Il 75% degli spagnoli non disinfetta correttamente i giocattoli

Bambole, animali imbalsamati, sonagli, giochi di costruzione ... sono alcuni dei giocattoli Passano da un bambino all'altro a casa, all'asilo o a scuola, e sono un centro germinale tra batteri e virus. Oggi sappiamo che molte malattie infantili, oltre all'inalazione attraverso l'aria, sono contagiose per contatto. Questo è il caso del rotavirus, che causa la diarrea, oi virus e i batteri responsabili delle malattie respiratorie.

Per questo motivo, è essenziale eseguire una buona disinfezione dei giocattoli, quali sono gli oggetti che i bambini manipolano di più. Altri oggetti come i mobili per bambini, compresi i seggioloni che si usano per mangiare o cambiarsi, possono anche avere un alto carico microbico e presentare tanti organismi patogeni come i giocattoli che si trovano sul pavimento e poi i bambini Sono portati alla bocca.


La disinfezione dei giocattoli previene le malattie infantili

Quindi, a Indagine sui germi domestici realizzato dall'Università di Barcellona in collaborazione con la società Sanytol lo ha rivelato Il 75% degli spagnoli non disinfetta correttamente i giocattoli. Ed è che i giocattoli possono essere una possibile via di trasmissione di agenti patogeni se non vengono disinfettati nel modo giusto, cioè non solo con acqua e sapone, ma con candeggina o liquidi disinfettanti e con una periodicità regolare.

Per questo motivo, il medico in biologia Maite Muniesa spiega "la necessità di distinguere i concetti puliti e disinfettati". Per una corretta disinfezione, l'esperto di microbiologia insiste sul fatto che "pulire solo con il sapone potrebbe non essere sufficiente, dal momento che molti dei germi sono resistenti alle pulizie convenzionali. "Secondo Muniesa, ci sono detergenti disinfettanti che" generalmente contengono sia un ingrediente per rimuovere lo sporco dalle superfici, sia uno o più ingredienti disinfettanti che eliminano i germi. La cosa migliore è aggiungere un disinfettante alla pulizia di routine che previene l'accumulo di sporcizia ".


Il 20% afferma di non disinfettare mai i giocattoli

Infatti, uno studio su giocattoli da case e centri diurni ha mostrato che il 67,5% dei giocattoli ha dato risultati positivi per almeno un batterio potenzialmente patogeno. Un altro studio ha anche dimostrato che tra il 4% e l'11% dei batteri che causano malattie respiratorie o angina sopravvive sulla superficie dei giocattoli morbidi analizzati in un asilo nido.

Questo studio dell'Università di Barcellona riporta anche i risultati di un'indagine su oltre 1.000 famiglie con le prove scientifiche già note. Quindi, anche se gli spagnoli sono più sensibili alla pulizia quando ci sono bambini a casa, quasi Il 20% afferma di non disinfettare mai i giocattoli e solo il Il 38% conferma di farlo frequentemente. In ogni caso, il sondaggio rivela una certa confusione tra gli intervistati riguardo al concetto di disinfezione: a Il 75% ritiene che lavare i giocattoli con acqua e sapone equivalga alla disinfezione.


Infezioni e sistema immunitario del bambino

I bambini e i bambini hanno un sistema immunitario in via di sviluppo e, per questo motivo, sono più suscettibili alle infezioni fino a raggiungere la piena maturità. Inoltre, le abitudini comportamentali dei bambini e dei bambini aumentano le possibilità di contatto con gli agenti patogeni mentre strisciano sul terreno, portano oggetti alla bocca, protestano per lavarsi le mani, ecc.

In estate, è ancora più importante prendere coscienza della disinfezione di giocattoli e mobili per bambini, poiché le alte temperature diventano il terreno fertile ideale per la sopravvivenza di virus e batteri. Non dimenticare che, nella stagione estiva, i resti di cibi o liquidi dei bambini possono rimanere attaccati alla sua superficie e facilitare la crescita di microrganismi.

Una menzione speciale dovrebbe essere fatta del rotavirus, la causa più frequente di diarrea infettiva, specialmente nei bambini sotto i cinque anni di età. Diversi studi hanno suggerito che i giocattoli possono contribuire a focolai di diarrea e vomito, poiché in vari vivai con focolai di rotavirus, il 39% delle palle giocattolo sono stati contaminati dal virus.

Pertanto, se vogliamo mantenere una casa sana, dobbiamo prestare attenzione alla disinfezione di ogni superficie in cui possono accumularsi batteri come Staphylococcus o E. coli e funghi. È anche necessario eliminare frequentemente i batteri che causano odori in vestiti, asciugamani e persino giocattoli morbidi e giocattoli morbidi.

Marisol Nuevo Espín

Video: Il vapore, da non perdere. LEGGETE BENE LA DESCRIZIONE.


Articoli Interessanti

Ricetta per smettere di fumare

Ricetta per smettere di fumare

Smetti di fumare! Sì, è facile da dire e difficile da raggiungere. Ci sono molte ragioni per smettere di fumare: dal costo economico alla salute di se stessi e degli altri, specialmente i figli di...

I giovani sono i più letti in Spagna

I giovani sono i più letti in Spagna

il lettura È una delle attività che ha i maggiori benefici per le persone. Dalla distrazione all'apprendimento di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità cognitive. Che siano su carta o sullo...