Colite ulcerosa, che cos'è e come trattarla

Ci sono molti problemi di salute che possono essere bambino. In alcuni casi di facile soluzione come nel caso di mal di testa stitico o emicranico, in altri dobbiamo prestare particolare attenzione e prestare attenzione ai sintomi di questi disagi nel caso in cui ci troviamo di fronte a una situazione più grave di quanto pensassimo.

Un buon esempio è il colite ulcerosa, una malattia che, sebbene rara, richiede l'attenzione degli adulti sia per escluderla e valutare un'altra possibilità, sia per iniziare il trattamento e la supervisione corrispondenti. Questa condizione è cronica, il che significa che i tuoi sintomi loro persistono per tutta la vita. Tuttavia, una rapida diagnosi aiuta a rendere i tuoi sintomi meno aggressivi.


Cos'è la colite ulcerosa?

L'Associazione Spagnola di Pediatria, AEP, definisce il colite ulcerosa come una malattia caratterizzata da infiammazione cronica dell'intestino crasso. Questa irritazione costante finisce per provocare ulcere all'interno di questo organo, specialmente nell'area del retto. Tuttavia, gli specialisti ricordano che tutte le parti possono essere interessate da questo problema.

I pediatri spiegano che sebbene la colite ulcerosa sia più comune negli adulti che nei bambini, sempre più casi vengono registrati nei bambini. Oggi in Spagna a 30% di questi casi si verificano nei bambini sotto i 20 anni, un motivo per cui gli specialisti chiedono ai genitori di essere molto attenti ai possibili sintomi:


-Diarrea con feci liquide piene di muco, sangue o entrambi.

- Dolore addominale acuto.

- Sforzo anormale durante l'espulsione delle feci.

-Fever.

-Sensibilità eccessiva senza precedente attività fisica.

-Grande perdita di peso.

I pediatri esprimono che una delle caratteristiche di questi sintomi è che di solito compaiono ogni tanto. In questo modo la colite ulcerosa ha focolai che fanno soffrire il bambino tutti questi problemi e altri periodi in cui la salute del bambino è completamente normale.

Come diagnosticare e curare la colite ulcerosa

Data la natura cronica di questa malattia e il durezza dei sintomi nei bambini, è evidente la necessità di andare da uno specialista per confermare o escludere la colite ulcerosa. Per diagnosticare questa condizione, il medico ricorrerà a test quali esami del sangue, test delle feci, ecografia addominale ed endoscopia.


Per quanto riguarda il tuo trattamento, non esiste una cura per questa malattia. La missione di questa procedura sarà fondamentalmente alleviare i sintomi e cerca di non apparire più, oltre a garantire che i bambini crescano e si sviluppino correttamente.

Il trattamento dipenderà da ciascun paziente. I farmaci più comunemente usati includono aminosalicilati, composti simili a aspirina e corticosteroidi, che funzionano riducendo l'infiammazione. Possono anche essere usati farmaci immunosoppressori che bloccano l'attività dannosa e anormale del sistema immunitario, il sistema difensivo del corpo, contro l'intestino.

Poiché la parte più colpita dell'intestino crasso è di solito il retto, nella maggior parte dei casi a trattamento topico da farmaci somministrati sotto forma di clisteri o supposte, associati al trattamento generale (sciroppi, pillole, ecc.).

Damián Montero

Video: La colite ulcerosa: cos'è e come si cura


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...