Istruzione internazionale: una piattaforma ideale per le scuole

Poche sono le scuole che non desiderano o hanno parlato di avvicinare l'istruzione internazionale ai loro studenti, ma in molti c'è il dubbio: in che modo, a quali studenti, discriminiamo per gradi ... e come è sempre successo, chi ha meno risorse o coloro che non sono brillanti nelle note o nello sport vengono lasciati indietro, con cui aumentano persino le differenze ingiustificate tra di loro invece di accorciarle.

Dalla crisi, le famiglie investono il 28% in più nell'educazione dei loro figli, il che dimostra l'importanza che i genitori danno all'istruzione e alla formazione in generale.

Tutti gli esperti affermano che il modo migliore per imparare una lingua e interiorizzarla è viverla, vale a dire fare un'immersione linguistica con i nativi del paese, allora, dove è la formula principale per chiunque desideri avere questa educazione?


Che tipo di educazione internazionale esiste oggi?

Per secoli, una buona istruzione va viaggiando all'estero e avendo uno sfondo, che non è cambiato, al contrario ha preso molta rilevanza nel curriculum di ogni studente.

Vedere il mondo, conoscere altri paesi, culture, parlare altre lingue è indubbiamente un pilastro fondamentale nell'educazione di ogni studente ed è difficile da imparare in classe, al contrario, è necessario lasciarlo e le scuole lo sanno:

Il mercato offre:
- Programmi estivi: corsi estivi, programmi sportivi, campi estivi, corsi di lingua.
- Programmi accademici: programmi accademici o anno scolastico, durata della scuola, corsi pre-universitari estivi.


Alcuni di loro sono altamente raccomandati per il loro alto livello di immersione linguistica ma anche con un alto costo economico per le famiglie.

Androulla Vassiliou, commissario europeo per l'Istruzione, la cultura e il multilinguismo ha commentato in un'intervista 15 anni fa (Jarea Sauté 2002) che "il monolinguismo è un lusso che non possiamo permetterci" e ha aggiunto: "Secondo me, non può esserci un vero motivazione per imparare le lingue senza essere consapevoli del fatto che sono essenziali per una corretta comunicazione con le persone, per leggere in un'altra lingua, ecc. "

Cosa stanno facendo le scuole?

Una delle priorità dei genitori quando si sceglie una scuola sono le lingue, le scuole bilingue sono ciò che più richiedono.

I genitori sono così preoccupati che i loro figli imparano le lingue che possono dare più importanza a questo tipo di educazione bilingue rispetto allo stesso curriculum del centro o del suo livello accademico.


Molti sono stati i centri che hanno aderito all'ondata di corsi o programmi all'estero.

Scuole appartenenti alla stessa congregazione, scuole della stessa linea educativa internazionale o scuole indipendenti hanno stipulato accordi con scuole straniere, hanno fatto scambi tra i loro studenti per anni.

Questi scambi hanno ancora intermediari:

- Le scuole stesse agiscono come tali tra le famiglie
- Questi non possono essere scelti liberamente
- Non è aperto a tutti gli studenti allo stesso modo
- I costi sono ancora alti
- La scuola deve investire molto tempo e sforzi nello svolgimento di questi scambi per alcuni studenti
- Un costo molto alto per tutti.

D'altro canto, i centri hanno anche investito tempo e mezzi nell'assunzione di insegnanti stranieri o bilingui per insegnare materie in un'altra lingua, realizzando anche più della metà delle materie in un'altra lingua per essere una scuola bilingue.

Cosa offre il mercato alle scuole?

Ci sono agenzie che organizzano corsi estivi per gruppi in scuole, campi in Inghilterra, Irlanda, Stati Uniti o Canada.

Normalmente sono programmi in cui il gruppo di studenti soggiorna in famiglie paganti, in campi o in residenze per studenti, dove convivono con altri stranieri come loro.

Le scuole sono state in grado di fare ben poco per differenziarsi da questo mercato o programmi e offrire a TUTTI i loro studenti un'opportunità conveniente per raggiungere quell'istruzione internazionale.

Cosa offre Via Families?

Via famiglie offre alle scuole uno strumento su misura per loro; una piattaforma / rete internazionale di famiglie e studenti per realizzare scambi linguistici, sportivi o culturali tra di loro, unendoli in base a interessi e bisogni comuni, in materia di istruzione, sport, cultura e lingue.

Un sistema di economia collaborativa attorno all'educazione dove ognuno vince aiutandosi a vicenda.

Le scuole possono avere il proprio profilo pubblico con visibilità internazionale, contattare altri centri o entità di interesse e pubblicare i loro risultati e notizie. Creano anche legami di empatia e fedeltà con le famiglie dei loro studenti.

"La scuola offre la possibilità a TUTTI i suoi studenti di viaggiare,
impara e incontra famiglie e studenti come loro
altri paesi, per scegliere e decidere dove, quando, come e
con chi fare uno scambio, viaggiare o ricevere uno studente "

Come funziona Via Families?

Come molte altre economie collaborative così in voga (AirB & B, BlaBlaCar o Home Exchange) si basa sull'aiuto, si aiuta reciprocamente a salvare intermediari e agenzie, riducendo al massimo i costi, sulla base di bisogni e interessi reciproci.

In soli 3 passaggi la scuola può contattare chiunque voglia, offrire immediatamente la piattaforma alle famiglie e agli studenti del proprio centro e garantire l'identità di questi in modo semplice, comodo e sicuro: registrarsi, creare profilo e convalidare il profilo delle famiglie .

"Le famiglie hanno la possibilità di contattare in modo anonimo
attraverso i servizi di messaggistica della piattaforma
fino a quando decidono di darsi i dati e continuare a comunicare
fuori dalla piattaforma "

Via famiglie È una piattaforma al servizio dell'educazione internazionale per i giovani e le scuole sono indubbiamente una pietra miliare in questo processo educativo per gli uomini e le donne di domani.

Un percorso alternativo nell'istruzione internazionale, economico e accessibile a tutti, dove non è discriminato dal livello economico o curricolare, utilizzando i progressi delle tecnologie e il boom dell'economia collaborativa tra persone e paesi.

Video: Thomas Mann's "The Magic Mountain" (1987)


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...