Domande e risposte sul virus Zika in Spagna

Ultimamente, sempre più persone sentono parlare del virus Zika, che si sta diffondendo rapidamente in tutto il mondo. Dal 2015, quando sono stati rilevati casi in Brasile, l'elenco dei luoghi con persone interessate è in aumento. Ciò può causare nervosismo nella popolazione, per ciò che la Società Spagnola di Pediatria fuori casa ha voluto "portare un po 'di luce" al soggetto, soprattutto in relazione ai bambini. Ecco i suoi consigli su questo.

Il virus zika

I pediatri lo spiegano, anche se non è stato possibile dimostrare il meccanismo a livello molecolare di Zika"L'infezione da questo virus è stata collegata ad alterazioni neurologiche fetali (infezione intrauterina) e ad altre sindromi come Guillain Barré (nei bambini e nella popolazione adulta)." Anche così, qualificano qualcosa di molto importante: "Nella grande maggioranza dei pazienti l'infezione si manifesta in modo benigno".


Per i pediatri dell'Associazione spagnola di Pediatria in cure primarie (AEP), questi sono i punti preoccupanti del virus Zika in Spagna.

.- In un'alta percentuale di casi, la malattia è asintomatica, cioè, non ci sono sintomi che avvisano di questo virus. La conseguenza principale di questo è che può essere trasmesso senza essere conosciuto. "Le misure di controllo in questi casi si complicano ulteriormente", si lamentano.

.- Questa infezione è trasmesso principalmente attraverso una zanzara del genere Aedes spp. Esemplari e prove della sua espansione sono stati trovati in sette comunità autonome spagnole: Catalogna, Comunidad Valenciana, Murcia, Andalusia, Baleari, Aragona e Pais Vasco. In questi luoghi, le misure volte a controllare la loro riproduzione "sono fondamentali".


.- Sono stati segnalati casi infezione trasmessa da persona a persona sessualmente. "Questo può ulteriormente complicare le misure di controllo, avendo un impatto in particolare sulle raccomandazioni relative al mantenimento delle relazioni sessuali con le donne in gravidanza (di molto più alto rischio)." Pertanto, "l'astinenza e i preservativi sarebbero le due misure più importanti da raccomandare".

.- Non ci sono trattamenti o vaccini al momento per combattere tale infezione, così che una volta generato il danno, le misure da adottare sarebbero esclusivamente di supporto o sintomatiche.

Il virus Zika è serio?

Le raccomandazioni del Ministero della Salute, dei servizi sociali e della parità lo spiegano circa l'80% delle persone infette potrebbe non sviluppare alcun sintomo, quindi la malattia potrebbe passare inosservata. Inoltre, la maggior parte di coloro che si ammalano ha sintomi lievi e guarisce senza sequele, secondo queste raccomandazioni.


Se non è serio, perché l'avviso?

Il motivo dell'allarme globale è spiegato dal ministero: durante lo scoppio della malattia da virus Zika verificatosi nella Polinesia francese tra il 2013 e il 2014 e l'attuale epidemia in America Latina (che si sta diffondendo in tutto il mondo), è stato osservato un aumento del numero di casi con sindromi o malattie neurologiche (come Guillain-Barré) che potrebbe essere correlato al virus.

Allo stesso modo, "un aumento di Malformazioni neurologiche nei neonati e in particolare nella microcefalia che è stato associato a un'infezione della madre da parte del virus Zika durante la gravidanza. "Un altro problema che ha portato alla segnalazione è che l'influenza che altri fattori possono avere sulle aree interessate nel loro sviluppo è ancora sconosciuta.

È possibile essere infettati dal virus Zika in Spagna?

al giorno d'oggi sono stati rilevati solo casi importati di questa malattia. Cioè, persone che sono state infettate fuori dalla Spagna e poi tornano nel paese. Tuttavia, il ministero afferma che l'infezione da Zika in Spagna non è impossibile, anche se è improbabile.

Chi sono i gruppi a rischio?

Le donne incinte sono il principale gruppo a rischio. Questo è a causa della possibile associazione della malattia del virus Zika con malformazioni neurologiche, in particolare la microcefalia nei neonati e in attesa dei risultati degli studi che definiscono chiaramente questa associazione. "Pertanto, si raccomanda di rafforzare le azioni di prevenzione, riducendo al massimo le possibilità che il donne incinte diventare infetto

Cosa succede se viaggio in un'area con trasmissione di virus?

1.- Indossare pantaloni e camicia a maniche lunghe, calze e scarpe chiuse e, in sostanza, tratto per coprire la maggior parte della pelle. Usa colori chiari

2.- usi repellenti di zanzara

3.- Usa il zanzariere soprattutto per coprire presepi e carretti.

4.- Se possibile, mettere l'aria condizionata a un livello basso durante la notte, perché le zanzare evitano i climi freddi.

5.- Vai dal tuo medico prima del viaggio se hai qualche malattia e conosci il vaccini necessario.

6.- Se sei incinta, non andare. Se è impossibile annullare il viaggio, misure precauzionali estreme per evitare le punture di zanzara.

Video: Alcyon Pleiadi 19-1ª (RIPUBBLICATO): Crisi in Ucraina, Sinistro Piano dell'Élite


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...