TV e altri dispositivi elettronici spiegano perché i bambini dormono male

Il tuo bambino dorme male? È difficile conciliare il sognare quando va a letto e non so perché? Forse la televisione che ha nella camera da letto ha molto a che fare con essa. Bene, la televisione, il cellulare, il tablet e qualsiasi altro dispositivo elettronico.

La ragione di ciò viene a ricordare un nuovo studio pubblicato sulla rivista Pediatrics. Secondo questo, i bambini che hanno queste attrezzature nelle loro stanze dormire di meno che coloro che non sono esposti a dispositivi elettronici nelle loro camere da letto.

"Sebbene siano necessari ulteriori studi per replicare i nostri risultati, sappiamo che trascorrere troppo tempo sui dispositivi è cattivo per la salute dei bambini", dice l'autore principale del lavoro, Jennifer Falbe, ricercatrice presso l'Università della California a Berkley.


Questo nuovo lavoro ha utilizzato studi precedenti che avevano dimostrato che la televisione nelle stanze dei bambini diminuisce il tempo di sognare, mentre dormire di meno è associato a problemi come l'obesità e prestazioni scolastiche ridotte.

Sogno e televisione

Per raggiungere le loro conclusioni, questi ricercatori hanno analizzato i dati di 2048 studenti dal quarto al settimo anno negli Stati Uniti. Erano tutti partecipanti a uno studio sull'obesità del Massachusetts. Dopo l'analisi, hanno scoperto che i bambini che avevano un televisore Nella loro camera dormivano circa 18 minuti in meno a notte rispetto ai bambini senza TV nella stanza.


Secondo Scientific American, che ha fatto eco allo studio, i bambini che dormivano vicino a piccoli schermi, come telefoni cellulari o altri dispositivi portatili, hanno dormito circa 21 minuti in meno a notte rispetto a quelli che non dormivano vicino a quel tipo di attrezzatura . Inoltre, il primo gruppo ha ritenuto di non dormire abbastanza.

Televisione e videogiochi

Un'altra conclusione del lavoro è quella che riguarda l'alterazione del sonno guardando la televisione e giocando videogiochi. A questo punto, sottolinea che i bambini ispanici e afroamericani erano particolarmente vulnerabili a questi effetti. Anche così, i ricercatori non hanno trovato dati sufficienti per spiegare perché questo è accaduto.

Non è la prima volta che gli esperti mettono in guardia su come la televisione influisce sulla qualità del sonno dei bambini. In questo senso, la dottoressa Heidi Connolly, del Medical Center dell'Università di Rochester (New York), ha dichiarato a Scientific American che la novità di questo studio è che dimostra che non solo le influenze televisive dormono, ma che lo fanno tutti i dispositivi elettronici.


"Il cervello ha bisogno associare il fatto di essere a letto con il programma del sonno. L'unica cosa che i bambini dovrebbero fare a letto è dormire ", dice questo esperto, che insiste sul fatto che questa classe di dispositivi elettronici dovrebbe essere al di fuori delle camere da letto.

Damián Montero

Video: Noi e i Popoli Del Cosmo: Pier Giorgio Caria


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...