Il 20% dei bambini non gioca per strada

I bambini giocano sempre meno e trascorrono meno tempo all'aria aperta, il che può influire sulla loro salute fisica, con l'aumento di malattie come l'obesità e il loro equilibrio mentale. È la conclusione principale di uno studio condotto nel Regno Unito e pubblicato dal quotidiano The Guardian. Il sondaggio è stato condotto tra più di 2.000 genitori di questo paese anglosassone e rivela che circa un terzo dei bambini dei genitori partecipanti trascorrono meno di un'ora al giorno a giocare all'aperto e vicino al Il 20% dei bambini non gioca per strada.

Questi risultati contrastano con l'importanza che gli esperti di tutto il mondo offrono ai giochi all'aperto per i suoi benefici per i bambini. Insegnanti, pedagoghi e pediatri sottolineano che questo tipo di gioco all'aperto È fondamentale per la salute e lo sviluppo dei bambini.


I giochi che coinvolgono l'attività fisica esercitano le loro abilità e sviluppano le loro abilità. Ma anche attraverso il gioco i bambini imparano a rispettare le regole, a tollerare la frustrazione, a essere pazienti, empatici e decisi: il gioco permette loro di esternare le loro emozioni e gestire i loro fallimenti e problemi.

Il gioco all'aperto previene l'obesità e i disturbi mentali

L'attività fisica che genera il gioco all'aperto è un fattore di prevenzione per l'obesità infantile. D'altra parte, lo stile di vita sedentario causato dal vivere in grandi città e la mancanza di tempo libero per giocare ha contribuito all'aumento dei casi di obesità infantile tra i bambini in Spagna.


Tuttavia, la mancanza di gioco e la diminuzione del tempo di gioco non solo causano problemi nella salute fisica dei bambini, ma ha anche causato un aumento dei casi di ansia e depressione nei bambini negli ultimi 50 anni, secondo uno studio recentemente pubblicato sulla rivista americana Psicologia oggi.

Pochi spazi per giocare all'aperto nella zona in cui vivono

Il gioco all'aperto è stato il modo in cui i bambini hanno tradizionalmente esplorato il mondo che li circonda e hanno imparato a risolvere i loro problemi da soli. Tra gli altri vantaggi, il gioco offre sicurezza in se stessi e aiuta i bambini a conoscersi meglio e scoprire e sviluppare i propri interessi e ha persino considerato il gioco come uno strumento terapeutico. Riducendo il tempo di gioco, riduciamo le opportunità per i bambini di prendere il controllo della propria vita.


Tuttavia, in Spagna ci sono ancora poche azioni volte a preservare, proteggere e promuovere questo diritto durante l'infanzia. E, come dimostra lo studio Rapporto mondiale dei bambini Nel 2015, i bambini spagnoli credono che ci siano pochi spazi per gioco all'aperto vicino al luogo in cui vivono

I genitori hanno meno tempo per giocare con i loro figli

La necessità di garantire misure per il lavoro e la riconciliazione familiare è direttamente correlata a questo problema, secondo l'ultimo studio "Nursery and Family 2015" preparato da Endered. In particolare, il 71,1% dei genitori spagnoli ha dichiarato di non passare abbastanza tempo a casa per stare con i propri figli e giocare con loro. Le ragioni fornite dai genitori erano il lungo orario di lavoro e la mancanza di aiuto per l'equilibrio tra lavoro e vita privata.

Marisol Nuevo Espín
Consiglio: Fundación Crecer Jugando

Video: 5 AVVISTAMENTI Di Slenderman ripresi da una Telecamera


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...