamentazione e mantenere la calma. L'obiettivo è quello di far sì che il giovane mantenga un benessere psichico anche nei momenti meno favorevoli. La maturità emotiva del bambino si basa sui seguenti punti:


- La consapevolezza delle proprie emozioni e l'accettazione di tutte loro come positive in se stesse, quando sono una risposta ad uno stimolo adeguato.

- Un'ampiezza di esperienza emotiva che contempla una vasta gamma di emozioni e sentimenti.

- L'espressione e l'azione hanno sfumato e ade * cuadas emozioni e sentimenti sen * tidos.

- Il permesso dell'esperienza intima delle emozioni e delle risposte istintuali in un contesto adeguato, e l'apprendimento di coloro che sono socializzati come contributori alla propria proprietà e quella degli altri.

Questi sono alcuni strumenti con cui promuovere la maturità emotiva:

- Incoraggiare la capacità di essere in contatto con la propria distorsione emotiva, per insegnare come ascoltare sensazioni, sentimenti ed emozioni. Il giovane imparerà a scoprire se stesso e a conoscere i suoi bisogni, i suoi desideri, le sue aspettative, i suoi meccanismi di funzionamento e le sue modalità di comportamento toccando con le sue emozioni e i suoi sentimenti. "Come mi sento?" è una domanda che deve essere posta nella vita quotidiana, nel mezzo dell'attività o della relazione interpersonale.

- Favorire sapere come identificare e differenziare i nostri sentimenti ed emozioni: l'ampiezza e la ricchezza dell'esperienza emotiva ci parla della densità dell'essere umano, del modo creativo di vivere la realtà e delle molteplici modalità di comportamento da adottare.

- Consentire l'accettazione di modi che le sensazioni siano naturali e valide. La critica stessa o altri per provare emozioni o sentimenti.

- Promuovere la "responsabilità" dei propri sentimenti. I sentimenti sono fenomeni personali che sono vissuti e appartengono all'adolescente, per questo sono responsabilità del giovane.

- Aiuta ad affermarti: il diritto di essere e di esprimersi, il rispetto degli altri in modo appropriato. Inoltre, è essenziale distinguere tra "sentire" un'emozione ed "esprimerla o agire su di essa". Una cosa è sentire un'emozione, qualunque essa sia, e non possiamo imporla, e un'altra per scegliere come e quando esprimerla ed agire, quindi possiamo scegliere il comportamento più appropriato al contesto. Da qui l'importanza di apprendere e gestire una vasta gamma di alternative e sfumature graduali nell'espressione dei propri sentimenti ed emozioni.

- Permetti a te stesso di vivere ed esprimere sentimenti ed emozioni diversi: crescere e sviluppare una vita soddisfacente.

Damián Montero

Video: 5 Not Obvious Signs of Self Harm


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...