L'alcol e il suo effetto preoccupante su bambini e adolescenti

L'allarmante ascesa della bottiglia fatta da bambini-adolescenti tra i 12 ei 16 anni richiede una risposta coerente e rassicurante ai genitori.
attualmente, Molti genitori si chiedono con sconcerto e angoscia perché i loro figli bevono minori, senza trovare una risposta precisa e definitiva.

La verità è che le ragioni per l'assunzione di alcol negli adolescenti non differiscono da quelle che troveremmo per giustificarla negli adulti, essendoci una fondamentale: non è tanto il piacere del suo gusto e della sua degustazione come la derivata dei suoi effetti. Verónica Rodríguez Orellana, terapeuta e direttrice del Coaching Club spiega che "gli adolescenti vedono l'alcol un biglietto in prima classe per la disinibizione, per l'audacia, per il relax; in breve, libertà senza barriere, che è una tentazione affascinante ".


La differenza è che gli adulti, sebbene non tutti, di solito hanno la capacità di gestire il consumo applicando una moderazione e l'autocontrollo che i bambini non hanno completamente, perché in quei primi anni si ha la sensazione di invulnerabilità, impunità e persino onniscienza; in breve, di potere assoluto.

Perché gli adulti non possono impedire ai giovani di bere alcolici?

Secondo Verónica Rodríguez Orellana ci sono diverse risposte possibili:

1. Perché credono che affrontare la situazione con forza stabilire regole chiare e clamorose equivale a indottrinare, in modo che vengano ritrattate per non essere prese e concettualizzate come "carcas"


2. Perché non sanno come comportarsi con i minori quando cominciano a invecchiare (forse perché non hanno trovato le risposte che gli adolescenti stanno cercando o forse perché sono così diverse da come erano alla loro età che lo spostamento impedisce loro di mettersi al loro posto)

3. Perché non sono un modello per i loro figli adolescenti, dal momento che sono troppo indulgenti nella bevanda, essendo i più piccoli testimoni oculari di tale azione. Possiamo trovare un parallelo nella diffusa denuncia dei genitori sulle scarse abitudini di lettura dei bambini quando non li vedranno mai con un libro nelle loro mani.

Quale effetto ha l'alcol come farmaco?

Come tutte le droghe, l'alcol ha un effetto diverso e variabile sulla personalità e non solo sull'organismo. Alcune persone diventano euforiche, alcune persone hanno le vertigini, alcune persone si sentono molto assonnate, alcune persone si divertono e si avvicinano alla persona che gli piace; ci sono anche quelli che, d'altra parte, diventano aggressivi e combattono anche con gli amici che amano di più.


"La sensazione più immediata e percettibile è quella della disinibizione: rende leggere le situazioni precedentemente complicate per affrontare e socializzare il bevitore a un livello estremo, e sembra che il consumo possa essere valutato positivamente nel caso di persone sottoposte a forti richieste, ma non c'è dubbio che richiede un controllo rigoroso della dose ingerita ", spiega il direttore del Coaching Club.

Perché alcuni bambini raggiungono il coma alcolico e altri no?

Possiamo pensare che ci siano ragioni indifendibili circostanziali, ma è anche vero e verificabile che gli adolescenti che non sanno come prendersi cura di sé sono di solito quelli che non sono benvoluti, cioè quelli che non sentono il contatto, la vicinanza, l'intimità con gli adulti completo e maturo

"I bambini che corrono il maggior numero di pericoli sono, di conseguenza, quelli che non hanno adulti emotivamente vicini che li aiutano a capirsi e a capire il mondo sempre complesso che gli umani devono affrontare", spiega Rodríguez Orellana.

Il direttore del Coaching Club propone soluzioni per questo problema che riguarda tutti i genitori, "il modo migliore per aiutare un adolescente a superare le difficoltà poste dall'alcol (la necessità di trovare una misura, il potere di rifiutare la pressione del suo ambiente sociale, evitando la ricerca di una soluzione rapida all'angoscia dello stadio di sviluppo) sta parlando con lui, le sue emozioni e le sue (cioè, gli adulti non si pongono in una posizione superiore come se hanno già risolto tutto e anche aperto la loro verità al dibattito) ".

Niente può salvare i bambini dai pericoli del mondo, ma l'intimità ben vissuta con gli adulti, le sette a livello emotivo, è la cosa più vicina a un potere protettivo che li accompagnerà sempre.

Come fare quindi per risolvere il problema?

Oltre alle restrizioni sulla vendita di minori, è necessario aumentare i severi controlli nelle discoteche, nei centri di giochi ricreativi, ecc. Ma queste misure non sono la soluzione completa.

Per prendersi cura dei bambini dai pericoli dell'eccessiva assunzione, allacciandosi all'alcool o ad un'abitudine precoce, è necessario:

1. Capire perché l'effetto dell'alcol è così perseguitato (non semplificare questo punto, che è la chiave, in una mancanza di nebbia morale della realtà).

2. Fornire informazioni realistiche sui pericoli, Vale a dire, insegnare a bere in caso di incitamento: non mescolare, non guidare, bere molta acqua, in tempo, rifiutare non è una persona debole, ma tutto il contrario.

3. Aiutali a migliorare il controllo sulle loro azioni: collaborare e partecipare al suo processo di maturazione, affrontando non solo il problema dell'alcol, ma anche ognuno dei problemi che lo riguardano

4. Incoraggia lo sviluppo del tuo senso di responsabilità dalla consapevolezza dei loro veri desideri e bisogni, perché l'insistenza sul dovere e, soprattutto, nel farlo in modo ingiustificato e autoritario non è mai stata una procedura efficace o efficace.

Verónica Rodríguez Orellana. Direttore del Coaching Club

Video: Sei più INTELLIGENTE della MEDIA?


Articoli Interessanti

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

La nausea può essere davvero buona in gravidanza?

Nausea e vomito sono disagio molto frequente durante il gravidanza. Nonostante quanto sia difficile sopportare, una recente indagine mostra che possono essere utili per proteggere il bambino dalle...

Evoluzione del disegno per bambini

Evoluzione del disegno per bambini

Strisce, cerchi e zig zag sono i tratti che compongono gli scarabocchi dei bambini. Man mano che i bambini crescono, le opportunità di giocare, disegnare, imparare a parlare, camminare in modo...