Come impedire ai bambini di abusare di Internet

L'uso di dispositivi mobili, tablet e altri elementi tecnologici, ciò che comunemente conosciamo come ICT (tecnologie dell'informazione e della comunicazione) ha fornito ai nostri bambini, giovani e adolescenti tutta una serie di esperienze, conoscenze e possibilità infinite. offre tecnologia, frutto dello sviluppo e delle capacità dell'essere umano.

I minori sono solitamente indicati come "nativi digitali" perché sono abituati a utilizzare la tecnologia fin dalla tenera età e hanno imparato a normalizzarne l'uso.

Tuttavia, la conoscenza che i bambini e gli adolescenti gestiscono è associata alla gestione quotidiana e abituale delle TIC, ciò che chiamiamo "usabilità", genera pericoli come mancanza di sicurezza, privacy, ignoranza della legislazione applicabile outilizzare non responsabile, cioè, abusare di Internet.


Perdita della privacy dei bambini su Internet

Per questo motivo, negli ultimi anni il comportamento di apprendimento e autoapprendimento dei minori su Internet e le nuove tecnologie è aumentato, ma è cresciuto in parallelo e in modo allarmante. perdita di privacy, privacy e uso abusivo degli strumenti forniti dalla tecnologia.

Quindi, non c'è dubbio che, insieme ai suoi numerosi vantaggi, la tecnologia, a volte, complica anche le nostre vite e comporta rischi che dobbiamo tenere a mente.

In questo senso, in un gran numero di casi ci troviamo di fronte a situazioni di stimolazione eccessiva del bambino a Internet, un uso abusivo o improprio nell'uso di videogiochi, console, tablet, telefoni cellulari, computer, essendo in grado di creare nel giovane una forte dipendenza dal tempo e dal numero di ore che lui / lei usa nelle suddette attività.


L'uso abusivo di Internet

Capiamo a uso abusivo o inappropriato di Internet quando il bambino manifesta conseguenze negative per se stesso e il suo ambiente, specialmente quando genera complicazioni nei suoi studi e nelle relazioni sociali; Altri elementi da tenere in considerazione sono la mancanza di rispetto per i programmi stabiliti, la perdita di interesse nelle attività precedentemente praticate, i disturbi del sonno o il distacco dalla famiglia e dagli amici.

È comprensibile che i genitori possano essere preoccupati per l'uso delle TIC da parte dei loro figli, ma generalmente non troviamo un disturbo di dipendenza, ma un uso abusivo e inappropriato del bambino, che si è manifestato per un periodo di tempo significativo e diventando un abitudine; e, quindi, devi disimparerlo.

Pertanto, è necessario e consigliabile che i genitori siano attenti a questi segnali premonitori, discussi sopra, che potrebbero indicare che nostro figlio sta iniziando ad abusare di Internet e delle nuove tecnologie, con i pericoli che questo comporta se fuori controllo ; principalmente, quando il bambino mostra un progressivo distanziamento con i suoi amici e un ritardo nello sviluppo delle sue abilità sociali.


Come impedire ai bambini di abusare di Internet

Pertanto, per evitare queste situazioni e le loro conseguenze, si raccomanda che genitori e madri siano attenti e controlla quali giochi usano i tuoi figli, come giocano con loro e durante quale frequenza, oltre a giocare con loro (dal momento che migliora la comunicazione familiare) e controllare il contenuto e l'uso della qualità di Internet.

Non si tratta di proibire l'uso delle TIC, ma impara ad usarli in modo responsabile e razionale, sostituendo abitudini inappropriate a quelli più positivi, in modo da poter trarre il massimo dai numerosi vantaggi e vantaggi offerti dalla tecnologia.

In questo senso, è necessario che i genitori aumentino le nostre conoscenze su questo argomento, approfondendo il mondo delle TIC, analizzandone i rischi e gestendo una serie e una gamma di strategie preventive; inclusi fattori di protezione, dinamiche familiari e miglioramento della comunicazione.

Fondamentalmente, dobbiamo tenere a mente l'importanza di stabilire norme e limiti nell'uso di Internet, incoraggiare la pratica di altre attività e osservare che anche i nostri figli adempiono ai loro obblighi.

Ovviamente, affinché queste misure e ogni altro fattore di protezione che portiamo a termine abbiano l'efficacia desiderata e, quindi, l'effetto che cerchiamo, che non è altro che ridurre e controllare l'uso abusivo che i nostri figli fanno di internet e delle reti. sociale, è consigliabile che predichiamo con l'esempio, evidentemente praticando abitudini sane nell'uso delle TIC; In questo modo, garantiamo che i nostri figli interiorizzino questi atteggiamenti, comportamenti e comportamenti, utilizzando Internet in modo normale e adeguato.

Ricardo Lombardero. Avvocato, mediatore e allenatore. Cofounder di Lomber Soluciones Cyberbullying

Video: 7 Consigli per genitori su come gestire un bambino cattivo


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...