I bambini con disabilità sono più a rischio di bullismo

La triste realtà di molti centri educativi spagnoli è che nelle loro aule, i corridoi e le pause sono spesso delle azioni bullismo. Attacchi di alcuni studenti ad altri che devono essere fermati dall'inizio e sempre essere denunce. Le vittime sono sempre bambini che non si adattano allo schema di ciò che è considerato normale e che in un modo o nell'altro differiscono dal resto.

Abiti diversi, un gusto per altri contenuti, bambini più introversi o anche disabili. Tutti questi sono di solito il bersaglio dei molestati. Infatti uno studio condotto dal Langone Medical Center dell'Università di New York ha scoperto che di solito sono gli studenti che hanno qualche tipo di handicap che hanno maggiori probabilità di soffrire bullismo.


Carenze mentali

I ricercatori sono stati trovati dopo l'analisi 500.000 casi di bambini nati che quelli che hanno sofferto di una deficienza mentale hanno più probabilità di essere vittime del bullismo. In questa categoria sono stati salvati i bambini con sindrome di Down, qualcosa che gli esperti attribuiscono alle campagne di sensibilizzazione che sono state fatte per integrare queste persone nella società.

Questi ricercatori hanno scoperto che queste carenze fanno risaltare questi studenti come "più lento"Ciò che viene preso come motivo di scherno dai bulli, è questa differenza e il fatto che vanno a un ritmo più lento che li rende questo obiettivo, qualcosa che si è verificato anche in quei casi di bambini con depressione, che anche suppongono che un altro gruppo sia abbastanza attaccato dagli stalker.


A questo punto gli esperti sottolineano che le équipe mediche dovrebbero raccomandare ai genitori di prestare attenzione ai possibili casi di molestie a causa di queste carenze una volta rilevate nel bambino. Allo stesso modo, il insegnanti devono esercitare la massima cautela quando hanno uno di questi bambini nelle loro classi, non li proteggono eccessivamente ma si assicurano che non diventino l'obiettivo del bullismo.

Previeni il bullismo

Dato il problematica che può significare bulliyng per la vita di un bambino, è molto importante combattere contro di esso. Queste sono alcune misure per prevenirlo all'interno delle aule:

- Instillare i livelli della comunicazione intrafamiliare. Questi livelli devono essere già consolidati e non essere creati quando necessario, cioè quando si presenta questa situazione di bullismo, come se fosse la vittima o il molestatore.

- Promuovere la formazione di abilità e strategie nelle famiglie per avere buoni livelli di istruzione.


- Educare alla sensibilità, far capire ai bambini il diritto e il rispetto della vittima e mettersi al loro posto per evitare situazioni di violenza e isolamento di alcuni minori.

- Creare un modello collaborativo per risolvere i problemi tra famiglia e scuola come modo per affrontare i problemi del cyberbullismo.

- Mancata risposta alla provocazione: di fronte a una situazione di cyberbullismo, è essenziale non rispondere alle provocazioni e chiarire che le azioni del molestatore possono costituire un crimine e che l'azione verrà intrapresa di conseguenza.

Damián Montero

Video: Lettera ai bulli che hanno legato un disabile a un albero


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...