Tosse nei bambini: non sempre è necessario trattarla

Il bambino tose e gli allarmi si svegliano a casa. Il primo pensiero è di andare dal medico per raccomandare un trattamento che metta fine a questa eventualità. Tuttavia, a volte è consigliabile non trattare questo tosse Può aiutare a prevenire condizioni più gravi. Questo è indicato dal Associazione Spagnola di Pediatria, che afferma che, in certi casi, è meglio non dare alcuna medicina ai bambini e lasciare che il corpo svolga questa attività di difesa.

Qual è la tosse e quanti tipi ci sono

I pediatri sottolineano che la tosse non smette di essere a meccanismo di difesa dell'organismo mediante il quale pulisce le secrezioni che si trovano nel sistema respiratorio e che ostacolano questa attività. In alcuni casi aiuta anche a espellere alcuni oggetti estranei che sono stati ingeriti. In breve, è un'azione riflessa del nostro sistema nervoso, sebbene sia anche possibile che sia provocata volontariamente.


Ci sono diversi tipi di tosse che possono indicare al genitori se è una scarica o c'è qualcos'altro dietro, come un'infezione:

- Tosse secca. È uno che non espelle le secrezioni e che diventa fastidioso e inefficace. L'infiammazione delle vie respiratorie si verifica e di solito indica che il bambino è all'inizio di un raffreddore. Si verifica anche quando il bambino soffoca. Se persiste, potrebbe essere un caso di asma.

- Tosse tonda o cane. È correlato a casi di laringite, un tipo di raffreddore che colpisce la parte inferiore della gola dove si trovano le corde vocali. Di solito è accompagnato da raucedine o raucedine e persino, a volte, da un caratteristico rumore acuto quando si raccoglie aria, che è chiamato stridore inspiratorio che indica che c'è un restringimento del passaggio dell'aria.


- Tosse morbida. Questa è la tosse che serve per espellere la flemma, che in genere viene ingerita dal bambino in seguito. A questo punto le secrezioni possono essere vomitate o digerite. Di solito si verifica in periodi fino a 3 settimane e non è solitamente associato ad alcuna difficoltà nella respirazione. I pediatri spiegano che è il più comune nel normale raffreddore dei bambini piccoli e può essere considerato come una "buona tosse" in quanto aiuta a guarire.

- Attacco per la tosse. Si verifica quando il bambino ha ingerito un corpo estraneo come un pezzettino di giocattolo, un pezzo di cibo troppo grande o un dado, che dovrebbe essere evitato nei bambini sotto i cinque anni.

 

Quando dovrebbe essere trattata la tosse dei bambini?

In caso di tosse morbida, quella che aiuta espellere il catarro, i pediatri non ritengono necessario dare al bambino alcun farmaco che tagli questo processo. In ogni caso si consiglia di somministrare un trattamento per alleviare i sintomi del raffreddore che possono ancora colpire il bambino.


Tuttavia in casi come l'asma, la tosse secca o la tosse rauca si raccomanda di somministrare al bambino qualche tipo di farmaco che aiuti a ridurre l'infiammazione dei bronchi e ridurre questa attività che ostacola la respirazione. il miele Può anche essere di grande aiuto in caso di tosse secca.

In ogni caso deve essere il pediatra che decide se è pertinente o meno iniziare un trattamento contro la tosse. Questi sono i situazioni in cui soprattutto dovrebbero andare a chiedere un'opinione ad uno specialista:

- La tosse che rende difficile la respirazione per i bambini.

- Il suono che si verifica quando si prende l'aria, soprattutto se si verifica stanchezza o quando appare in un bambino.

- Sospetti che la tosse stia causando l'ingresso di un corpo estraneo.

- Tosse che dura più di tre settimane: tosse accompagnata da febbre prolungata.

Damián Montero

Video: Placche in gola: come riconoscerle?


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...