L'esercizio fisico migliora la memoria, secondo uno studio

Anche se sappiamo che l'esercizio fisico ha molteplici benefici che si applicano al sistema cardiovascolare, il sistema endocrino, il muscolo scheletrico ... poco si sa sulla relazione tra lo sport e il sistema cognitivo. Ora un recente studio dell'Università Radboud, in Olanda, ha scoperto un altro vantaggio della pratica sportiva: il miglioramento della memoria.

Migliora la tua memoria con l'esercizio fisico

Per dimostrare i benefici dell'esercizio fisico in memoria, è stato prelevato un campione di 72 volontari e sono stati fatti per imparare 90 associazioni tra immagini e luoghi durante un tempo di circa 40 minuti. Successivamente i membri di questo studio sono stati assegnati in modo casuale in tre gruppi: alcuni hanno praticato uno sport immediatamente, altri quattro ore dopo l'apprendimento e l'ultimo non ha fatto alcun tipo di attività.


Detto esercizio fisico consisteva in 35 minuti di attività ciclistica con intensità fino all'80% della frequenza cardiaca massima dei partecipanti. A 48 ore dopo la pratica di questo sport i membri dello studio hanno dovuto dimostrare quello che ricordavano di quelle associazioni mentre i loro cervelli sono stati scansionati con una risonanza magnetica.

Più memoria dopo l'esercizio

I risultati di questo piccolo esame, 48 ore dopo la pratica dell'esercizio, hanno mostrato che coloro che hanno svolto attività fisica quattro ore dopo la sessione di apprendimento hanno conservato le informazioni meglio due giorni dopo rispetto a coloro che si sono esercitati immediatamente o sono rimasti sedentari.


Le risonanze magnetiche mostravano anche che l'esercizio quattro ore dopo l'apprendimento avveniva, era correlato a rappresentazioni più precise nell'ippocampo, una zona importante del cervello quando si tratta di assimilare la conoscenza e conservarla. In breve, praticare qualche tipo di sport nelle ore successive allo studio contribuisce al miglioramento della memoria a lungo termine.

Tuttavia, come affermato da Sinc Fernández, uno dei responsabili di questo studio, questi dati devono essere raccolti con cautela poiché "sono necessarie ulteriori ricerche per verificare meglio la relazione dello studio e dell'esercizio, e per capire come possono essere beneficio più ricordi. " Infatti, sebbene in qualche modo sia stato dimostrato che lo sport favorisce lo sviluppo della memoria, non conosciamo ancora il modo in cui agisce questo meccanismo o quale sia il processo che lo spiega.


Altri trucchi per migliorare la memoria

Mentre l'esercizio fisico può aiutare a sviluppare una memoria migliore, non è l'unico modo per farlo. Esistono altre tecniche che possono favorire la conservazione dei contenuti e aiutare nello studio. Ecco alcuni di questi suggerimenti per il tuo cervello che possono aiutarti in questo senso:

- Attenzione prima: Se non ti occupi di ciò che stai imparando, difficilmente rimarrà nella nostra memoria. Evita gli elementi che possono distrarre la mente come cellulari e altri oggetti che distolgono la nostra attenzione da ciò che viene appreso.

-  Dividi le sessioni di studio: Cercare di imparare tutto in una volta sola può supporre un imbarazzo didattico per la nostra memoria. Dividere l'apprendimento in più sessioni nel tempo aiuterà la conservazione dei contenuti a lungo termine.

- Riposo: Come ogni altro macchinario, la nostra mente richiede manutenzione. Questo suppone che debba riposare dopo lunghe sessioni in modo da non essere saturo di contenuti e finire a lavorare male. Dormire abbastanza ore e distrarsi in altre questioni meno gravi dopo lo studio è una buona idea.

Damián Montero

Video: 6 esercizi per mantenere in forma il cervello


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...