Esercizi per educare la voce dei bambini

La voce è un mezzo di espressione in cui l'interrelazione di due elementi fondamentali della persona è evidenziata in modo speciale: il fisico e il psicologico. Voce e corpo sono due realtà inseparabili che sono collegate nello stesso processo e ci sono una serie di esercizi per educare la voce dei bambini quando ci sono problemi di disfonia infantile.

La precisa fonazione della collaborazione di diversi muscoli in una relazione coordinata ed equilibrata, da qui l'importanza di controllare e realizzare un'adeguata contrazione e rilassamento di tutti i muscoli coinvolti.

Tutte le tensioni muscolari influenzano la respirazione e, di conseguenza, la voce, in modo che le attività e gli esercizi di rilassamento di solito portano a una migliore funzione respiratoria.


Esercizi di rilassamento per una buona fonazione dei bambini

Le attività e i giochi che proponiamo mirano a raggiungere un rilassamento globale a livello corporeo e specifici in termini di fonazione e servono a educare la voce dei bambini.

1. IL PILE JUGUETONE

Al bambino viene chiesto di giacere in posizione supina (sdraiato sul pavimento, rivolto verso l'alto). La testa leggermente sollevata, le braccia distese lungo il corpo, i palmi delle mani verso l'alto e la punta dei piedi rivolta leggermente verso l'esterno. Gli occhi chiusi Gli viene chiesto di notare e sentire come l'aria penetra attraverso il naso, ma ... come va? ... è entrata una piccola pulce giocosa. La pulce vuole camminare attorno al corpo e noi la aiuteremo a pensare mentalmente dove vogliamo andare. Dicendo in una voce suggestiva il percorso che il nostro amico sta seguendo, e il bambino a riposo lo sta notando. Alla fine, la pulce che è molto stanca per così tanto camminare, ci solletica nel naso, per provocare uno starnuto e ..... aah * -aah * -charis !, Ci sbarazziamo di esso.


2. CHIUDI GLI OCCHI E GUARDA I PAESAGGI

Con gli occhi chiusi che immaginano cose calme. Il bambino deve chiudere gli occhi e "vedere" paesaggi, oggetti o situazioni che trasmettono calma. Cambieranno il soggetto ogni 3 secondi: un lago calmo, un gattino che dorme, le foglie di un albero quando volano ... Quando il bambino è visto calmo, sereno, deve dire a se stesso "Sono completamente calmo", non hanno bisogno di dirlo ad alta voce.

3. VALS DELLE FARFALLE

Con la musica rilassante, fai muovere le braccia come se danzasse con le ali di una farfalla. Questo movimento deve essere liscio e con le articolazioni (gomiti e polsi) rilassato.

4. IL PENDOLO DELL'OROLOGIO

Fai con il bambino il movimento che fa il pendolo di un orologio che imita quell'oscillazione, mettendo il bambino su uno sgabello con il corpo totalmente rilassato, sentendo il sostegno delle cosce sullo sgabello. Ti viene chiesto di inclinare il busto in avanti dal bacino, notando come la colonna vertebrale è allungata dal sacro. Le braccia, appese bene rilassate. Gli occhi chiusi Nota il peso del corpo. Agitiamo delicatamente le braccia da un lato all'altro imitando il pendolo di un orologio.


5. THE PUPPET

Con il tronco flesso, il bambino deve far oscillare le articolazioni delle braccia. In piedi, rilassato, lascia che il tronco cada in avanti, in modo che tutti i muscoli siano rilassati, come "fluttuanti"; anche la faccia e le guance sono "sciolte". Lascia che le articolazioni del braccio si muovano liberamente.

6. FOOTPRINTS IN NEVE

Il bambino deve premere le piante dei piedi contro il terreno, come se volessero lasciare segni nella neve. Mantenere la pressione per un minuto e quindi rilassare i piedi.

Maria Teresa Molina,Logopedista e Secundino Fernández,Otorinolaringoiatra del Dipartimento di Otorinolaringoiatria della Clinica Universitaria di Navarra.

Video: Come Riscaldare la Voce - Lezioni di Canto #3


Articoli Interessanti

L'educazione delle emozioni, della moda o del bisogno?

L'educazione delle emozioni, della moda o del bisogno?

Molti ricercatori concordano sul fatto che il educazione emotiva diventa sempre più necessario se vogliamo raggiungere competenze come il benessere, la leadership, il lavoro di squadra, l'equilibrio...

Parassiti in estate, come evitare i loro morsi

Parassiti in estate, come evitare i loro morsi

Sebbene tutto l'anno parassiti hanno una presenza elevata, dalla primavera e dall'estate questi piccoli esseri aumentano la loro incidenza. Parchi, aree naturali e altri luoghi con vegetazione si...