Sedoanalgesia o come curare la paura del medico nei bambini

Sebbene per molti sia sconosciuto, il sedoanalgesia È presentato come un buon metodo per alleviare questo dolore causato da danni fisici o dalla paura che causa la visita dal medico nei bambini. A questo punto il ruolo del personale sanitario è fondamentale nell'applicazione di queste tecniche volte a lenire questi disturbi nel bambino in modo che il loro passaggio attraverso il centro di salute.

Cos'è la sedonalagesia?

il Associazione Spagnola di Pediatria, AEP, definisce la sedoanalgesia come "metodi usati per eliminare o ridurre il dolore o l'ansia associati alla malattia del bambino o alle procedure diagnostiche o terapeutiche richieste in un dato momento". In breve, l'obiettivo fondamentale è raggiungere uno stato di benessere nel più piccolo.


A differenza di altre procedure simili, la sedoanalgesia in pazienti sani non richiede la presenza di a anestesista né deve essere eseguito in sala operatoria. Certamente, deve essere fatto da una persona con un'elevata conoscenza delle droghe e formazione nel recupero di pazienti che sono stati sedati da un certo tipo di procedura.

Prima di iniziare la procedura di sedoanalgesia, lo specialista che lo eseguirà porrà alcune domande relative alla salute del bambino, come, per esempio, la loro storia medica, la presenza di allergie, farmaci che assumono, eventi precedenti legati a farmaci sedativi o analgesici, nonché il tempo dell'ultimo pasto o bevanda.


C'è anche la possibilità che a esame fisico in cui saranno escluse alterazioni o malattie che potrebbero ostacolare o controindicare la procedura (crisi d'asma, patologia cardiaca, limitazione dell'apertura della bocca, ecc.). Allo stesso modo, il peso verrà raccolto e verranno presi i necessari segni vitali.

Quali tipi di sedoanalgesia ci sono

I pediatri distinguono tra due tipi di sedoanalgesie:

- Misure farmacologiche. Somministrazione di farmaci con sedativo, analgesico o entrambi. Questi prodotti possono essere forniti da diverse vie: endovenosa, intramuscolare, orale, intranasale, inalatoria. Occasionalmente, la limitazione del danno a un'area specifica (ferite, erosioni oculari, ecc.) Può rendere sufficiente la somministrazione locale di farmaci con effetto anestetico (gel, infiltrazione locale).


- Misure non farmacologiche. Diverse tecniche che vanno dalla tranquilla spiegazione dei passaggi della procedura all'ipnosi. I più noti e più efficaci sono la presenza di genitori nella stanza e la distrazione visiva attraverso video o immagini calme e colorate. Sebbene queste tecniche possano essere insufficienti per il dolore intenso, sono sempre utili.

Quando è raccomandato

I pediatri non offrono un elenco chiuso di situazioni in cui la sedoanalgesia dovrebbe essere utilizzata e altre in cui non lo sono. Tuttavia, suggeriscono una serie di contesti dove questo processo offre un grande aiuto:

- Riparazione di ferite e trattamento delle ustioni.

- Riduzione di fratture e altri problemi traumatologici.

- Test invasivi: puntura lombare, artrocentesi, venopuntura, ecc.

- Test di imaging che richiedono immobilità: risonanza, CT (scanner).

Damián Montero

Video: La dearterializzazione transanale delle emorroidi, THD, "By the eyes of the Surgeon"


Articoli Interessanti

Droga? Sicuramente no

Droga? Sicuramente no

il farmaci sono di facile accesso, oltre che economici ed attraenti per la curiosità dei giovani. Pensano di essere una buona risorsa per divertirsi, ma in realtà guidano la maggior parte dei ragazzi...