Alcune scuole spagnole cominciano a utilizzare un nuovo protocollo contro il cyberbullismo

Che il cyberstalking È diventato un problema della società di oggi è una triste realtà. Le nuove tecnologie hanno portato un nuovo modo di agire a coloro che praticano il bullismo, spesso protetti dall'anonimato. La missione di tutti è sradicare questo problema tra i giovani, comprese le autorità educative.

È il caso di Junta de Andalucía che ha proposto un nuovo protocollo di azione in cui misure come strappare il cellulare dai bambini in caso di ciberbullying.

Protocollo per cyberbullismo

La Junta de Andalucía propone un nuovo modo di atto agli insegnanti. Nello specifico, un modus operandi si concentrava sull'assunzione di prove in caso di sospetto di cyberbullismo. È per questo motivo che si consiglia di confiscare uno smartphone nel caso ci siano sospetti di questo problema al fine di trovare possibili immagini di umilianti o conversazioni con le vittime.


Un'altra delle misure contemplate in questo protocollo è quella dell'attenzione particolare al vittime. Nel caso in cui un caso di cyberbullismo sia apprezzato, non solo dobbiamo agire con il possibile esecutore, ma con la vittima che sta attraversando un brutto momento. Dovrà fornire tutto il supporto psicologico e incoraggiarlo a segnalare eventuali problemi al centro e ai suoi genitori per cercare di risolverlo.

Prevede anche la creazione di una squadra di orientamento al fine di rendere i bambini consapevoli della necessità di segnalare questi casi se li vedono o se li subiscono. Accade spesso che un caso di molestie non venga echeggiato per paura di essere considerato un informatore o di subire rappresaglie. Questo gruppo cerca di dimostrare che non informare le autorità di una di queste situazioni rende impossibile sradicare questo problema.


Il ruolo dei genitori nel cyberbullismo

Non dipende solo dal scuole combattere il cyberbullismo. I genitori possono anche svolgere un ruolo importante nella lotta a questo problema. Queste sono alcune delle tecniche che possono essere utilizzate per aiutare i bambini in questi casi:

1. Comunicazione fluida con il bambino. Devi fargli vedere che può fidarsi dei genitori e che daranno tutto l'aiuto possibile per porre fine a questo problema.

2. Impedire al bambino di sentirsi in colpa per la situazione. Bisogna far sì che l'unico modo per porre fine a questo problema sia quello di segnalarlo e che possa anche aiutare gli altri che stanno soffrendo la loro situazione attuale, dando un esempio di coraggio.

3. Sempre al suo fianco e attento a qualsiasi indizio che potrebbe indicare che ha bisogno di attenzione e supporto emotivo per andare avanti in questo duro processo per lui.


4. Se il bambino non vuole parlare, rivolgiti ai tuoi amici per maggiori informazioni.

Damián Montero

Video: Descodificación de conflictos en cada órgano enfermo por Daniel Gambartte


Articoli Interessanti

L'università esce sempre più costosa

L'università esce sempre più costosa

Arrampicare l'ascensore universitario alla ricerca di un futuro migliore è sempre più costoso. Gli aumenti di prezzo nei gradi dei titoli universitari sono molto significativi, ma non tanto quanto...

Marsupio per l'auto: scegli il migliore

Marsupio per l'auto: scegli il migliore

Viaggiare in sicurezza in auto è una questione della massima importanza per i genitori, soprattutto perché hanno il loro primo figlio. Avere un marsupio sicuro per il nostro bambino è essenziale per...

ADHD, la sfida di fare amicizia

ADHD, la sfida di fare amicizia

Ciò che è diverso causa sempre qualcosa di paura. Lasciare la zona di comfort e sapere qualcosa di diverso costa molto ed è per questo che quando un bambino non si adegua al normale canone, può...