Paura di fidarsi delle persone: la pisantrofobia

Quando ci fidiamo di qualcuno e quella persona ci manca, è logico che ci costa fidarsi di altre persone e che siamo più cauti quando si tratta di dare la nostra fiducia agli altri. Tuttavia, in alcuni casi questa logica prudente può diventare una paura irrazionale di fidarsi degli altri. La pangantrofobia è esattamente questo paura di fidarsi delle persone a causa delle brutte esperienze del passato.

Cos'è la pisantrofobia?

il pisantrofobia o pistanthrophobia È una paura irrazionale, che sorge quando una persona ha diverse precedenti esperienze negative, che hanno lasciato un'impronta sul piano emotivo.

il paura di fidarsi delle persone appare quando una persona ha avuto diversi fallimenti sentimentali, in cui vive una dolorosa perdita di fiducia.


I legami stabiliti tra persone, in qualsiasi tipo di relazione, che si tratti di amicizia, di partner o di compagnia, si basano sulla fiducia. La fiducia è la base di ogni relazione, in particolare la fiducia nel legame che l'altra persona ha con noi.

Quando stabiliamo una relazione, la basiamo sul legame di fiducia, e quando quel collegamento fallisce, quando la fiducia si rompe, c'è un colpo importante che lascia un'impronta sul piano emotivo.

Il meccanismo di pensiero-emozione che ci porta alla pisantrofobia

Dopo diversi fallimenti sentimentali in cui c'è una perdita di fiducia, è normale che compaiano interpretazioni o pensieri relativi alla fiducia negli altri, come "non puoi fidarti di nessuno", ecc. Potresti chiederti perché ti capita: "cosa faccio per farmi fallire, perché sempre per me?", Etc. E anche pensieri legati alle tue speranze, speranze, al tuo futuro: "Sarò sempre solo", "Non posso lasciare che mi feriscano di nuovo", ecc.


I pensieri sono spesso associati e danno origine a certe sensazioni ed emozioni dolorose:

- La perdita di fiducia in se stessi e negli altri.
- Delusione e frustrazione.
- Bassa autostima.
- Tristezza, rabbia.
- Senso di colpa e vergogna.

E queste sensazioni sono generalizzate e appare la paura dei collegamenti futuri. La paura che la stessa cosa accada di nuovo. La paura è un'emozione naturale che svolge una funzione, la funzione di proteggerci dal pericolo, tuttavia, quando la paura diventa una fobia, ci limita e non ci consente di andare avanti. Spesso è la stessa paura che condiziona il nostro modo di agire in altre relazioni e causa l'assenza di fiducia.

Quali sono i sintomi della pantrofobia?

1. La persona prova una paura irrazionale di fidarsi degli altri. Quando qualcuno ti si avvicina, pensa che a un certo punto (prima o poi) saranno traditi. Questa interpretazione non viene prodotta solo a livello sentimentale, ma anche con amici, familiari, colleghi di lavoro, ecc.


2. Evita di avere relazioni intime, diventano ermetici e diffidenti.

3. Evitare il contatto interpersonale con altre persone, soprattutto con persone sconosciute.

4. perde interesse per le amicizie, o cercando un partner.

5. Sono introversi e riservati. Possono essere nervosi per domande intime, che richiedono di raccontare le loro storie.

Impara a fidarti ancora

È normale che quando qualcuno ci manca, proviamo dolore, ci sentiamo traditi e abbiamo alcuni dubbi nel fidarci di qualcuno ancora. Tuttavia, la fiducia è essenziale per stabilire relazioni con altre persone e relazioni e la fiducia ci porta benessere. È importante che ci prendiamo il tempo per fidarci di nuovo.

- Accetta il tuo dolore e non cercare sensi di colpa. Accetta il tuo dolore come una parte normale del processo di tradimento, non sentirti in colpa per aver sentito dolore.
- Comprende il tradimento come qualcosa che può accadere nelle relazioni e non prenderlo sul personale. Evita interpretazioni che portano a rancore, senso di colpa o vergogna. Invece di metterti in discussione perché pensi che siano cose che a volte accadono.
- Passa il processo di riaggiustamento psicologico ed emotivo che accompagna il dolore.
- Fidati di nuovo a poco a poco. Non hai bisogno di dare tutta la tua fiducia a una persona non appena ti incontrano. Invece, puoi fidarti poco a poco.

Celia Rodríguez Ruiz. Psicologo clinico sanitario. Specialista in pedagogia e psicologia infantile e giovanile. Direttore di Educa e impara. Autore della collezione Stimolare i processi di lettura e scrittura.

Potrebbe interessarti:

- Come stabilire la fiducia tra genitori e figli

- Amicizia duratura: 5 consigli per mantenere gli amici

- 7 idee per ottenere la fiducia dei bambini

- Relazioni Internet: infedeltà on line

Video: Paura di innamorarsi ancora


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...