La Francia prepara una guida per gli studenti sugli attacchi

Il Ministero della Pubblica Istruzione francese ha appena pubblicato sul suo sito web éduscol, il portale nazionale per i professionisti dell'educazione, una guida per parlare di Parigi attacca gli studenti francesi. Questa guida contiene una serie di raccomandazioni pedagogiche per consigliare i professionisti dell'educazione, sapere come recitare e cosa dire ai tuoi studenti prima dei dubbi e delle domande sulla violenza degli attacchi perpetrati venerdì 13 novembre a Parigi.

Tra le premesse incluse in questa guida per insegnanti e insegnanti, "è importante evitare di cercare una spiegazione degli attacchi a Parigi sulle convinzioni personali, filosofiche o delle vittime".


Come organizzare il dialogo in classe da lunedì 16 novembre

Dal ministero dell'Istruzione francese e attraverso il suo sito web, il bisogno di rispondere a domande e domande che gli studenti può manifestarsi durante le lezioni. In questo senso, il Ministero dell'Istruzione francese afferma che "ascoltare gli studenti deve essere una delle prime missioni" e offre in questa pagina una serie di risorse a disposizione dei team pedagogici e di orientamento, tra cui è possibile trovare un serie di carte per * feed in discussioni di classe sostenuto e svolgere più lavoro pedagogico a lungo termine ".

Parla di cosa è successo aiutare gli studenti ad assimilare i fatti e attraverso il web sottolineano che "il dialogo fa parte del lavoro pedagogico indispensabile per sostenere i bambini e gli adolescenti nella gestione delle proprie emozioni e nella completa assimilazione di questi atti violenti ".


Oltre a queste raccomandazioni, le scuole e le scuole in generale avranno a loro disposizione gruppi di gestione psicologica nelle aree in cui gli studenti, i familiari e il personale educativo sono stati particolarmente colpiti. Nel resto dei centri educativi, delle università e dei centri di educazione speciale, i gruppi di gestione volti a fornire supporto psicologico agli studenti possono anche essere impiegati, sempre su richiesta dei direttori della scuola, come spiegato in questa pagina.

Supporto per famiglie di studenti

Il sito web del Ministero della Pubblica Istruzione francese inizia dicendo che "gli attacchi mortali perpetrati lo scorso 13 novembre a Parigi hanno indebolito i valori su cui si basano la nostra Repubblica e la nostra scuola.responsabilità essenziale: dare sicurezza e una spiegazione ai loro studenti".


In relazione alle famiglie e alle persone vicine agli studenti, il Ministero della Pubblica Istruzione francese raccomanda di agire nello stesso modo, incoraggiando il dialogo senza cercare di trovare spiegazioni. "Ognuno fa parte dell'umanità colpita dal dolore", dice la pagina. Il personale educativo deve avere "in mente l'età e la psicologia dei bambini che hanno fiducia per adattarsi meglio e che i bambini capiscono meglio cosa è successo ".

Marisol Nuevo Espín

Video: Il miglior video di motivazione (ITA) - Doppiaggio in Italiano


Articoli Interessanti

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

Idee per chiedere scusa: di solito chiedi perdono?

A volte la relazione con gli altri non è molto fluida; inoltre, a volte l'uomo è veramente un lupo per l'uomo, come diceva il filosofo. Eppure, siamo chiamati alla felicità e all'armonia. Cosa...

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

Conseguenze in una brutta sala da pranzo

I bambini di 4 e 6 anni che non mangiano bene, chiamati anche "cattivi mangiatori", hanno un livello di assistenza inferiore a quelli che mangiano sano, secondo uno studio realizzato con la...

I pericoli dell'inattività fisica

I pericoli dell'inattività fisica

È noto per tutti i benefici offerti da una vita attiva a un ritmo più rapido sedentario. Il primo di essi garantisce una buona salute mentre il secondo aumenta le probabilità di soffrire di obesità,...