La pagella: è così che la scuola ci informa

Il giorno di consegna di pagella È uno degli eventi più attesi per molti studenti. Il loro interesse è spesso correlato alla valutazione fornita dai genitori a questa informazione scolastica. Il grado di sorpresa, per i genitori, dipende dal follow-up quotidiano della marcia collegiale e, nel caso di studenti più grandi, la sincerità di questi quando trasmettono giorno per giorno.

il pagella può avere un grande varietà di formes, a seconda dell'età, dello stile della scuola e dei criteri della squadra educante. Alcuni valutano gli obiettivi. In questo caso, all'interno dell'area linguistica della 5a Primaria, ad esempio, si dovrebbero almeno osservare le seguenti caratteristiche: uso corretto delle regole ortografiche (b, v, g, j ...), velocità e qualità della lettura, comprensione orale , calligrafia, scrittura, conoscenza concettuale (forme di verbo e verbo, aggettivo ...), lavoro da casa, situazione del tuo quaderno se ce l'hai ...


Per quei genitori che seguono molto da vicino i voti del loro bambino, questa informazione può essere molto utile; Certo, è molto più completo di un semplice: "progredire appropriatamente" o "raggiungere gli obiettivi". Non fa male, comunque, includere un qualifica -numerica o non- che consente una rapida valutazione del tutto.

La valutazione formativa della pagella

Alla domanda, non è sufficiente che ci venga detto che Ana legge regolarmente o che ha difficoltà nelle operazioni; tanto o più di quello che ci interessa sapere che cosa significa mettere e se l'evoluzione dall'ultima relazione è favorevole o sfavorevole. Una valutazione che ci dà risultati non è sufficiente, è necessario valutare i processi e consentire a genitori, studenti e insegnanti di prendere le misure necessarie per correggere in tempo ciò che non era ottimale.


Lavora per casa: quando arriva la pagella

Le note valgono la pena lavorare a casa se sono state accuratamente elaborate nella scuola; se è davvero un corretta valutazione del lavoro sviluppato dal figlio o dalla figlia in quel periodo. In caso contrario, forse dovremmo prestare maggiore attenzione al valutazione globale. Questo significa che se il atteggiamento positivo o negativo di ogni soggetto non sono molto affidabili, potrebbe essere utile osservare l'insieme di aspetti positivi o negativi. Quando uno studente o uno studente in quasi tutte le aree riceve una valutazione negativa nelle faccende domestiche, il messaggio lascia poco spazio al dubbio.

È importante vedere i dati nel loro contesto e nessuno meglio del tutor-insegnante, come abbiamo visto il mese scorso, per la corretta interpretazione. I genitori troppo esigenti possono prendere le cose fuori dalla scatola.


La consegna della pagella

A volte, l'arrivo delle note coincide con a esplosione di gioia o rabbia. Gli studenti più anziani preferiscono che le note, se sono cattive, arrivino all'inizio della settimana perché è possibile che l'effetto passi prima del prossimo fine settimana. È ancora peggio se chiedono la complicità della madre ritardare la consegna della pagella. Non so se peggiore per la prestazione materna o per la reazione sproporzionata attesa nel padre.

Vale la pena dedicare alcuni minuti a ricordare come le nostre reazioni siano alle possibili qualifiche e valutare se le decisioni conseguenti sono dettate da una logica o reazione di temperamento. Può anche essere un buon momento per pensare a quello che ricordiamo dai precedenti bollettini. Per dire che ciò che più conta per noi sono gli atteggiamenti, il comportamento, la personalità, ecc. e quindi sottolineare solo le qualifiche dei soggetti è incoerente. Dire che tutte le materie sono importanti e quindi guardare solo alle lingue e alla matematica non è molto educativo.

il rapporto scolastico ha la qualità di essere un rapporto esterno alla famiglia e abbastanza oggettivabile, ma non dovrebbe essere più di un elemento indicativo. Con le stesse note, le reazioni familiari sono molto diverse, non solo perché gli studenti sono diversi ma perché secondo le case una cosa o l'altra è apprezzata, si reagisce in un modo o nell'altro ...

La cosa veramente importante è che siano buoni o cattivi, che le informazioni ci aiutino ad educare meglio e che le nostre decisioni alla luce delle qualifiche siano coerenti con lo stile educativo con cui cerchiamo di agire.

Piani di azione: i risultati delle pagelle

I risultati scolastici danno luogo a molti piani d'azione fino alla prossima informazione scolastica. Poiché le informazioni offerte dalle scuole generalmente coincidono con le valutazioni, sarà opportuno adeguare il tempo di ciascun piano a questo periodo; tuttavia, i piani intermedi devono essere fatti rinnovando gli obiettivi e la motivazione tutte le volte che è necessario.

Quattro domande sulle pagelle

1.- Quali informazioni deve contenere un bollettino? Indubbiamente, in un modo o nell'altro, deve riflettere le qualifiche accademiche di aree o soggetti e tutte le informazioni che, poiché sono utili ai genitori, possono essere riflesse in un bollettino: puntualità, condotta, compagnia, operosità, ecc.

2.- Come dovrebbero essere le informazioni in una newsletter? Veritiero, completo, puntuale, chiaro. Non perché contenga più informazioni, una newsletter è migliore. Un eccesso di dati, riflesso in modo confuso, porta solo a una comunicazione peggiore. Una relazione scolastica dovrebbe riflettere nel miglior modo possibile la situazione attuale dello studente. Queste informazioni dovrebbero riflettere tutte le sfaccettature valutabili e dovrebbero essere inviate in tempo, in modo che possano essere messi in atto i mezzi appropriati per migliorare i seguenti risultati.

3.- Cosa riflette questo rapporto scolastico? Un rapporto è il risultato di un periodo di lavoro, anche nel caso in cui le valutazioni siano state impostate in base ai risultati degli esami recenti.

4.- Dovremmo commentare la newsletter tra genitori e insegnanti? Vale la pena che pochi giorni dopo l'arrivo dei voti, il padre, la madre o entrambi abbiano una conversazione con il figlio o la figlia. In questa conversazione, permeabile ai nuovi dati di entrambe le parti, la parte più significativa del rapporto dovrebbe essere commentata e forse gli obiettivi previsti fino al prossimo bollettino dovrebbero essere annotati sul retro.

José Manuel Mañu Direttore della scuola Gaztelueta

Video: I CALCIATORI TORNANO A SCUOLA: COME DIRE AI PROPRI GENITORI DI AVER PRESO UN BRUTTO VOTO


Articoli Interessanti

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Sei già Preparandoti a comprare il seggiolone migliore per il tuo bambino? Il tempo vola e, quando te ne rendi conto, lo stai già mangiando con il resto della famiglia. I seggioloni sono i migliori...

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Ore e ore davanti al computer o esposti a polvere domestica, fumo di tabacco, alcuni prodotti per la pulizia o inquinamento sono alcuni dei fattori di rischio che causano la cosiddetta sindrome...