10 sintomi nei bambini che non dovresti trascurare

Per quanto i genitori vogliono, è impossibile prevenire i bambini malato. Anche se non è un piatto gustoso vedere i più piccoli essere il bersaglio di qualche condizione, è qualcosa che accade. Tuttavia gli adulti possono prevenire questi disagi andare al peggio se si prendono in considerazione alcuni sintomi che indicano che i bambini sono affetti da un grave problema di salute.

Devi prestare attenzione a questi sintomi sapere in quale momento è necessario andare dal dottore poiché a volte i genitori credono che questi piccoli disagi spariranno da soli. In caso di rilevamento di questi segni è necessario andare dal medico per determinare cosa sta succedendo al bambino e impedire che questi problemi vadano oltre.


10 sintomi di possibili malattie nei bambini

Per evitare che i bambini possano andare più a determinate condizioni, qui presentiamo una serie di sintomi che è necessario seguire per evitare possibili problemi di salute che presentano il più piccolo andare di più.

1. Febbre alta. Sebbene qualche decimo non significhi nulla nei bambini più grandi, una temperatura superiore ai 37 gradi e mezzo nei bambini sotto i 3 mesi e quasi 38 nei bambini da 3 a 6 mesi è indicativa di un urgente bisogno di cure mediche in quanto potrebbe essere l'indice di una grave infezione. Nei bambini di età inferiore a 6 mesi a 2 anni, dovrai preoccuparti quando la febbre raggiunge più di 38 gradi.


2. Febbre prolungata. Nel caso in cui un bambino con la febbre non abbia reagito dopo aver assunto ibuprofene o altri medicinali per abbassare la temperatura, è essenziale consultare un pediatra poiché potrebbe essere un segno che il bambino ha un'infezione più grave di quanto si ritenesse in precedenza. Allo stesso modo, se il bambino continua a soffrire di febbre in un periodo di oltre cinque giorni, è anche consigliabile ricevere cure mediche il prima possibile.

3. Febbre e mal di testa. Separati questi sintomi possono essere considerati minori, ma quando una febbre alta appare accompagnata da un forte mal di testa può essere indicativo di un grave problema di salute. Ancor di più se alle alte temperature e alle emicranie si aggiungono eruzioni cutanee con l'apparizione di punti rossi, il che potrebbe significare che il bambino soffre di meningite.

4. eruzioni. Dobbiamo prestare attenzione alle eruzioni che compaiono sulla pelle del bambino poiché il suo aspetto può indicare che siamo di fronte a una condizione o un'altra. Ad esempio, se queste macchie hanno un anello pallido al centro, potrebbe significare che stiamo affrontando la malattia di Lyme. Se queste eruzioni assomigliano a lividi senza spiegazione, il problema potrebbe essere circolatorio. In ogni caso, è meglio andare da uno specialista.


5. talpe. È necessario prendersi cura delle talpe nella pelle dei bambini, sia in coloro che hanno presentato alla nascita e che possono diventare un tumore maligno o nuovi. Se i vecchi pois sono aumentati di dimensioni o se nuovi appaiono con un aspetto negativo, dovresti andare immediatamente da un dermatologo.

6. Mal di stomaco. Se il bambino si lamenta di un mal di stomaco nella parte inferiore destra di questo organo e saltare su e giù diventa insopportabile per lui, attenzione, potrebbe essere un sintomo che il bambino soffre di appendicite.

7. Mal di testa e vomito. Entrambi i sintomi potrebbero essere il segno che il più giovane soffre di emicranie, quindi è meglio andare da uno specialista per determinare il trattamento migliore contro questo problema che, anche se non comporta rischi, è piuttosto fastidioso.

8. Meno urina. Una diminuzione del numero di volte in cui il bambino urina, bocca secca e pelle, diarrea prolungata. Tutti questi sintomi possono indicare che il bambino soffre di disidratazione, quindi la cosa migliore in questi casi è di non lasciarla e andare dallo specialista il prima possibile.

9. Labbra blu. Un tono bluastro o uno scolorimento intorno alla bocca accanto a rantoli o sordi sordi può essere il segnale che i più piccoli sono affetti da un grave problema respiratorio come asma, reazioni allergiche o polmonite. In questi casi è meglio non posticipare troppo la visita a uno specialista.

10. Sanguinamento eccessivo. Se dopo una caduta o un colpo la ferita del bambino non smette di sanguinare nonostante abbia applicato il primo soccorso corrispondente, è meglio andare al pronto soccorso in modo che l'emorragia venga interrotta e il bambino sia sottoposto a studi per verificare se soffre di qualsiasi problema circolatorio. Se il sanguinamento è la causa di una ferita profonda, è necessario andare dal medico per applicare la sutura se necessario.

Damián Montero

Video: 10 sintomi del cancro che non devi ignorare


Articoli Interessanti

L'università esce sempre più costosa

L'università esce sempre più costosa

Arrampicare l'ascensore universitario alla ricerca di un futuro migliore è sempre più costoso. Gli aumenti di prezzo nei gradi dei titoli universitari sono molto significativi, ma non tanto quanto...

Marsupio per l'auto: scegli il migliore

Marsupio per l'auto: scegli il migliore

Viaggiare in sicurezza in auto è una questione della massima importanza per i genitori, soprattutto perché hanno il loro primo figlio. Avere un marsupio sicuro per il nostro bambino è essenziale per...

ADHD, la sfida di fare amicizia

ADHD, la sfida di fare amicizia

Ciò che è diverso causa sempre qualcosa di paura. Lasciare la zona di comfort e sapere qualcosa di diverso costa molto ed è per questo che quando un bambino non si adegua al normale canone, può...