Avere un bambino dotato non è un problema, è un'opportunità

Molte persone tendono a pensarlo avere un bambino dotato È un problema D'altra parte, è un'opportunità straordinaria per educarlo bene, guidare e sviluppare tutte le sue abilità, formare la sua personalità in modo che sia felice e fargli vedere che ha un grande talento, principalmente, al servizio degli altri.

A che tipo di scuola dovrebbe andare un bambino dotato?

Molti genitori pensano che sia dannoso imparare che un bambino dotato frequenta una scuola "normale". Ma non deve essere così. Ciò che fa più male bambino dotato è che la classe non viene trattata individualmente per soddisfare le loro esigenze.


A tutti i bambini viene offerto un apprendimento individuale per sviluppare al meglio le loro capacità. Nel caso di bambini dotati, poiché non sono un problema per l'insegnante perché seguono il ritmo della classe, non sono la loro priorità. Pertanto, la maggior parte viene trattata ingiustamente in classe.

Non è dannoso andare in un centro per bambini "normali" a condizione che l'insegnante abbia le risorse per affrontare i loro bisogni. Il problema è che la maggior parte dei centri non ha queste risorse. La cosa ideale sarebbe non doverlo portare in una scuola diversa perché la differenza che possono avere rispetto agli altri bambini li educa, li fa crescere come persone e li aiuta a integrarsi in una società. Crescere ed educare con i bambini con le proprie capacità limita il loro sviluppo e ciò che sembra essere un'istruzione ricca è una scarsa istruzione a livello personale e di sviluppo sociale.


La soluzione sarebbe quella di essere in grado di individuare ogni bambino in base al loro sviluppo intellettuale e di apprendimento, non per età o anno accademico. Ciò implicherebbe un cambiamento nel sistema educativo che sfugge alle possibilità delle scuole.

In alternativa a questo, i genitori possono e devono combattere per avere il loro centro di offrire loro rinforzi educativi per soddisfare le esigenze avanzate dei propri figli ed evitare, in questo modo, la loro noia.

Ostacoli affrontati da bambini dotati

il velocità con cui imparano o si adattano al ritmo "normale" Sono i tuoi stessi ostacoli. A questo dobbiamo aggiungere la solitudine per non avere partner con cui fare i compiti, sostenere o scambiare domande e un altro problema potrebbe essere la mancanza di comprensione, a volte, del resto.

Detto questo, è importante che genitori e insegnanti conoscano molto bene i bambini, conoscano i loro bisogni, li capiscano e diano loro l'opportunità di imparare. Gli insegnanti devono offrire nuovi contenuti e tecniche di apprendimento, nonché altre volte per la risoluzione dei problemi o diversi sistemi di valutazione. E i genitori, nella misura delle loro possibilità e risorse, dovrebbero fornire interessanti attività extrascolastiche in termini di apprendimento, senza dimenticare, soprattutto, la necessità per i bambini di svilupparsi come persona e all'interno di un gruppo sociale. Pertanto, non solo tutte le attività volte a migliorare il loro livello cognitivo devono andare, ma devono servire a crescere come persone e renderle felici.


Cosa fare quando viene rilevato un bambino dotato?

Quando gli indizi per riconoscere un bambino dotato sono stati ripagati, il passo successivo sarebbe cercare aiuto nella scuola, ricorrere a associazioni o professionisti specializzati in questo campo per consigliarli su attività o campi dove possono essere con altri bambini con le stesse capacità.

Per quanto riguarda la famiglia, non devono trattarli in modo diverso, ma ognuno come sono, tenendo presente che il trattamento varia in base a come ogni bambino è. L'importante è che i genitori siano il modello da seguire per sviluppare una persona e che la scuola offra loro un aiuto più specifico.

Consigli per considerare le opportunità per i bambini dotati

- Non dobbiamo mai fermare le capacità dei nostri figli, specialmente se sono dotati. Se fanno domande complesse, dobbiamo dare loro una risposta. Questi bambini, inoltre, devono essere più motivati, cercare più argomenti.

- Il bambino dotato avrà una grande soddisfazione e avrà un aspetto migliore quando sperimenterà la risoluzione dei problemi, inventerà le cose e aiuterà gli altri nel loro lavoro.

- I bambini dotati devono essere motivati ​​e stimolati non solo nell'aspetto intellettuale per la sua alta capacità, ma in diverse attività come sport e relazioni sociali. Hanno bisogno di imparare a trattare con gli altri, di rispettare le preoccupazioni dei loro coetanei e di non pensare di essere "i migliori". Non è mai consigliato fare un culto dell'intelligenza, perché come lui tutti hanno punti di forza. Anche il nostro figlio dotato dovrebbe sapere che ha aspetti più deboli.

- I genitori non dovrebbero mai fare confronti di "gradi di intelligenza" tra i nostri figli.

- In classe dovrebbe essere data l'opportunità di seguire il loro ritmo, non quello dei suoi compagni. E nella famiglia che non segue il ritmo dei suoi fratelli, ma il suo.

Conchita Requero
consiglio: María Campo Martínez. Direttore dei centri educativi Kimba.

Maggiori informazioni nel libroPilar Martín Lobo, Smart Children: una guida per sviluppare i loro talenti e le loro abilità elevate.

Potresti anche essere interessato:

- Guida alla motivazione per i bambini con elevate capacità

- Gifted, prova per rilevare un'alta capacità

- Le 8 intelligenze dei bambini, giochi per migliorarle

- L'intelligenza, è ereditata?

- Attività che stimolano l'intelligenza del bambino

Video: Passeggino per Cani - Quando è utile e quale scegliere


Articoli Interessanti

Gli effetti negativi della crisi sui bambini

Gli effetti negativi della crisi sui bambini

La forte recessione economica, come quella che stiamo vivendo negli ultimi anni in tutto il mondo, può portare a conseguenze negative inaspettate per la vita di bambini e adolescenti. Salute mentale...

10 misure di sicurezza per i bambini nelle piscine

10 misure di sicurezza per i bambini nelle piscine

La stagione balneare inizia e molti piscine aprono le loro porte accompagnate da alte temperature. Evitare gli incidenti è uno degli obiettivi del VI Campagna Sicurezza dei bambini nella piscina, una...