Europa: 10 destinazioni da visitare nel vecchio continente

Arriva il 9 maggio, data in cui celebriamo la Giornata dell'Europa. In questa data celebriamo e ricordiamo il trattato con il quale Francia e Germania hanno accettato un'amministrazione centrale del carbone e dell'acciaio, un primo passo per l'attuale Unione europea, che rende omaggio a questo gemellaggio tra paesi. L'Europa è un continente con tanti siti interessanti quanti anni di storia, e cioè che il vecchio continente ha una doppia attrazione quando si visita la bellezza dei suoi luoghi e delle sue enclave naturali, e la sua incomparabile storia, cultura e arte, in cui entrambi investire per conservare.

Pertanto, proponiamo un modo ideale per viaggiare in famiglia e far conoscere ai bambini i paesi che compongono l'Unione europea. Vi lasciamo un elenco di 10 città da visitare e conoscere questo continente che ha molto da offrire a voi e alla vostra famiglia, 10 destinazioni in cui non solo scattare foto di qualità, ma generare anche in voi enormi ricordi.


1. Córdoba (Spagna)

La città del Califfo entra in questa classifica come rappresentante della Spagna per i suoi meriti. Quella capitale Al-Andalus e capitale del mondo per tanti secoli. Una città che esemplifica il gemellaggio di culture dal momento che il suo centro storico è un esempio di come cristiani, ebrei e musulmani sapessero come vivere insieme in questa città che oggi può essere orgogliosa di aver scritto il suo nome nella storia.

2. Kirkwall (Regno Unito)


A nord della Scozia si trova questo villaggio situato nelle isole conosciute come Orcadas. Nonostante le sue piccole dimensioni, questo comune ospita due musei, un palazzo e una cattedrale. Le sue belle strade ti porteranno al porto dove l'aria pura è la nota dominante. Una buona opzione se stai cercando una destinazione originale oltre al relax.

3. Lille (Francia)

Una buona alternativa se stai cercando una destinazione diversa da Parigi. Lille ha diversi punti di interesse che saranno difficili da visitare in un unico viaggio. La piazza centrale si distingue, dove convergono tutti i quartieri di questa città e dove si trova anche l'opera di questo comune gallico. Una città con una storia che risale al 2000 a.c., il tempo dei primi resti di civiltà a Lille.


4. Brema (Germania)

Questa città teutonica ha più di un luogo di interesse. Non puoi lasciare Brema senza visitare la Markplatz, dove puoi prendere un caffè circondato da edifici meravigliosi con belle facciate. Vicino a questa posizione si trovano anche la Cattedrale di San Pieri e il Municipio, due dei più bei palazzi di questa città. Quando finisci a Markplatz, puoi visitare Shnoor, il quartiere più antico di Brema.

5. Innsbruck (Austria)

Situato tra le montagne dell'Austria, Innsbruck è in piedi dal 1187, data in cui ci sono documenti che si riferiscono a questa città. E se percorrerai le sue strade innevate, vale la pena visitare questa città, che non è a corto di monumenti perché troverà il Palazzo Imperiale, un imponente edificio costruito nel 1500 e che ospitò l'artista austriaco fino al 1918. i più piccoli saranno grati dopo aver visitato lo zoo alpino, dove troveranno da lince a lupi e persino aquile in un ambiente aperto.

6. Genova (Italia)

Bellissima città italiana in cui è stato detto che Cristoforo Colombo è nato, ha il secondo porto più importante del Mediterraneo dopo Marsiglia. Proprio nel porto c'è la Lanterna, il noto faro di Genova che ha recitato così tante foto. Gli appassionati di sport troveranno due motivi per godersi questa città in quanto ha due squadre che giocano in Serie A, la più grande categoria del calcio italiano, Genova e la Sampdoria.

7. Sintra (Portogallo)

Questa villa in Portogallo riunisce molti monumenti ed edifici da non perdere. A partire dal castello di Mouros, che non solo offre una lezione della sua storia, ma anche grazie alla sua posizione geografica, offre l'opportunità di godere di una delle migliori viste sull'Atlantico. Chi decide di Sintra non può dimenticare il Palazzo Nazionale, un bellissimo pezzo architettonico in cui convergono gli stili gotico, romanico e rinascimentale.

8. Bruges (Belgio)

Una buona ragione per visitare Bruges è che è stata proclamata Capitale Europea della Cultura accanto a Salamanca nel 2002. Questa designazione è compresa percorrendo le sue strade dove troverai il molo del Rosario che molte stelle di cartoline rappresentano e che diventa uno dei più bei canali che attraversano questa città belga. L'arte ha anche un posto a Bruges grazie al museo di Groningen, dove si trovano alcune delle opere più importanti dei primi artisti di flamenco.

9. Göteborg (Svezia)

Una città i cui primi insediamenti risalgono all'età della pietra. Göteborg ha uno sbocco sul mare che fa una passeggiata vicino al porto è essenziale se si visita questo posto. Vale anche la pena la nuova fortezza di Älvsborg, oltre all'isolotto di Vinga, dove si trova un faro che brilla sulle navi dal 1851.

10. Turku (Finlandia)

Se il freddo non è un impedimento, Turku può essere una buona opzione. Considerata la capitale del Natale in Finlandia, questa città ospita uno dei castelli più antichi di questo paese. Non solo è lungo a Turku dal momento che la sua cattedrale risale al 13 ° secolo, quindi non sorprende che questa città è stata scelta come capitale europea della cultura nel 2011 accanto a Tallinn.

Damián Montero

Video: 10 Fantastici Tour in Europa: dieci ispirazioni di viaggio per il 2018


Articoli Interessanti

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

Fase egoista, cosa c'è dietro questo atteggiamento?

La condivisione è uno dei migliori valori che la maggior parte delle persone può imparare piccolo. Il fatto di dare agli altri l'opportunità di essere felici con ciò che si gode è qualcosa di...

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Il bambino arriva ... senza manuale di istruzioni!

Poche situazioni impongono tanto quanto arrivare con la nostra prima figlia dall'ospedale e sapendo che, all'improvviso, siamo irrevocabilmente e permanentemente responsabili di questo piccolo e...