Come evitare uno stile di vita sedentario nei bambini sotto i cinque anni

L'attività fisica è essenziale per molte ragioni. I nostri muscoli e le nostre ossa ci permettono di muoverci e come tale dobbiamo fare, perché una vita con l'esercizio fisico è sinonimo di una vita sana non appena viene aggiunta una dieta adeguata. Ecco perché il movimento è così importante ed evita uno stile di vita sedentario, e ancor più dalla prima infanzia.

Come spiegato dai pediatri dell'Associazione spagnola di Pediatria AEP, tutte le persone di tutte le età, indipendentemente dal sesso e dal loro stato di salute, possono trarre beneficio dall'essere fisicamente attivi. Nel caso dei bambini, per loro natura "tendono a muoversi e non si fermano, soprattutto quando sono piccoli", ma la verità è che la società di oggi "non rende facile per i bambini essere attivi all'aperto o a casa".


È sempre più comune per i bambini molto piccoli rimanere seduti e trascorrere del tempo "in attività che non richiedono spostamenti", qualcosa che non dovrebbe essere incoraggiato. Pertanto, queste sono le raccomandazioni fornite dal Ministero della Salute sul minimo da raggiungere, per fascia di età, per migliorare la salute.

Raccomandazioni di esercizio per bambini sotto i 5 anni

1. Effettuare l'attività fisica

Nel caso di bambini che non stanno ancora camminando, si raccomanda "di promuovere l'attività fisica più volte al giorno, attraverso giochi sul pavimento, in bagno, e sempre in ambienti sicuri per loro".


D'altra parte, per i bambini che camminano, è ancora presto per loro di praticare sport e attività fisica come avrebbero fatto i bambini più grandi o gli adulti. Pertanto, le attività strutturate e il gioco libero sono raccomandati almeno 3 ore al giorno. Che sì, devono essere distribuiti durante il giorno, sia all'interno che all'esterno della casa e l'intensità variabile. "Man mano che i bambini crescono, è necessario aumentare gradualmente l'intensità dell'attività", chiariscono

2. Ridurre periodi sedentari prolungati

Non è raccomandato che i bambini dedichino più di un'ora alle attività sedentarie (quando sono svegli, ovviamente). Tra queste attività ci sono quelle come sedersi o sedersi su sedie, macchine o altalene o guardare la televisione, giocare con telefoni cellulari, computer, videogiochi, ecc.

3. Limita il tempo davanti agli schermi


Come abbiamo già sottolineato in diverse occasioni, non è consigliabile che i bambini trascorrano del tempo davanti agli schermi fino a due anni. Nel caso di coloro che hanno tra due e quattro anni, la raccomandazione non deve essere più di un'ora al giorno davanti a questi dispositivi elettronici.

Angela R. Bonachera

Video: 5 dati da conoscere sull’artrite reumatoide


Articoli Interessanti

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Cinque seggioloni economici per il tuo bambino

Sei già Preparandoti a comprare il seggiolone migliore per il tuo bambino? Il tempo vola e, quando te ne rendi conto, lo stai già mangiando con il resto della famiglia. I seggioloni sono i migliori...

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Occhio secco, una sindrome che può essere evitata

Ore e ore davanti al computer o esposti a polvere domestica, fumo di tabacco, alcuni prodotti per la pulizia o inquinamento sono alcuni dei fattori di rischio che causano la cosiddetta sindrome...