Giovani, auto e fine settimana: responsabilità al volante

Ci sono ancora giovani che vedono l'auto come un giocattolo e non prendono il responsabilità al volante, cioè, guidare in modo responsabile. L'ingestione di alcol pone un serio rischio durante la guida di veicoli e le possibilità di incidenti aumentano nei fine settimana e nei giorni festivi. Aumentare la consapevolezza tra i giovani guidare responsabilmente è per proteggere la tua vita.

Praticamente ogni settimana vediamo notizie su incidenti stradali in cui sono coinvolti giovani conducenti. Se per mancanza di esperienza, per commettere irresponsabilità come bere alcolici o fare atti spericolati al volante, i giovani sono quelli che hanno meno rispetto per la strada, e le conseguenze diventano tragiche in molte occasioni.


Le chiavi per una diminuzione degli incidenti stradali

Fortunatamente, da alcuni anni, le cifre drammatiche delle morti sulla strada sono diminuite, e questo calo è dovuto a una serie di misure:

- Carnet per punti. Dall'entrata in vigore nel 2006, i conducenti guidano più seriamente la guida e non rischiano di perdere la patente di guida commettendo una guida spericolata.

- Riforma del codice penale. L'indurimento delle leggi è un altro fattore che ci ha fatto camminare più attentamente quando prendiamo la macchina. Guidare con eccesso di alcol e velocità, oltre a guidare senza permesso, viene penalizzato duramente.


- ESTRADA (centro statale per il trattamento dei reclami automatizzati): è diventato operativo nel marzo 2008.

Guida responsabile: un obiettivo per i giovani

Tuttavia, nonostante i buoni dati, c'è ancora una visione negativa dei giovani al volante, che insieme alla poca esperienza che possono avere, si riflette nel fatto che gli assicuratori hanno una percezione del gruppo come un gruppo ad alto rischio e molte aziende non si iscrivono alle polizze o addebitano il doppio.

Pertanto, la responsabilità al volante inizia da noi e deve essere un argomento di cui preoccuparsi e dargli l'importanza che ha realmente. Una macchina, usata male, può essere un'arma letale, sia per il guidatore che per gli altri, e non possiamo permetterci errori nella sua guida.

I pericoli di alcol e droghe al volante

Un'altra importante informazione fornita dalla Direzione generale del traffico è l'aumento degli arresti per il superamento dei limiti delle droghe e dell'alcool consentiti. Secondo la DGT, l'ingestione di alcol e droghe produce numerose alterazioni organiche e psicologiche che possono rappresentare un serio rischio durante la guida di veicoli.


La relazione tra consumo di alcol, anche a basse concentrazioni etiliche, e la riduzione della capacità di guida che si riflette nel deterioramento dell'attenzione, delle funzioni visive e uditive, disturbi nel campo percettivo, stanchezza, sonnolenza o affaticamento muscolare e incidenti stradali.

Sebbene i conducenti siano sempre più consapevoli dell'incompatibilità del binomio droga-alcol e della guida, c'è ancora un piccolo riduttore di automobilisti che non sono consapevoli dei pericoli che espongono agli altri.

Automobili e fine settimana: un cocktail di rischio per i giovani

Abbiamo bisogno di impostare alcune regole quando pensiamo di prendere la macchina e usciremo con gli amici nei fine settimana. Alcuni punti possono essere:

- Non è necessario portare la macchina alla festa. Le probabilità di incidenti aumentano considerevolmente durante i fine settimana e le vacanze. È preferibile utilizzare il trasporto pubblico, che inoltre non causa problemi di parcheggio.

- Devi impegnarti a non bere una goccia di alcol quando andiamo a guidare la macchina.

- È provato che quando vai in un gruppo, tendi a vantarti, e quando guidi, puoi commettere incoscienza per impressionare o mettere alla prova la tua abilità con gli amici.

- Non è saggio andare in giro fino a quando un certo tempo di esperienza di guida è soddisfatta.

- L'auto non può essere utilizzata nei giorni di cattive condizioni meteorologiche.

Consigli prima di prendere la macchina

- Ci sono ore notturne dove il pericolo aumenta notevolmente, anche se siamo prudenti, non abbiamo bevuto, abbiamo esperienza, ecc. Il colpevole può essere un altro pilota con alcuni occhiali in più che ci fa essere coinvolti in un incidente.

- Potrebbe essere una buona idea optare per un'auto di seconda mano di poco potere all'inizio, per acquisire esperienza. Con uno di questi tipi è più difficile avere incidenti gravi e sono più facili da imparare per guidare.

- Quando parti di venerdì o di sabato, Ci sono sempre altre alternative alla macchina: possiamo prendere i mezzi pubblici o condividere un taxi tra diversi amici.

- Quando prendi la macchina e devi portare i tuoi amici, metti alcune regole chiare: Non distrarti al volante volendo partecipare a conversazioni diverse, non fumare e non essere spinto ad andare più veloce.

- Sii consapevole del fatto che sei vulnerabile in auto. Rispetta il regolamento del traffico il più possibile e arrenditi agli altri conducenti che, sebbene possano svolgere comportamenti irresponsabili, non meritano di rischiare a causa loro.

- Esistono diverse iniziative per evitare il binomio auto-alcol, piacerebbe designare uno dei membri del gruppo come autista ogni sera e tutti sono responsabili di non bere.

Teresa Pereda

Video: La Collezione Lancia tra Delta, D50, Stratos. Tutti i segreti raccontati da Raffaele Terlizzi. ENG


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...