Che cos'è il fluoruro e perché dovresti usarlo sui tuoi denti e su quelli dei tuoi figli

Quando cercavamo i dentifrici, sia al supermercato che in farmacia, abbiamo osservato che ce ne sono dozzine di diversi tipi di dentifricio. Molti di essi possono sembrare quasi identici alle loro caratteristiche, sebbene ci sia qualcosa di particolarmente importante: Hanno fluoruro?

I pediatri consigliano di usare i dentifrici con fluoro per prendersi cura della nostra bocca: "Per avere denti sani è consigliabile evitare cianfrusaglie, lavarsi i denti e usa il dentifricio con fluoro ", loro condannano. Queste sono le caratteristiche di questo minerale, spiegato dagli esperti dell'Associazione spagnola di Pediatria in cure primarie.


Che cos'è il fluoruro e a cosa serve

Il fluoro è un minerale le cui caratteristiche principali sottolineano che rafforza, aiuta il rinnovo dello smalto dei denti e previene la carie.

Con tutto, e sebbene sia raccomandato dagli esperti, non è necessario usare troppo, perché una grande quantità di fluoruro "può causare fluorosi, che macchia i denti nella sua forma lieve, ma che se è grave può distruggere lo smalto. "Per questo motivo, e come succede in altre situazioni in medicina," non è sempre meglio: devi cercare punto intermedio per evitare la carie senza produrre fluorosi. "

Come usare il fluoruro


I pediatri commentano questo il fluoro può essere trovato come ingrediente nei dentifrici, gel e vernici per denti e liquidi per risciacqui. Inoltre, può essere visto in gocce o pillole da bere e, in alcuni paesi, nell'acqua potabile.

Il fluoruro topico è quello usato sul dente. In particolare, "quello che abbiamo messo sul pennello con il dentifricio, quello dei risciacqui con prodotti speciali per questo e quello dei trattamenti una o due volte l'anno applicati dai dentisti in alcuni casi (vassoi o vernici gelatinose) ".

A proposito del fluoruro, è il meno raccomandato. Gli esperti europei non raccomandano di somministrare il fluoruro praticamente in ogni caso "e solo se l'acqua potabile nella tua zona ha meno di 0,3 ppm di fluoruro", aggiungi questi pediatri, i quali aggiungono che questo tipo di fluoruro dovrebbe essere raccomandato dal dentista. anche è il dentista che deve applicare i trattamenti dentali con gel al fluoro o vernici, che sono usati solo a rischio bambini.


Benefici del fluoruro topico

I pediatri spiegano che gli studi più recenti hanno concluso che l'effetto locale del fluoruro che viene applicato sul dente "è ciò che impedisce realmente la carie", e che il fluoro per via generale, ingerito, raggiunge il dente attraverso il sangue, lo è "davvero importante appena prima che il dente esca, quando viene mineralizzato all'interno della gomma. "Tuttavia, in questo caso," è anche in questa fase, quella prima dell'eruzione dentale, quando c'è un eccesso di fluoro, si verifica la fluorosi ", chiariscono.

"Quando è stato controllato l'effetto del fluoro nella prevenzione della carie e la quantità ottimale nell'acqua era nota (1 parte per milione o 1 mg per litro), in alcuni paesi, come gli Stati Uniti, il fluoro è stato aggiunto all'acqua potabile ", dicono i pediatri Tuttavia, questo ha un problema: la quantità di acqua che una persona assume varia molto a seconda del calore dell'area, delle sue abitudini, ecc. E ci sono altre fonti di fluoruro, come gli alimenti coltivati ​​in aree con acqua fluorurata, Minerali, bevande, dentifrici Per questo motivo, "in molti altri luoghi il fluoruro non è stato aggiunto all'acqua potabile", indicano.

Quali bambini sono più a rischio di avere carie?

Molti rischi che i bambini hanno delle cavità sono evitabili con cambiamenti nelle abitudini: addolcire i ciucci, prendere caramelle e cianfrusaglie, prendere i succhi, tutto ciò aumenta le possibilità di carie. Pertanto, "la cosa più sensata è sopprimere queste abitudini nocive in primo luogo", affermano i pediatri.

Tuttavia, questi sono i bambini con il più alto rischio di carie e che, quindi, devono usare il dentifricio al fluoro:

- bambini con cavità attive (3 in denti da latte o 1 in denti definitivi)

- bambini con malformazioni della bocca

- bambini con ortodonzia fissa (parentesi)

- bambini con deficienze mentali che ostacolano la loro igiene

- bambini a rischio speciale se c'è decadimento (malattie cardiache, problemi immunitari o emofilia, per esempio)

Bambini che non sono considerati rischi per la carie Dovrebbero anche applicare fluoruro al dentifricio e, quando sono più vecchi, possono usarlo in risciacqui giornalieri o settimanali.

Quanto dentifricio e cosa?

a Si raccomanda ai bambini di usare il dentifricio infantile poiché ha meno fluoro.Fino a due anni, i pediatri raccomandano di mettere solo una piccola quantità, "come si fa sul pennello", e, tra due e sei anni, "in quantità come un pisello".

A partire dai sei anni, i bambini possono già usare il dentifricio per adulti, con una quantità compresa tra uno e due centimetri sul pennello.

Potrebbe interessarti:

- Igiene orale nei bambini

- Denti sani nei bambini

Video: Acqua: FA BENE ai denti, devi però sapere quale scegliere!!


Articoli Interessanti

Adolescenza: madri sullo sfondo

Adolescenza: madri sullo sfondo

Con l'adolescenza, avviene il baratto ruoli tra padre e madre che si stava preparando negli anni precedenti. Ora è papà che deve prendere una posizione più attiva, specialmente con i figli e mamma...

Come prevenire la congiuntivite

Come prevenire la congiuntivite

La congiuntivite è uno dei fenomeni oculari più comuni che colpisce tutta la famiglia, compresi i neonati. Anche se è molto fastidioso, nella maggior parte dei casi non è grave, ma è importante...